S’enregistrer Bienvenue sur le forum de Psychonaut, un espace de discussion autour des produits psychoactifs et de l’exploration de l’esprit.

Pour prendre part aux discussions, n'hésitez pas à vous inscrire. Nous serions heureux de vous compter parmi nous !

S’enregistrer


Esperienze sciamaniche e pagamento

#1
Ciao a tutti, la mia ragazza è appena tornata da un viaggio in Sud America, e fra le mille esperienze che ha vissuto, si è affidata ad uno sciamano di Cusco, in Perù per una cerimonia del San Pedro. L' esperienza da come me l ha raccontata sembra esser stata figa, sono stati in una valle fra le montagne prima su una montagna e poi vicino ad un fiume, e a lei l' esperienza è piaciuta, per quanto non sia stata intensissima. Ma non voglio entrare nei dettagli ora. La cosa che mi ha stupito e di cui vorrei parlare, è stata più che altro il prezzo dell' esperienza, sui 120 dollari a testa, che paragonati al costo della vita lì dovrebbero essere pure un botto. Addirittura mi ha raccontato di americani che stanno là da diverso tempo e tipo facevano l' ayahuasca anche tipo per 8 giorni di fila, o cmq di gente che ci ha lasciato addirittura diverse migliaia di dollari. Ora, so che sul forum ci sono diverse persone che hanno viaggiato o sono proprio del S.A., vorrei chiedervi un po' il vostro parere su questa questione, voi che conoscete meglio la cultura di quei posti e gli inevitabili meccanismi di mercato che si innescano quando arrivano stranieri con soldi in cerca di qualcosa che non possono ottenere altrove. Come sono state le vostre esperienze? Ritenete che sia giusto chiedere del denaro per esperienze del genere, per di più così tanto da arricchirsi facilmente? Ci sono esperienze più autentiche di altre, o ci sono le così dette "turisticate"? Se sì, come riconoscerle e/o evitarle?
#2
posso rispondere solo alla domanda se sia giusto o meno chiedere del denaro per esperienze del genere... sì. mica campiamo d'aria. e se proprio non è giusto chieder soldi (visto che i soldi corrompono l'anima), far spesa, comprare ciccia e via dicendo, se lo sciamano è d'accordo.
' a écrit :
dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»


#3
Secondo me se l'esperienza sciamanica diventa una "farsa per turisti" non vale più la pena viversela...
#4
a nessun europeo o asiatico o marziano che non conosce il quechua puo essere aperto una cerimonia del genere,tuttavia c'è chi imastisce certe cose.molti si divertono per esempio a prendere turisti al chavez(aeroporto) e portargli a denudarsi in lagune sulle ande(e su certe danesi o olandesi è anche un bel vedere),altri con lo scopo di "purificare" sputano acqua su questi sprovveduti,sempre previo pagamento,i piu mattacchioni si cimentano in "puedo follar cien blancas eso mese?"il che non è del tutto strano,un po l'ambiente, un po' il sembrare tutto mistico,un po trovarsi di fronte un andino...è probabile che qualcuno si scopi almeno 100 ragazze nordamericane o europee in un mese,raggranellando poi diversi soldi.mio cuGGino(sul serio pero)di secondo grado sta per lavoro a iquitos nella amazonas peruana e li c'è anche chi sgancia mille dollari americani per ayahuasca.
posso dirti che anche se te la serve Angela Merkel in persona layahuasca o il whuachuma ha effetto,è come tirare una bomba a mano,una volta che sganci la spoletta esplode,ma un conto è se la tira un imbranato, un conto è se la tira un militare con degli anni di esercitazioni.
Spero di averti chiarito le idee e ti do un avvertimento,se cerchi un sacerdote sappi che loro sono quasi sempre donne e non possono mai toccare banconote o denaro.suerte
#5
Quoto Abej, la civilazzazione e' ormai arrivata dappertutto. Le barche e le macchine hanno bisogno di benzina per funzionare, i figli devono andare a scuola e al mercato si comprano medicine e tutto cio' che non cresce localmente. E' un po' come andare dal dottore, paghi un servizio.

Il prezzo e' ovviamente un'esagerazione, ma non mi stupisce affatto. Il turista "gringo", vuole le comodita', vuole che lo si vada a prendere direttamente in aereoporto con il jeeppone, vuole tutto e subito, vuole fare la doccia calda dopo la cerimonia, vuole la tenda yurt per dormire e la colazione raw vegan appena sveglio e ovviamente vuole assaporare la cultura indigena, senza pero' dover imparare la lingua locale e senza rischiare minimamente di interagire con la gente "sempliciotta".

Non stimo questi sciamani "di plastica", ma e' piuttosto scontato che ci siano. Daltronde, tutto e' un riflesso del mondo in cui viviamo... Probabilmente molti di loro sono anche brave persone e sanno quello che fanno, ma il denaro e' quello che li muove. Con questo non voglio dire che siano tutti cosi', ci sono centri piuttosto costosi dove si paga per la qualita'... Ne conosco uno nell'Amazzonia dove ci sono ben 15 sciamani che si alternano o che lavorano in gruppo, dove coltivano svariate piante medicinali seguendo i principi della permacultura. Li, se si vuole e non si hanno i soldi, si puo' fare un periodo come volontari.

Comunque, c'e' anche la possibilita di fare esperienze piu' "bucoliche" (non ascoltare il nazi-andino), pero' bisogna essere un pochino avventurosi... Esistono un sacco di sciamani che fanno una vita normalissima e che hanno un approccio piu' umile alla medicina. Questi sciamani possono essere trovati nelle piccole comunita' indigene e basta chiedere un po' in giro (magari anche ad altri turisti) per capire se sono affidabili o no. Il prezzo di solito si aggira intorno ai 15 euro. Dieta (che comprende anche le piante medicinali), mapacho (tabacco) e posto letto a volte sono compresi nel prezzo.

P.S. Otto cerimonie di fila non sono un'esagerazione se fatte con testa.
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!


Topics apparemment similaires...
  Erba e Film: Esperienze, Opinioni e Metodi Silvius 6 1,082 24/03/2015 22:35
Dernier message: GattoNero
  Metodo di pagamento RC Headache 3 835 23/10/2012 23:04
Dernier message: Gnick&Gnack
  Esperienze psichedeliche spontanee manusha 30 3,796 26/12/2010 20:59
Dernier message: alfhons edrick
  Classificare le esperienze psichedeliche manusha 10 2,331 08/12/2010 14:48
Dernier message: manusha



Utilisateur(s) parcourant ce topic : 1 visiteur(s)

À propos de Psychonaut

Psychonaut.fr est une communauté d'auto-support francophone, dédiée à l'information et à la réduction des risques liés à l'usage des substances psychoactives.