[Thread Ufficiale] Ketamina
#1
Di recente ho sentito parlare di questa sostanza.
Premesso che io personalmente non l'ho mai provata, mi sembra, dalle cose che ho letto, che possiede davvero delle potenzialità sottovalutate. Mi spiego meglio: si legge qua e la su internet che è una sostanza usata nelle discoteche, ma anche che a certi dosaggi fa "provare", forse non è il termine idoneo, il k-hole, ovvero distacco dal corpo fisico, "tunnellizzazione" della realtà e esperienze tipo pre-morte. Io sono interessato a conoscere esperienze dirette, cioè qualche d'uno che può spiegarmi cosa è nella realtà, ovviamente soggettiva, la ketamina. Ringrazio in anticipo tutti per le informazioni che vorrete fornirmi.
[...]and we don't know
just where our bones will rest
to dust i guess
forgotten and absorbedinto the earth below[...]

The Smashing Pumpkins, 1979
  Répondre
#2
La ketamina è un anestetico generale adoperato sia per uso umano che per uso veterinario. La sua molecola è molto simile a quella del PCP. Sintetizzata nel 1962, la ketamina è considerata un “anestetico dissociativo”; pazienti sottoposti ad operazioni chirurgiche e ad anestesia con ketamina riportano allucinazioni profonde, esperienze extracorporee, visioni mistiche, ecc. È attraverso i resoconti di questi pazienti che furono scoperti gli effetti psichedelici di dosi sub-anestetiche della ketamina. Durante gli anni ’70 questa sostanza fu scoperta dalla comunità degli “psiconauti psichedelici” – gli psiconauti sono persone che consapevoli degli effetti che esse provocano, assumono spontaneamente sostanze allucinogene attuando una vera e propria ricerca scientifica - mentre negli ultimissimi anni si osserva una nuova ondata d’interesse per l’uso della ketamina nell’ambiente dei “rave”, spesso in associazione con MDMA (ecstasy) e altre droghe. 11 Riporto di seguito alcuni resoconti di psiconauti. Le esperienze qui descritte sono ottenute con la dose media “psichedelica” di circa 100 mg iniettati per via intramuscolare. ....Come sta per arrivare “l’effetto” c’è un’interruzione nella continuità di coscienza. Rapidamente mi trovo in un universo psichedelico che turbina. Frequentemente non c’è la percezione di essere sé stessi, di essere nati, di avere un personalità o un corpo. L’esperienza è quella di trovarsi in orgasmo totale con l’universo. Miliardi di immagini e percezioni fluiscono simultaneamente attraverso i miei circuiti. Con la mia prima esperienza di ketamina avevo la sensazione non-verbale che la mia vita fino a quel punto era stata in preparazione - particolarmente riguardo alle mie precedenti esperienze psichedeliche – e prendendo la ketamina è stato come se avessi premuto il bottone di partenza. Sentii come se se ci fosse stato un cambiamento maggiore e permanente nella “fabbrica della realtà” o nella maniera in cui concepivo l’universo. E questa nuova realtà si rivelò migliore di quanto credessi. Le mie esperienze psichedeliche passate mi avevano insegnato come cedere e defluire all’interno di questo tipo di mondo. Con un’esperienza di ketamina non ho bisogno di “fare” alcuna cosa. Una volta somministrata, l’esperienza semplicemente accade. Qualche volta mi sento alla deriva come un singolo atomo o come un pezzo di coscienza in un vortice di energie che turbina. Questa sensazione può passare e divengo allora il punto centrale attraverso il quale passano tutte queste energie. Anche se alla velocità della luce si sta dissolvendo qualsiasi appoggio di realtà, identità o stabilità, non provo alcuna paura.... ....dai trenta minuti all’ora dall’inizio dell’esperienza arrivo ad un apice. Sento a questo punto che la mia volontà determina l’esistenza o meno dell’universo. E posso passare tra esistenza e non esistenza molte volte in un secondo. Dopo di ciò avviene il ritorno alla coscienza regolare, che comincia con la percezione delle strutture più famigliari. Queste “percezioni personali” aumento di frequenza, una ogni 100000, una ogni 1000000, ecc. Presto ricordo la mia identità precedente. Non ho mai sentito questo momento come una delusione - come invece accade frequentemente quando scende l’effetto dell’ecstasy -. Quando mi rendo conto di star tornando indietro cado ulteriormente in un altro bel romanzo. “Wow! Sto tornando indietro, mi meraviglio che la vita si presenti così piacevole dopo una simile esperienza!”. Sebbene ci sia la sensazione che la cavalcata sia pressoché finita, questa parte dell’esperienza è piuttosto interessante, con una porzione della mia mente che ancora corre in cerchio nel cosmo mentre l’altra si reintegra con la realtà. Al ritorno nel corpo, le visioni continuano ancora per un poco anche ad occhi aperti, esse possono essere piuttosto spettacolari e allucinatorie..... ....Dopo circa 30 minuti (anche se soggettivamente il concetto del tempo terrestre è completamente privo di significato), in qualche modo ho riacquistato una debole percezione dell’individualità e noto che i miei occhi sono aperti quando gli oggetti della stanza ricominciano a mettersi a fuoco. Ciò mi ricorda che ho un corpo e comincio nuovamente a sentirmi connesso ad esso a partire dalle estremità interne. Questo processo di “rientro” è bello come una rinascita. Per l’ora e mezza successiva mi sento intontito e con gli arti vacillanti e in qualche modo nauseato se mi muovevo troppo. La cannabis può essere un valido alleato nel temperare lo sconforto del periodo “di recupero”. La notte dormo bene e al mio risveglio ho la testa leggera e posso potenzialmente affrontare una giornata di lavoro.... - È stata accertata la pericolosità della sua associazione a depressivi respiratori quali alcool, barbiturici e Valium - È meglio evitare l’assunzione di qualunque cibo a partire da almeno due ore prima dell’esperienza con ketamina. - La nausea che può seguire l’esperienza ketaminica è più pronunciata quando ci si muove, quindi dosaggi medio- alti di questa sostanza non sono adatti alle danze sfrenate. - Anche il più smailiziato conoscitore di altri psichedelici, quali LSD, psilocibina (funghetti) e mescalina (peyote) può rimanere sorpreso, disorientato, impaurito dagli effetti della ketamina. Sarà il caso di non farsi trarre in inganno dalla brevità del “viaggio” ketaminico. La possibilità di sensazioni psichedeliche “imponenti” non è da sottovalutare! - Non si conoscono ancora gli effetti farmacologici a breve e a lunga durata della combinazione di ketamnia ed ecstasy. La ketamina assunta da sola ed in maniera controllata non è pericolosa per il fisico – lo dimostra il suo sperimentato impiego in pediatria e geriatria -, ma potrebbe esserlo in combinazione con almeno alcune delle “nuove droghe” che circolano nei rave e nelle discoteche. - L’uso continuato può comportare alcuni problemi fisici, in particolare difficoltà nella digestione e nell’urinare e talvolta un indebolimento della memoria.


Scritto da “Anna dai capelli biondi”
forse queto ti può aiutare
  Répondre
#3
Anch'io sono interessato all'argomento in chiave k-hole, pensa che ieri volevo giusto aprire un topic sulla ketamina mrgreen
Se cerchi comunque sulla rete ci sono veramente tante informazioni sulla ketamina e anche qualche esperienza, come quella postata sopra.
Quello che non mi è riuscito trovare è una qualche esperienza di life-review... c'è qualcuno che abbia un'esperienza diretta/indiretta?
  Répondre
#4
Grazie mille loco83, era proprio la descrizione che cercavo e conferma quello che pensavo, cioè che è davvero una sostanza interessante e che relegarla al mondo delle discoteche e dei rave è limitativo, anzi in un certo senso mi sembra contraddittorio in quanto, se ho capito bene non ha effetti stimolanti o che favoriscono il movimento. Io avevo già cercato qualche cosa su internet, ma una descrizione così esauriente non l'ho trovata. Da qualche parte ho letto che la ketamina può provocare danni irreversibili a carico del sistema nervoso centrale (danni a livello neuronale), è una cosa vera o è "terrorismo gratuito"?
Ringrazio ancora per la risposta.
[...]and we don't know
just where our bones will rest
to dust i guess
forgotten and absorbedinto the earth below[...]

The Smashing Pumpkins, 1979
  Répondre
#5
Sicuramente può provocre danni ma con l'uso frequente o l'abuso come la maggior parte di queste sostanze,a mio avviso e una sostanza stupenda per quanto riguarda l'uso ricreativo.
  Répondre
#6
ci sono in giro anche la Methoxetamine e il 4-meo-pcp e 3-meo-pcp che sono analoghi della ketamina ma completamente legali
  Répondre
#7
grazie dell'informazione vimana!
[...]and we don't know
just where our bones will rest
to dust i guess
forgotten and absorbedinto the earth below[...]

The Smashing Pumpkins, 1979
  Répondre
#8
attenzione però, riguardo la neurotossicità soprattutto di 3-meo-pcp, si propende verso un "molto dannoso". Già la pcp di suo è dimostratamente tossica (come anche la ketamina, anche se meno), mi starei attento con sostanze simili e nuove.

Lo dico così, better safe than sorry.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#9
io sinceramente non ho mai provato antagonisti dei recettori NMDA.
I danno che potrebbero causare si chiama: lesione di Olney.

Comunque qui su wikipedia c'è scritto:
http://en.wikipedia.org/wiki/NMDA_receptor_antagonist
al capitolo Neurotoxicity :
"Other drugs acting on various neurotransmitter systems known to inhibit NMDA antagonist neurotoxicity include: anticholinergics, diazepam, barbiturates,[21] ethanol,[22] 5-HT2A serotonin agonists,[23] and muscimol.[24]"

(in parole povere sono agonisti del GABA(alcol, benzo, barbiturici, muscimol/amanita) e allucinogeni in generale)
Mi sembra di aver letto che la ketamina quando viene somministrata per motivi sanitari agli esserei umani (ustioni gravi ...) di solito è somministrata in associazione con benzodiazepine.

Credo che la Methoxetamine sia quella con la struttura più simile alla Ketamina anche se dovrebbe essere un pò più potente.
Comunque cerca in internet su bluelight ci sono diversi report sia della Methoxetamine che del 4-meo-pcp
  Répondre
#10
Ma essendo la Methoxetamina così simile alla Ketamina, non la rende una sostanza illegale, anche se non espressamente citato nelle tabelle del ministero della salute?
[...]and we don't know
just where our bones will rest
to dust i guess
forgotten and absorbedinto the earth below[...]

The Smashing Pumpkins, 1979
  Répondre
#11
E' legale pure in inghilterra chè hanno anche leggi sugli composti analoghi......
In italia è illegale mi sembra solo se la sostanza è un isomero (stessa formula chimica ma struttura diversa), sale, esteri o etere a quanto ricordo, perlomeno mi sembra.
  Répondre
#12
Si è come dici tu, in fondo alla tabella ministeriale c'è scritto "Qualsiasi forma stereoisomera delle sostanze iscritte nella presente tabella, in tutti i casi in cui possono esistere, salvo che ne sia fatta espressa eccezione. Gli esteri e gli eteri delle sostanze iscritte nella presente tabella, a meno che essi non figurino in altre tabelle, compresi i sali dei suddetti isomeri, esteri ed eteri in tutti i casi in cui questi possono esistere."
[...]and we don't know
just where our bones will rest
to dust i guess
forgotten and absorbedinto the earth below[...]

The Smashing Pumpkins, 1979
  Répondre
#13
non abbiamo un analogue act, come in america, va considerata legale senza problemi.

Comunque si, lungi da me gli antagonisti dell` NMDA.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#14
alfaplus a écrit :Grazie mille loco83, era proprio la descrizione che cercavo e conferma quello che pensavo, cioè che è davvero una sostanza interessante e che relegarla al mondo delle discoteche e dei rave è limitativo, anzi in un certo senso mi sembra contraddittorio in quanto, se ho capito bene non ha effetti stimolanti o che favoriscono il movimento


A basse dosi sembra un altra droga, non come uno stimolante però ti ammazzi di risate e balli per ore senza fermarti,
a dosi medio alte è uno psicadelico potente, tutte e due le esperienze sono meravigliose a mio avviso..ma attenzione alle dosi è facile sbagliarsi e sei in discoteca o a una festa non è il massimo stare buttato per terra in posizioni strane incapace di camminare si rischia di passare un bad trip orriblile.
..il mondo va a pu**ane .. cane mangia cane, ed io mangio per ultimo.
  Répondre
#15
LA MXE NON E' COME LA KETAMINA LEVATEVELO DALLA TESTA
  Répondre
#16
la ketamina è unadelle sostanze che preferisco, e in genere me la concedo in occasioni speciali proprio per le sue capacità altamente dissociative, insomma quando si tratta di viaggiare molto in profondità. i viaggi con la k nn te li dimentichi più, sono quelli dove vieni rapito in una maniera tale che ogni volta è un'esperienza nuova...ora mi torna in mente una volta che ero ad un dj set di un canadese ed un italiano molto abili, avevano allestito tutto molto bene e c'era quel dannatissimo monitor enorme che trasmetteva immagini dell'universo con stelle e pianeti vari in loop...bè vi ladcio immaginare sotto effetto di ottima k cosa può succedere...mi ritrovai letteralmente fiondato, immerso in quelle immagini. ormai nn ero più fisicamente a quel dj set, ma nemmeno più sulla terra il fisico proprio l'avevo abbandonato ero diventato solo spirito che vagava in quell'universo attraverso la moltitudine di stelle e pianeti che si susseguivano uno dopo l'altro...nn avvertivo più alcuno stimolo esterno, nè musica nè gente che balllava nè luci colorate...i sensi erano azzerati. solo spirito. null'altro. continuai a viaggiare finchè, ad un tratto, improvvisamente come se fossi stato sparato, così come ero partito tornai ma...nn sapevo dove mi trovassi. ero totalmente smarrito. nn avevo la più pallida idea di cosa stessi facendo lì, cosa era quel posto e chi era quella gente. tolsi gli occhialini da viaggio, mi girai attorno e in una manciata di secondi mi tornò tutto a mente. uuuuuuuuf adesso è scritto così, ma fu un viaggio veramente profondo !!!! Rolleyes
  Répondre
#17
Che genere di postumi lascia la ketamina una volta finita l'esperienza?
  Répondre
#18
qualche difficoltà a vederci bene (tipo sensazione di appesantimento e difficoltà di movimento degli occhi) un po' di spossatezza, confusione mentale e difficoltà a coordinare i movimenti.... è tutto comunque molto soggettivo

PS: mi è capitato qualche volta di sentirmi invece completamente rigenerato e iperattivo.. dipenderà molto dalla quantità assunta e dalla situazione..
  Répondre
#19
i postumi di k sono molto impercettibili, almeno per quanto mi riguarda. come dice giustamente freedom, è tutto molto soggettivo, ma in genere nn dovrebbero presentarsi postumi molto marcati
  Répondre
#20
a dosaggi 'umani' solitamente niente di significativo. niente stordimento, niente nausee.. al massimo qualche variazione nella scioltezza di pensiero non necessariamente negativa,, lascia abbastanza in ordine direi.. :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#21
premettendo che non sono un consumatore ne un grande fan della sostanza,
ecco un articolo interessante

ca.io9.com/5812418/why-ketamine-makes-you-feel-really-damn-good%253Fskyline%253Dtrue%2526s%253Di

ciao!
  Répondre
#22
come si evapora la ketamina quella liquida? un mio amico me la procura da suo zio k fa il veterinario. una boccetta da 50ml. liquida non mi ispira troppo.. qualcuno sa il procedimento x trasformarla in polvere in modo k sia sniffabile? grazie =)
  Répondre
#23
perchè a berla fa male? che è sta moda di sniffare?!
  Répondre
#24
Con la padella Smile

invidia! ahaha

Berla è sprecata, ecco perchè. Al massimo fai un intramuscolare, se sei uno che usa gli aghi e conosce le dosi
  Répondre
#25
no niente aghiiiii XD a me fanno paura sinceramente :|
padella come? metto il liquido nella padella e metto sul fuoco e evapora il liquido e rimane la polvere??? non è k si scioglie e spreco tutto?
  Répondre
#26
comunque gia ce n'era un altro di topic aperto.. si possono unire http://www.psychonaut.com/sintetici/37375-ketamina.html

per chi ha provato...che differenza di effetti c'è tra la ketamina sniffata e la Special K (I.M)?
  Répondre
#27
hendrix68 a écrit :comunque gia ce n'era un altro di topic aperto.. si possono unire http://www.psychonaut.com/sintetici/37375-ketamina.html

per chi ha provato...che differenza di effetti c'è tra la ketamina sniffata e la Special K (I.M)?



Alcuni amici.
Viaggio molto intenso, l'up arriva quasi subito.
Le differenze che hanno riscontrato sono: la velocità di salita, durata e intensità.

Sono curioso anch'io di sentire altri pareri Smile
  Répondre
#28
Per evitare che si rovini, nel microonde o a bagno maria Wink

Per me è molto meglio IM, perchè:
- È più pulito e sicuro (solo se si usa ketamina farmaceutica e si sa fare una iniezione)
- Sai esattamente quanta ne prendi e di conseguenza, puoi esplorare meglio la sostanza
- Sale più uniformemente
- Durante l'effetto e il giorno dopo non hai il naso tappato

Piccolo consiglio: Appena fatta l'iniezione, massaggiate bene l'area con movimenti larghi e profondi! In questo modo la ketamina verrà assorbida più rapidamente e il giorno dopo non sentirete alcun dolore!
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
  Répondre
#29
Monad a écrit :Per evitare che si rovini, nel microonde o a bagno maria Wink

Per me è molto meglio IM, perchè:
- È più pulito e sicuro (solo se si usa ketamina farmaceutica e si sa fare una iniezione)
- Sai esattamente quanta ne prendi e di conseguenza, puoi esplorare meglio la sostanza
- Sale più uniformemente
- Durante l'effetto e il giorno dopo non hai il naso tappato

Piccolo consiglio: Appena fatta l'iniezione, massaggiate bene l'area con movimenti larghi e profondi! In questo modo la ketamina verrà assorbida più rapidamente e il giorno dopo non sentirete alcun dolore!


Nel microonde non l'avevo mai sentita! sicuro di non rovinarla? con la padella è il metodo più tradizionale e (parere personale) più sicuro che ci sia.

Anche alcuni miei amici mi confermano ciò che scrivi.

Pero; "sai esattamente quanta ne prendi", perchè se la sniffi no? Premetto che non l'ho mai pesata, ma sono sempre andato ad occhio. Per la salita, mi hanno detto che sale solo più velocemente. E per il naso tappato, mai avuto quel problema.
Poi dipende di che uso stiamo parlando ovviamente..

Proverei anche IM, ma ho una fobia esagerata degli aghi
  Répondre
#30
Non sono un cuoco esperto, però ho visto gente farlo e ti posso assicurare che dopo la cottura la k era ancora attiva!

Non puoi saperlo esattamente, perchè anche se è pura e la pesi non saprai mai quanta ne verrà assorbita dalle mucose e in quanto tempo!

Io purtroppo ho il naso molto sensibile e ogni volta è una tortura! Poi c'è da dire che alla lunga, sniffare qualsiasi tipo di sostanza può seriamente rovinare il setto nasale!
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  [Thread Ufficiale] MXE - Metoxetamina loco83 130 30,313 22/09/2015 22:21
Dernier message: oldbrand7
  [Thread Ufficiale] DMT - N,N-Dimetiltriptamina ilgrinch 475 87,245 22/09/2015 11:51
Dernier message: MENE
  [Thread Ufficiale] LSD - Dietilamide-25 dell'acido lisergico ilgrinch 519 84,104 22/09/2015 08:15
Dernier message: MENE
  [Thread Ufficiale] 4-AcO-DMT - Psiloacetina Nullè 51 9,383 21/09/2015 19:16
Dernier message: Paolo
  [Thread Ufficiale] Nootropi Mindburn 284 104,003 20/09/2015 10:48
Dernier message: NotrOxygen
  [Thread Ufficiale] GHB/ GBL - Gamma-idrossibutirrato kallifane 67 18,232 19/09/2015 17:18
Dernier message: oldbrand7
  [Thread Ufficiale] MDMA - 3,4-Metilenediossimetanfetamina ilgrinch 408 100,013 19/09/2015 16:48
Dernier message: oldbrand7
  [Thread Ufficiale] 25x-NBOMe/NBOH (25I-Nbome, 25C-Nbome, 25B-Nbome ecc) MBDB 106 18,328 31/08/2015 11:00
Dernier message: khora
  [Thread Ufficiale] Alcol Etilico Headache 30 5,898 31/08/2015 09:55
Dernier message: oldbrand7
  [Thread Ufficiale] Anfetamina alienTIKTOK 31 12,241 08/08/2015 22:45
Dernier message: Psycore

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)