S’enregistrer Bienvenue sur le forum de Psychonaut, un espace de discussion autour des produits psychoactifs et de l’exploration de l’esprit.

Pour prendre part aux discussions, n'hésitez pas à vous inscrire. Nous serions heureux de vous compter parmi nous !

S’enregistrer


[Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sulla noce moscata

#1
Bella pe tutti, è la prima volta che scrivo qualcosa e premetto di essere ancora nel in pieno al un po fastidioso effetto che diro..
allora ieri mi trovo per le mani un barattolo nuovo di noci moscate..lo prendo e oggi decido di provarci..
10Huh0-Ne prendo una in pulman (4g) ma si sente troppo l odore e quindi non ho potuto assumerne ancora..) pero mi sentito comunque abbastanza euforico per una mezz oretta..
15Huh0-Arrivato a casa ne prendo 4 noci(16 G) masticandole e buttandole giu semplicemente con l acqua..non hanno poi quel brutto sapore che descrivevano tutti ahaha!
15:50-Non sento nessun effetto per ora e decido di prepararmi la pipa in vetro, che non avevo mai provato essendo pero comunque fumatore da circa 3 anni..ci metto dentro uno 0.2..Fumo il tutto in soli due tiri e pero mi stupisco di essere comunque molto fatto con un semplice 0.2..
16:30-passa poco piu di una mezzoretta e mi preparo un altra pipetta con uno 0.2..li inizia lo strano effetto..inizio a sentire in modo strano, mi guardo allo specchio e apro la bocca..mi sembra di urlare senza sentirmi come se stessi urlando con le orecchie tappate non so se capite..poi pero dicevo adesso parlo davvero e infatti poi sentivo...
16:30-Prendo un altra mezza noce moscata(1,5g) forse prima di fumare la pipa..
17Huh0-ovviamente inizio a sentire la solita fame incontrollabile e inizio a mangiare un po..poi mi siedo sul divano.. e come se non sentissi piu gli arti ad esempio avevo le gambe incrociate ma le sentivo come un blocco unico impossibile da muovere..oppure aprivo e chiudevo la bocca ma pero io continuavo a sentirla chiusa..e intanto tornava su il sapore di noce moscata...verso le 18Huh0 mi addormento svegliandomi alle 21 circa..mangio un intera pizza ahahahha non la controllo mai la chimica..
22Huh0-mi fumo un altra pipetta da 0.2 in un paio di tiri e inizio a sentire un dolore forte sotto le ultime costole a destra, e continuo a tremare .. in piu e come se davvero non percepissi di avere gli arti , come se fossero tutti pezzi staccati dal busto, compresa la testa..mangio due bustine di zucchero..
23Huh0-continuo a sentire quelle sensazione che non sono riuscito a descrivere davvero bene penso..
scusate e la prima che scrivo ma volevo comunque condividere dato che sono anche un po preso male xD..
#2
in generale? bella brutta lo rifarai non lo rifarai?!?
#3
Quello delle 16:30 mi ricorda molto Paura e Delirio a Las Vegas in cui Duke crede di pensare e in realtà sta parlando Happywide
"C'è una teoria che afferma che, se qualcuno scopre esattamente qual è lo scopo dell'universo e perché è qui, esso scomparirà istantaneamente e sarà sostituito da qualcosa di ancora più bizzarro ed inesplicabile. C'è un'altra teoria che dimostra che ciò è già avvenuto."
#4
Abej^a G. a écrit :
in generale? bella brutta lo rifarai non lo rifarai?!?

Mi sono svegliato ora dopo essermi ddormentato verso mezzanotte...bocca secca,un po di sete ma piu nessun effetto...la sensazione davvero brutta dell esperienza era quel dolore sotto le costole a destra,molto forte,e anche i tremori... la sensaziome interessante era quella sensazione degli arti o della bocca (sara stato quello l effetto della moscata)?..percio si la rifarei ,ma fra un bel po di tempo xD
#5
semedimais a écrit :
Quello delle 16:30 mi ricorda molto Paura e Delirio a Las Vegas in cui Duke crede di pensare e in realtà sta parlando Happywide

Ahah adesso che mi ci fai pensare si lo ricorda anche a me ahah
#6
adios a écrit :
Bella pe tutti, è la prima volta che scrivo qualcosa e premetto di essere ancora nel in pieno al un po fastidioso effetto che diro..
allora ieri mi trovo per le mani un barattolo nuovo di noci moscate..lo prendo e oggi decido di provarci..
10Huh0-Ne prendo una in pulman (4g) ma si sente troppo l odore e quindi non ho potuto assumerne ancora..) pero mi sentito comunque abbastanza euforico per una mezz oretta..
15Huh0-Arrivato a casa ne prendo 4 noci(16 G) masticandole e buttandole giu semplicemente con l acqua..non hanno poi quel brutto sapore che descrivevano tutti ahaha!
15:50-Non sento nessun effetto per ora e decido di prepararmi la pipa in vetro, che non avevo mai provato essendo pero comunque fumatore da circa 3 anni..ci metto dentro uno 0.2..Fumo il tutto in soli due tiri e pero mi stupisco di essere comunque molto fatto con un semplice 0.2..
16:30-passa poco piu di una mezzoretta e mi preparo un altra pipetta con uno 0.2..li inizia lo strano effetto..inizio a sentire in modo strano, mi guardo allo specchio e apro la bocca..mi sembra di urlare senza sentirmi come se stessi urlando con le orecchie tappate non so se capite..poi pero dicevo adesso parlo davvero e infatti poi sentivo...
16:30-Prendo un altra mezza noce moscata(1,5g) forse prima di fumare la pipa..
17Huh0-ovviamente inizio a sentire la solita fame incontrollabile e inizio a mangiare un po..poi mi siedo sul divano.. e come se non sentissi piu gli arti ad esempio avevo le gambe incrociate ma le sentivo come un blocco unico impossibile da muovere..oppure aprivo e chiudevo la bocca ma pero io continuavo a sentirla chiusa..e intanto tornava su il sapore di noce moscata...verso le 18Huh0 mi addormento svegliandomi alle 21 circa..mangio un intera pizza ahahahha non la controllo mai la chimica..
22Huh0-mi fumo un altra pipetta da 0.2 in un paio di tiri e inizio a sentire un dolore forte sotto le ultime costole a destra, e continuo a tremare .. in piu e come se davvero non percepissi di avere gli arti , come se fossero tutti pezzi staccati dal busto, compresa la testa..mangio due bustine di zucchero..
23Huh0-continuo a sentire quelle sensazione che non sono riuscito a descrivere davvero bene penso..
scusate e la prima che scrivo ma volevo comunque condividere dato che sono anche un po preso male xD..

oddio ahahahahahhahahahaha le devo provare anchio e postare qui la mia esperienza...
#7
Ciao Adios,
la tua descrizione mi ricorda molto le sensazioni che provai la prima volta che presi la noce moscata... Smile
Con il mio amico ne mangiammo circa 7g a testa (dopo l'abbiamo anche fumata) e per circa 2h... nessun effetto!
dopo un'altra mezz'ora invece uno strano senso di rincoglionimento euforico¹ aveva sopraffatto entrambi e ricordo chiaramente che continuavamo a correre su e giù per il bosco ridendo come matti..
La sensazione non è durata molto, circa 1,5h, in compenso il mal di stomaco mi è durato per un giorno intero!

A quelli che sono intenzionati a ripetere l'esperienza consiglio di prepararsi psicologicamente:
- la noce moscata è davvero schifosa da buttar giù a cucchiaiate
- lo stomaco post digestione non sta proprio benissimo diciamo

In ogni caso, grazie di aver condiviso la tua esperienza... mi hai fatto tornare alla mente un bel pomeriggio di circa 8 anni fa!! Smile

¹con rincoglionimento euforico intendo la voglia e l'euforia di fare mille cose ma in modo sconnesso (come se avessi preso un funghetto)
BTC: 1JYwrAzwLDe1nbsRKrLc9S3unmqnxpQccH
#8
ahah grazie a te el toro xD .. ma io per dire ripeterei l esperienza anche ora perche non e che senta qualcosa di strano alla stomaco, piu che altro la cosa che mi preoccupava erano i dolori dove in teoria c e il fegato Disappointed!
#9
aggiorno : stamattina ho fumato altre due pipette da 0.2 l una e mi sembra che l effetto di ieri si stia ripresentando , anche se piu leggero , semplicemente muovo ad esempio il braccio sinisistro ma io lo sento fermo xD ...
#10
ahahhahah hai riprovato allora! comunque con la mistricina con vari processi ci si sintetizza una sostanza di cui non voglio parlare perché mi causerebbe problemi legali...
#11
miristricina*
#12
be ma le pipette mica erano di noce moscata xD
#13
aaaaaah me sembrava strano ahahahahah
#14
pero adesso che mi ci fate pensare si potrebbe fumare ? ne ho ancora una , 4 g a occhio
#15
prova ahahahah ma non so se funziona...
#16
Secondo me quando si sperimenta qualcosa di mai provato prima conviene non mischiare con nulla in modo da riscontrare i reali effetti, in fondo potrebbe essere stato tutto un grande effetto placebo e i dolori e le sensazione potevano tranquillamente derivare dal fumo.. in fondo a chi non è mai capitato di imparanoiarsi dopo qualche canna di troppo? io che sono un tipo ansioso di mio a volte sento anche voci quando sto sdraiato a letto al buio dopo aver fumato molto.

In sintesi ripeto, per me prima di provare una combo bisognerebbe conoscere bene gli effetti che ha su di noi ogni singola cosa che si assume.
#17
si ma sono effetti che sto riscontrando anche adesso, ma che non avevo mai provato in 3 anni in cui ho fumato anche molto piu di cosi
#18
Dico solo che dalle esperienze che ho letto (mi pare proprio qui nel foro) la noce moscata fa effetto a tutti dopo essersi addormentati, insomma ti svegli e inizi a sentire pesantezza in testa ecc.. poi io non so non l'ho mai provata.. e neanche mi attira più di tanto sinceramente xD
#19
sì, ma in tutto ciò, questa esperienza cosa ti ha trasmesso?
#20
Ciao a tutti, è da un paio di settimane che mi frulla in testa l'idea di provare la noce moscata, la voglia di fare una nuova esperienza, la curiosità e la facile reperibilità sono i motivi che mi tentano, ma ne vale la pena? Ho letto che può dare molti effetti collaterali e che gli effetti in sé sono più o meno quelli della marijuana solo con una durata più lunga, quindi e il caso di rischiare o non ne vale la pena?
Grazie in anticipo, Frap.
#21
Eh guarda io l'ho provata in un modo alquanto inusuale, ho preso due noci, le ho tritate (una fatica assurda) per poi mischiare la polvere di noce moscata con la polvede di caffè.
Poi come se facessi l'espresso normalmente, il sapore non è male, sembra caffè corretto all'anice, senza quel retrogusto alcoolico. L'effetto si sente poco e niente, da un po di euforia, può assomigliare vagamente all'effetto della cannabis, ma in maniera molto più lieve.
Il giorno dopo ti trovi però con un mal di testa tremendo.

Conclusione: Cannabis 1 - Noce moscata 0 (visto che siamo in periodo Mondiali)

P.S. devo dire però che il sapore del caffè mi piace quindi facciamo 2-1 palla al centro Wink

LizB.
Il presente è solo l'attimo che collega il nostro passato al nostro futuro, non vivere il tuo presente perché vivresti inconsciamente nel tuo passato!:weed:


ATTENZIONE: Il mio cervello fa dei viaggi mentali che non avete idea quindi ciò che scrivo è pura fantasia, non istigo alla violazione del codice penale e civile italiano. La legge è fatta per essere rispettata che la si condivida con il proprio pensiero o meno.
#22
Un amico aveva provato a fare un'estrazione tempo fa con alcol e poi ammoniaca, ma è passato davvero tanto tanto tempo e non si ricorda bene. Teoricamente se non sbaglio il principio attivo contenuto dovrebbe essere l'MDA. Non mi pare possa avere effetti "simili" all'erba. Secondo me con l'estrazione si eliminano gli effetti collaterali del mangiare troppa noce moscata (mal di pancia, nausea etc.).
#23
la prima volta che ho provato le noci moscate ne ho mangiate 6 (dose eroica) verso le 4 di pomeriggio di un sabato d'estate con un mio amico che ne prese 4 ma passò la serata e il giorno seguente altrove.

la sera esco con altri amici per la nostra cittadina.
verso le 9.30 di sera mentre fumavo una sigaretta mi è salito tutto all'improvviso e da li non ho più capito niente fino al lunedì mattina, poichè oltre ad alcool e ganja non avevo ancora provato altro.. mi sentivo come aver fumato 50 purini di erba dopo 5 litri di birra. ho solo brevi flash molto confusi della serata. arrivato a casa (circa l'una di notte) mi guardo allo specchio convinto di avere gli occhi aperti mentre li avevo quasi chiusi e così rossi come non avevo mai visto.
cercando di arrivare in camera vedo tutte le luci affievolirsi fino a vedere tutto nero. le forze mi vengono meno e mi accascio sul letto.
la mattina mi svegliano i miei. stavo dormendo per terra e ancora con addosso i vestiti. ho mangiato un boccone e sono tornato a dormire, non avevo forze.
mi sveglio il lunedì con un mal di testa assurdo che mi è durato tutto il giorno.
non è stata un'esperienza piacevole.

in seguito, 2 anni dopo, ho riprovato con solo 4 noci. mi è salita il giorno dopo e mi sentivo costantemente come in botta da ganja e mi sono goduto gli effetti tutto il giorno.
il giorno dopo stavo benissimo.

in conclusione penso che possa essere interessante da provare un paio di volte ma dubito che lo farò ancora.
un mio amico diceva di vedere la sedia cambiare colore dopo 4 noci ma io non ho riscontrato allucinazioni neanche con 6.
"Una persona che sa stare da sola non è mai sola. Le persone che non sanno stare sole, sono sole."
"Anche stare seduto può essere una meditazione, se siedi con attenzione"
[cit. Osho]

"Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete nel fare l'impossibile"
[cit. Francesco d'Assisi]
- ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- - ----- -
My underground music productions: https://soundcloud.com/mene93

Tutti i miei post sono unicamente a scopo informativo e non vogliono incitare nessuno all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope.
#24
Ciao a tutti ho 2 problemi:

1- come faccio per scrivere anche nelle altre sezioni? devo essere abilitato?
2- ho letto che si puo estrarre dalla noce moscata il safrolo da cui si ricava mdma(ecstasy)
sapete come farlo? mi linkate qualche guida anche in inglese ma che sia semplice?
#25
1) Devi avere 20 messaggi minimi quindi non è un problema ma si tratta di una forma preventiva che molti forum adottano tranquillo.
2) Non ne ho idea, sinceramente io la grattai e la mischiai alla polvere di caffe, macchinetta espresso e via, il sapore era OK però non mi ha fatto nulla se non un po di euforia ma non ne vale la pena considerando il mal di testa che ti ritrovi il giorno dopo. Per l'estrazione del safrolo non saprei però non è che sia così semplice fare l'MDMA eh credo sia ocme dire: "ho una spiga di grano con l'ergot voglio sintetizzare l'acido lisergico"

Credo poi magari altri utenti più esperti ti sapranno aiutare meglio di me...

Liz B.
Il presente è solo l'attimo che collega il nostro passato al nostro futuro, non vivere il tuo presente perché vivresti inconsciamente nel tuo passato!:weed:


ATTENZIONE: Il mio cervello fa dei viaggi mentali che non avete idea quindi ciò che scrivo è pura fantasia, non istigo alla violazione del codice penale e civile italiano. La legge è fatta per essere rispettata che la si condivida con il proprio pensiero o meno.
#26
perché non dalla vaniglia? o perché non leggere quelle sette pagine??
cmq infatti è tosta eh...
' a écrit :
dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»


#27
Non si chiede come estrarre sostanze illegali (in questo caso mdma), chiudo.
Troppo a pezzi per dormire, troppo stanco per stare sveglio.

ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
#28
A grande richiesta (soprattutto del caro @SaulSilver) vi sto per raccontare la mia particolare vigilia di Natale.
Diciamo che il 24 di ogni anno per me è sempre un giorno particolare. Alle 22.00, a casa mia, si segue la solita routine: mia madre mi dice per la 150° volta che lei e mio padre stanno per andare a messa, mi chiede se ci voglio andare, io gli dico di no, lei, dopo anni che me lo chiede e riceve sempre la medesima risposta, si mette l'anima in pace, mette su il cappotto e alle 22.30 in punto i due cari coniugi escono di casa. Nel frattempo mia sorella li segue, non tanto per volontà sua (tant'è che effettivamente non partecipa alla messa), ma perché il fidanzato ci va anche. A quel punto io, come ogni anno, mi ritrovo solo in casa dalle 22.30.
Ora, a parte tutto 'sto casino prenatalizio che si ripeterà per l'eternità a casa mia, a me la maledettissima sera del 24 Dicembre rende particolarmente triste e pensieroso. I miei pensieri fondamentalmente sono due e il primo segue sempre un crescendo di foga: c'è una grandissima parte di persone che è capace di essere felice e di cercare di condividere momenti felici con gli altri (perché poi si stressano e spesso non sono felici affatto) solo per una festa creata a tavolino incredibilmente consumistica, dannossa, alienante e in definitiva inutile per l'animo umano in cui si festeggia il compleanno di un profeta che corrisponde a quello di un numero spropositato di altri profeti di tantissime altre religioni. Non solo! Torneranno con la bocca che puzza di ostia convinti di essersi lasciati alle spalle tutte le loro malefatte solo perché le hanno raccontate a un prete, perché il prete è il tramite tra loro e Dio, e quindi loro sono convinti di aver parlato con Dio! Saranno anni che cerco di sperimentare la mia mente, che cerco di parlare con me stesso, e loro senza sforzo alcuno pensano di aver parlato con l'Onnipotente? E poi portano con loro pure i bambini, che potrebbero sperimentare 1000 cose molto più belle e creative di questa! (Diciamo che questo, tra i due, è sempre il pensiero più violento).
Il secondo pensiero è molto più profondo ed esistenziale, e forse anche un po' banale: la gente con le proprie credenze ha deciso di crearsi il dolcificante artificiale in cui avvolgere la pillola amara su cui c'è scritto VITA (perdonate questa frase, lo giuro, non sono Fabio Volo!), mentre io e chi come me ha deciso di lasciarsi il beneficio del dubbio (che poi beneficio non è) per quanto riguarda domande la cui risposta è finora impossibile è condannato ad avere sempre una punta di tristezza e di pessimismo nei propri pensieri, soprattutto quando si avvicinano momenti come questo.
Più o meno fino alle 23.40 decido di suonare il mio amatissimo clarinetto, considerando il fatto che la gente è più o meno tutta fuori di casa e che quindi nessuno mi butterà giù la porta.

In poche parole, questo è l'inizio della mia vigilia. Spesso capita che esco, mi vedo con amici per svagarmi, ma questa volta no: questa volta ho un piano! Sono due giorni che ho trovato un forum che non trovavo da 6 mesi circa, si chiama Psychonaut, dove la gente racconta tutte le proprie esperienze che hanno a che fare con la mente, dalle più divertenti alle più spaventose. In questo sito ho trovato la risposta al dubbio che avevo su una delle sostanze naturali che più mi incuriosiscono: la noce moscata! Cerco di raccogliere le informazioni principali che ho trovato in questi giorni, tra cui questo fantastico sito nut meg show. Fatto questo, ha inizio la mia avventura.


PREMESSE SULL'ESPERIENZA
Una prima premessa è doverosa: mia madre usa usa noce moscata negli alimenti da anni Happywide non immaginate nemmeno quanta ne ho potuta buttare fin da piccolo sulla pasta, soprattutto se condita con la panna. E' una cosa preoccupante? [Image: icon_biggrin.gif]
La seconda è che proprio per questo motivo in questo momento avrò in casa un’ottantina di grammi di noce. Questo magari è preoccupante in visione futura...


ESPERIENZA
Dopo aver letto parecchie cose sull'argomento, conoscendo dosaggi e metodi di consumo, penso di potermi preparare all'esperienza natalizia nel modo migliore, senza incorrere in errori che possano portarmi a un bad trip. Prendo uno dei barattoli con le noci e ne prendo una intera, la peso sul bilancino digitale: 17g. La cosa non mi convince molto, soprattutto dopo aver letto gli effetti con l'utilizzo di 20g. A quel punto ne prendo un'altra un po' grattugiata e la peso: 11g. Ok, penso vada bene, considerando che qualcosa si disperderà tra i denti e qualcos'altro tagliandola. Il primo passo è fatto, ho scelto la noce. La guardo, penso a quante ne abbiamo passate (e anche a quante ne avremmo potute passare se solo l'avessi conosciuta più a fondo prima!). Non ho intenzione di fare lunghissime preparazioni, decido di tagliarla a pezzi più piccoli data la durezza della noce, nel frattempo preparo un bicchiere d'acqua. Dopo averla tagliata è finalmente arrivato il momento: mangio tutti i pezzi di questi 11g di noce. Il sapore non è orribile come pensavo, ma non è sicuramente piacevole. In tutto questo sono le 23.55, non mi resta solo che aspettare probabilmente l'01.00 per festeggiare il Natale in modo positivo. Dopo 5 minuti suonano al citofono: sarà mica la coscienza che mi rimprovera del fatto che, anziché seguire la brava gente in chiesa, sono rimasto a casa ad aprire la mente? Macché, è mia sorella, viene a prendersi le chiavi che aveva scordato, dicendomi che avrebbe dormito fuori.
Sono di nuovo solo, metto le cuffie nelle orecchie e penso: bene, se i miei sono andati a parlare con Dio penso sia del tutto legittimo per me voler parlare con De André, Jim Morrison, Mozart. Passa più o meno mezz'ora o qualcosina in più e comincio a sentirmi proprio bene, la testa leggera, una sensazione di felicità e spensieratezza e decido di iscrivermi in quel bel forum di cui ho scritto sopra. Mentre aspetto l'arrivo degli effetti un po' più sostanziosi tornano i miei genitori e io con molto autocontrollo li saluto, mi faccio fare gli auguri, scambio qualche battuta e poi li lascio andare a letto. Mi guardo e vedo che la noce non lascia, o non ha ancora lasciato, segni sul volto come altre sostanze. Saranno passati, a questo punto, una cinquantina di minuti dall'ingestione, gli effetti per il momento non sono molto diversi da quelli della Cannabis, è forse maggiore solo la secchezza che sento in bocca, legata anche un po' al sapore un po' amaro della noce. Vado a bere in cucina, barcollo un po', niente di particolarmente sconvolgente per il momento, sento solo gli occhi un po' chiusi, un po' stanchi, ma sul momento probabilmente mi sento meno sballato di quello che sono realmente. Mangio un po' di cioccolata per togliere il sapore che ho in bocca e torno nella mia stanza. Non vado a letto, voglio viverla bene, sentire ogni effetto che mi attraversa la mente. La parte un po' più spiacevole, che corrisponde all'aumento degli effetti, comincia credo dopo un po' più di un'ora e mezza dall'assunzione (vi dico così perché nella mia visione distorta, guardando l'orologio, vedo ancora uno 01. ma non vedo cosa c'è dopo). Mi siedo sul letto e mi guardo intorno, è tutto abbastanza distorto, il pavimento alterna la propria pendenza, prima sembra in salita, poi in discesa, mi viene letteralmente la paura di scivolare chissà dove seguita da una sensazione di vertigini. A questo punto non so più quanto tempo è passato, penso poco, ma, visto che ho letto che la noce fa sembrare il tempo più lento, potrebbe essere davvero qualsiasi orario. In mezzo alle vertigini, e forse proprio dovuta a loro, c'è una sensazione di nausea tremenda, penso nella mia testa:"non devo vomitare, i miei si svegliano e finisce malissimo". Bevo, cerco di calmare la nausea e nel mio tentativo di rilassamento sopraggiungono i pensieri negativi: ricordi di una relazione e di una frequentazione successiva finiti proprio male, malessere interiore, paura di non riuscire a diventare quello voglio, cioè un musicista, paura addirittura di non avere talento in ciò che faccio, e in tutto questo ho il clarinetto montato e messo su un piedistallo a due metri di distanza e spero non cada con tutto sto movimento della stanza. Sopraggiunge una sensazione di "inadattezza" che mi fa pensare di non essere fatto per relazionarmi con gli altri, che in un primo momento posso piacere ma poi non riuscendo a seguire gli schemi di una società che disgusto finisco per diventare appunto inadatto a continuare qualsiasi relazione umana. In tutto questo sto male, proprio fisicamente, sono stanco, avrei bisogno di stendermi ma non lo faccio. La sensazione, più in generale, è proprio di paura. Pensandoci ora, potrebbero essere passate più di tre dall'assunzione, considerando il numero incredibile di cose negative a cui ho pensato. Piano piano riesco a calmarmi, torno in qualche modo consapevole del fatto che è tutta colpa della noce. Sento il mio respiro più profondo, più forte di quello che probabilmente è in realtà, e questo mi fa venire l'idea di prendere le cuffie e ascoltare un altro po' di musica. Faccio partire il concerto del grande Aaron Copland per clarinetto: l'inizio è da sogno, ho sempre pensato che fosse stupendo ma non avevo mai capito quanto lo fosse realmente, lo sento più lento di quello che è, come se per la prima volta stessi riuscendo a sentire l'essenza di ogni nota, questi suoni che si impastano, sublimi, sognanti, riesco a sentire il minimo movimento dei tasti dello strumento mentre il musicista lo suona. Sono finalmente tornato in pace, ma non voglio fermare la sperimentazione. Parte il momento più euforico del brano, jazzistico e tagliente, chiudo gli occhi e disegno l'andamento delle note seguendone l'intensità e il tempo. Cambio genere, faccio partire un po' a fatica Marilyn Manson, raccolgo i suoi testi, le sue parole, le scaglio verso quella società che sia io che lui odiamo. L'ultimo brano che ricordo di aver sentito è "Civil War", dei Guns n' Roses, prima di staccare le cuffie e buttarmi stanchissimo sul letto.

LA NOTTE: Ho sognato tutta la notte! Ho sognato una sorta di cena con amici della mia orchestra, ho sognato di baciare una ragazza che conosco ed è qui che è più o meno iniziato una sorta lucido, perché potevo influenzare le sue azioni, le sue decisioni. Poi ricordo di aver sognato di essere fuori con un gruppo di amici, ma davvero tanti, una cinquantina e 8 erano su una macchina quattro posti Happywide. Poi in mezzo al rumore generale dei preparativi natalizi mi sono svegliato, alle 11.20 circa.

LA MATTINA: La mia paura era il bad trip, anche quando cercavo di addormentarmi, pur avendo raggiunto un ottimo stato di pace e spensieratezza, avevo paura degli effetti la mattina dopo. Per fortuna ho avuto solo una sete pazzesca, tanto da finire tutta la bottiglia che avevo sul comodino, un po' di mal di testa, vista non più distorta ma un po' affaticata e una sensazione di orecchie un po' tappate.
Guardo l'orologio, si sono fatte le 12.00, mio zio ha appena portato le prime cose da mangiare ed è tornato a casa a prendere le altre, quindi decido di forzarmi, devo alzarmi. Mi butto sotto la doccia e mi riprendo, mi vesto e mi sento più o meno pronto ad affrontare il pranzo di Natale! Tutto il resto è storia...

Esperienza in generale piacevole, che mi ha fatto viaggiare e riflettere più profondamente su alcune cose e a volte anche troppo profondamente su altre. Non so se la rifarò mai, sicuramente non aumenterò mai le dosi.
L'unico consiglio che ho da darvi è quello di non farvi prendere dal panico, per evitare un bad trip, ma di essere consapevoli che l'esperienza è questa, nel bene e nel male, e che per quanto possa arrivare un momento triste, questo passerà.
#29
Tutto sommato bell'esperienza, mi piace molto il tuo modo di scrivere! Spero di leggere altre tue esperienze Happywide
Un consiglio che posso darti è quello di controllare la respirazione (respiri profondi, inspiri con il naso ed espiri con la bocca) quando vedi che stai andando in 'bad' o vedi che la situazione ti sta sfuggendo di mano.
#30
Ma come? E durate il pranzo non è salito il picco? A rigor di logica 11gr dovrebbero almeno durare 24ore.
Ma almeno! Io con 5-6gr(due noci), sono durato 24ore, + 12ore di discesa.

Bad trip da noce? Mmmm, cioè non era un vero e proprio bad, la noce non alza la frequenza cardiaca entro certe dosi, abbassa la pressione, calma, però anche se pensi a cose negative, sono solo pensieri negativi che però vengono vissuti più lentamente, quindi non è bad, non potrà esserlo.
Poi c'è da dire che esistono noci moscate più scure, e quelli più marroncine. Le ultime sono più potenti!



Dal mio punto di vista, ha tutte le carte in regola per un enteogeno, un po' ruspante, grezzo, ruvido, ma non di certo viscido e meschino.
Ripeto, provatelo insieme al pepe nero.
Ma se siete dei veri chimici, avventuratevi nell'elemicina!

Comunque sulla modalità di scrittura ti ho trovato molto cauto, ponderante, mi piace! Happywide


Topics apparemment similaires...
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sui funghetti andrea92 670 70,471 23/09/2015 15:08
Dernier message: Pab
  Alcune info sulla ganja coltivata elioventuro 7 2,491 23/09/2015 02:24
Dernier message: Funder7
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sul 1p-LSD twisty 36 11,685 22/09/2015 16:37
Dernier message: mengu
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sulla Datura toti 65 12,562 21/09/2015 12:32
Dernier message: arcanico
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità su cactus e mescalina Magicpsycho 336 35,449 21/09/2015 11:16
Dernier message: mengu
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sull'LSD purplefabio 428 42,702 21/09/2015 10:51
Dernier message: mengu
  [Thread Ufficiale] Coltivazione Cannabis PersianWhite 204 27,617 16/09/2015 15:29
Dernier message: spinosauro
  [Thread Ufficiale] Metodi di estrazione DMT kyashan 28 12,273 15/09/2015 10:01
Dernier message: Znezello
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sull'MDMA maan 59 7,826 13/09/2015 21:21
Dernier message: astraldream
  [Thread Ufficiale] Coltivazione funghetti LaPav 175 12,764 11/09/2015 14:34
Dernier message: tsunami666



Utilisateur(s) parcourant ce topic : 1 visiteur(s)

À propos de Psychonaut

Psychonaut.fr est une communauté d'auto-support francophone, dédiée à l'information et à la réduction des risques liés à l'usage des substances psychoactives.