Quoi de neuf ?

Bienvenue sur Psychonaut.fr !

En vous enregistrant, vous pourrez discuter de psychotropes, écrire vos meilleurs trip-reports et mieux connaitre la communauté

Je m'inscris!

Artemisia absinthium (assenzio)

Sball0n

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
19 Juil 2012
Messages
1 698
io non ho capito molto.. mi sembra strano che si venda 1 bevanda allucinogena pero vorrei provarlo
 

catullo

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
11 Sept 2012
Messages
1 162
ok, va bene, ma il tujone che effetti produrrebbe?? perchè io ho trovat solo cose molto confuse al riguardo....
sball0n, in pratica niente, l'assenzio dovrebbe essere neurotossic (è classificato così) ma nel distillato la percentuale di tujone è praticamente nulla
 

Sball0n

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
19 Juil 2012
Messages
1 698
catullo ma il tujone è nullo in quello commerciale ma facendo la vecchia ricetta linkata in alto sarebbe diverso? 1 ultima domanda il tujone puo essere estratto con cosa? alcool? grass? what?

facendo qualche ricerca ho trovato scritto che "i poeti maledetti" accompagnavano all assenzio la tintura d oppio (laudano) e nomn come è stato detto sopra che l oppio si trovava nella bevanda.. Ricette per l'Assenzio (quello vero...)
 

catullo

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
11 Sept 2012
Messages
1 162
molecola apolare! solvente apolare, grassi e balle varie
 

Nur*

Neurotransmetteur
Inscrit
3 Août 2012
Messages
82
ok vedo che nessuno sa darmi una risposta :-| ....vabè allora vi indico una modalità per bere l'assenzio in modo da non sprecare proprio niente!
versare la quantità desiderata di assenzio (contate che poi lo dovrete bere caldo tutto di botto quindi non esagerate) in un bicchiere largo, tipo quelli da birra capienza 0,40 a forma sinuosa (con bocca + stretta del ventre del bicchiere), incendiate per circa 10 secondi l'assenzio e poi spegnetelo e rovesciatelo caldo dentro un altro bicchiere;immediatamente rovesciate poi il bicchiere panciuto, ove avete dato fuoco all'assenzio, a testa in giu su un piano e incastratevi una cannuccia.....ora buttate di botto giu l'assenzio caldo e poi aspirate i fumi d'alcool dalla cannuccia come fareste da un normale bong.....questo è il modo in cui mi ha fatto di + l'assenzio.... ma immagino che si possa usare per un sacco di bevande extraalcoliche
 

forsasiempre

Glandeuse pinéale
Inscrit
7 Mai 2013
Messages
244
e perchè dovrei scaldarlo prima di berlo?cioè cosa cambia? pensavo fosse solo per fare un effetto più pittoresco...
 

psyco39

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
16 Mai 2013
Messages
1 464
secondo voi si avrebbe qualche effetto fumando l'artemisia absinthium pura? Contenendo tujone ho cercato su internet se questo principio attivo resistesse alle alte temperature della combustione, ma non c'è niente;
wiki dice: "punto di fusione sconosciuto"

Qualcuno ha provato questa esperienza?
 

Paolo

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
7 Avr 2013
Messages
1 088
troppo amaro anche per fumarlo
non ci sono effetti marcati
meglio nettamente, della stessa famiglia, l'artemisia "classica" (vulgaris o verlotiorum che sia).
 

psyco39

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
16 Mai 2013
Messages
1 464
grazie Paolo, già provate entrambe, non c'è male. ma davvero non riesco a immaginare, per me che non sono un fumatore, come può essere "amara" una pianta fumandola. Tra un mesetto che vado in montagna e ci sarà sicuro l'assenzio proverò perchè ho questo dubbio :P
 

WillyPeyote

Elfe Mécanique
Inscrit
4 Juil 2011
Messages
466
arcano a dit:
L'assenzio per essere psicoattivo, necessita dell'oppio tra gli ingredienti, come vuole la ricetta originale.
Ma come sapete l'oppio è illegale....ma..... " nelle medicine però no ", quando si dice il guadagno......

Non c'è oppio nella ricetta originale.
Non è divenuto illegale per tale motivo, non è molto alcolico come si pensa visto che va allungato in acqua fredda tramite il "louche" almeno 50%-50%, non va assolutamente fatto flambè perchè si rovina, va servito con zucchero, in italia è tornato legale nel 2005, ciononostante in territorio nazionale in vendita ci sono solo contraffazioni, per comprare quelli Autentici bisogna ordinare all'estero.

Deformazione professionale...
 

Nur*

Neurotransmetteur
Inscrit
3 Août 2012
Messages
82
forsasiempre a dit:
e perchè dovrei scaldarlo prima di berlo?cioè cosa cambia? pensavo fosse solo per fare un effetto più pittoresco...

ciao, scusa se rispondo un mese dopo, ma ho visto il post solo ora....non è solo per effetto scenico/pittoresco che l'alcool si scalda; esso è assorbito in gran parte dalle mucose del primo tratto intestinale (e solo in piccola parte digerito nello stomaco) dunque se tu ingerisci l'alcool gia caldo l'organismo non si deve "impegnare" a scaldare la sostanza in questione e quindi l'assorbimento avviene molto prima e in tempi + concentrati (altro metodo per potenziare l'alcool è l'aggiunta di soda/anidride carbonica): questo vale per tutte le bevande alcooliche; nel caso dell'assenzio (essendoci oltre all'alcool anche il tujone) non so se potenzi l'assunzione del principio attivo che noi tanto ricerchiamo (ed è vero quello che dice Willypeyote: farlo flambè in parte lo rovina, ma non perchè è assenzio, ma solo perchè è alcoolico e l'alcool credo che a 85° evapori); in ogni caso bevendolo così ciò che evapora lo incameri nel bicchiere, e così si perde molto meno...ora la domanda è: il tujone a quanti gradi si degrada? è volatile insieme all'alcool?....in ogni caso credo che i fumi dell'alcool respirati siano + nocivi dell'alcool liquido ingerito, quindi magari sarebbe meglio limitarsi con questo metodo di assunzione.
 

man from Armenia

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
8 Juil 2013
Messages
1 228
Ho letto degli articoli sulla rilegalizzazione in giro per l'Europa e ne ho seguito la ridiffusione in Italia
MI pare una operazione commerciale in cui si è sfruttato al massimo il mito della fata verde senza aver stabilito se era provocata più dalle adulterazioni, da alcolismo a alte gradazioni o dal tujone
Per giustificare la rilegalizzazione hanno imposto un livello massimo di tujone
Se consideriamo le adulterazioni poco probabili e il tujone rarefatto il grosso dell'effetto potrebbe derivare da una vecchia amica dello spirito
l'autosuggestione

Ebuonavita
 

forsasiempre

Glandeuse pinéale
Inscrit
7 Mai 2013
Messages
244
dove posso trovare un buon assenzio in Italia?inteso come bevanda alcolica ovviamente..
 

Monad

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
15 Sept 2012
Messages
6 220
La grande rete...
 

nepenthes

Elfe Mécanique
Inscrit
21 Oct 2012
Messages
448
Premetto che sono un gran bevitore e sono abituato a reggere l'alcol, anche in gran quantità. Però più di una volta mi è successo di bere l'assenzio con la zolletta di zucchero e l'acqua da aggiungere (una volta ne ho bevuti 3 bicchierini) ed è stata una sbronza diversa da tutte le altre, anche rispetto alle più pesanti. Amnesia quasi totale, cosa che non mi succede mai, e in generale una pezza più pesantuccia. A me piace molto il gusto devo dire. L'ho bevuto al bar, niente di losco o che altro sia a Bolzano (bar Assenzio) che a Bologna (bar Alto Tasso), quello di BZ era sicuramente più corposo....
 

forsasiempre

Glandeuse pinéale
Inscrit
7 Mai 2013
Messages
244
Ma perchè non si trova in commercio come qualsiasi altro alcolico? o se ne trovano ma massimo da 60 gradi...
 

Sball0n

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
19 Juil 2012
Messages
1 698
ma io sabato sera sono andato in un circolo e mi hanno fatto 1 shortino, non era molto forte però, ma ho sentito che altra gente l'ha trovato molto forte che non si riesce quasi a bere, io l'ho trovato molto dolce simile alla sambuca
 

Monad

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
15 Sept 2012
Messages
6 220
L'assenzio buono si trova difficilmente nei bar... Stessa cosa per il whisky.
 

forsasiempre

Glandeuse pinéale
Inscrit
7 Mai 2013
Messages
244
Il vero assenzio è proprio come dicono i tuoi amici, quando lo butti giù ti toglie letteralmente il respiro...infatti nelle assenzierie lo servono sempre con acqua "almeno quello originale" ...
 

hendrix68

Holofractale de l'hypervérité
Inscrit
8 Juin 2012
Messages
1 398
avevo archiviato il caso assenzio, perchè leggendo molto sull'argomento ero arrivato alla conclusione che quello che si diceva su questa bevanda erano tutte leggende o effetto placebo. Ma ultimante mi è capitato i parlare con una persona grande, che lo fa l'assenzio è che è sicuro che l'effetto non è quello dell'alcol, è simile, non è assolutamente allucinogeno, ma è diverso...più euforico, più attivo. E lui lo fa con foglie appena colte come liquore, non come distillato per non disperdere il tujone....proverò a farlo così anchio...vediamo che fa, male che fa ho sempre un buon liquore da bere :)
 
Haut