S’enregistrer Bienvenue sur le forum de Psychonaut, un espace de discussion autour des produits psychoactifs et de l’exploration de l’esprit.

Pour prendre part aux discussions, n'hésitez pas à vous inscrire. Nous serions heureux de vous compter parmi nous !

S’enregistrer


Animali che si drogano

#1
visto che youtube ha tolto il limite dei 15 minuti di durata dei video, ho appena pubblicato questo documentario della BBC sugli animali che fanno uso di droghe http://www.youtube.com/watch?v=pI4myzJzeSY

8)
#2
Bel documentario, peccato per i sottotitoli.
Sono praticamente sicuro che ne esiste anche una versione in italiano. Credo di averlo visto un pò di anni fa, almeno il pezzo che parlava delle api e delle scimmie. Infatti mi ricordo proprio le sciene delle scimmie che spazzolavano i cocktails in spiaggia. Mi era anche rimasto inpresso il fatto che le api ubriache diventavano più aggressive e che le altre api emarginassero quelle sbronze e non le facevano entrare nell'alveare .....
#3
l'unica cosa che ho mai sentito di frutta psicotropa l'ho letta dal sito di Samorini

"
Babbuini e frutti inebrianti

I babbuini ricercano e mangiano il frutto rosso di un albero della famiglia delle Cycadaceae e non lo fanno in periodi di carestia, cioè per il motivo che non trovano altro di cui nutrirsi.

Dopo aver mangiato di questo frutto, essi appaiono come ubriachi, con andatura barcollante, incapaci di muoversi velocemente e possono diventare facile preda dei cacciatori umani.

Non sono mai stati osservati casi di morte diretta nell’uso di questo frutto nei babbuini, al contrario che nell’uomo, per il quale risulta velenoso.

Il frutto produce una qualche sensazione piacevole o uno stato di euforia nei babbuini, i quali hanno probabilmente sviluppato una tolleranza nei confronti degli effetti tossici.

"
l'uniche autorità che accetto sono il tempo e il silenzio
#4
che roba, chi se lo sarebbe mai aspettato che anche gli animali.... guardate Happywide
http://www.incredible-things.com/it/ama ... la-savana/
#5
anche gli elefanti, fanno cadere i frutti di non mi ricordo quale pianta, aspettano che gli zuccheri si convertano in alcol e poi ci si ubriacano...questo quando non hanno trovato una donna con cui accoppiarsi...non siamo poi così diversi.
#6
Esiste il libro di Samorini "Animali che si drogano", si trova facilmente sul web.
I never found a companion that was so companionable as solitude.

Henry D. Thoreau
#7
Salve a tutti, ragazzacci!

Un'altro tema a mio avviso interessante, poco conosciuto, e di cui si parla poco: animali che si drogano.


Copio e incollo da Samorini:


"Mucche che si cibano solo di droghe, capre che perdono i denti a furia di raschiare dalle rocce licheni psicoattivi, scimmie che si mettono in bocca grossi millepiedi per ottenere un effetto esilarante simile al popper, uccelli che si danno a enormi sbornie collettive, gatti che assumono afrodisiaci vegetali prima di copulare, fiori che ricompensano i loro insetti impollinatori con delle droghe invece che col solito nettare. La credenza che lo "sporco" comportamento di drogarsi sia specifico della specie umana è oramai solamente una delle tante favole inventate dall'antropocentrismo di cui è afflitta la cultura occidentale. Gli animali si curano. Gli animali si drogano. Gli animali hanno comportamenti sessuali privi di fini procreativi, inclusa l'omosessualità. Gli animali hanno una coscienza. Tutte affermazioni ormai supportate da un'ampia mole di dati scientifici, ma che restano inammissibili secondo i rigidi principi del behaviorismo e del darwinismo ortodosso. In questo libro l'autore espone i dati dell'uso di droghe nel mondo animale, e si cimenta in una dissertazione sulle motivazioni che spingono animali e uomini a drogarsi, avvalendosi anche dei nuovi paradigma scientifici quali l'Esuberanza Biologica, la Teoria del Caos, il post-Darwinismo, la Non-Località quantistica, aprendo la strada a nuove "teorie della droga", ritenute dallo stesso autore "magnificamente inaccettabili" e proprio per questo "coerentemente proponibili"."


Fonte:

Animali che si drogano - Samorini Giorgio - Libro - ShaKe - Underground - IBS


Probabilmente il link dell' ebook di questo libro interessantissimo è nascosto da qualche parte della rete.
Se non lo conoscete, ve lo consiglio molto ( io sto per comprarlo ), e inviterei chi l'ha già letto ad esprimere il suo parere a riguardo.



Ho visto che s'era già vagamente parlato di animali che si sballano, in qualche post qui e là, volevo farne uno apposito, dato che dall' argomento si possono arrivare ad abbracciare molti altri temi interessanti:

E appunto... Parliamone!

Se anche gli animali si drogano, e anche noi rispondiamo a questo istinto e bisogno... Qual'è stato, per esempio, quel nefasto meccanismo che ha portato alla demonizzazione della droga e dell'atto di alterare le proprie percezioni?
Che c'entri qualcosa l'economia?
O la religione?


Commentate, esprimetevi! :grin:
ATTENZIONE: TUTTO CIÒ CHE SCRIVO E' FRUTTO DI FANTASIA, ALLO SCOPO DI DIVERTIRE.

[SIZE=4]COLTIVO CACTUS.

[/SIZE]
#8
Bel thread. Non sapevo sta cosa degli animali che si drogano ma mi sono sempre chiesto anch'io perchè sia considerata una cosa negativa drogarsi. Purtroppo non riesco a darmi risposta come non ci riesco per tutti i tabù instaurati nella società moderna
#9
i koala si fanno di bambù!!

http://www.enjoint.info/wp-content/libri...nimali.pdf
#10
Il libro di Samorini l'ho letto qualche mese fa. è molto curioso e ricco di notizie interessanti.
La parte più bella a mio avviso sono comunque le ultime pagine aggiunte alla nuova edizione in cui Samorini allarga un po' il tiro e propone i primi rudimenti per una rivisitazione completa delle categorie del darwinismo classico.
Veramente pagine molto belle per uno che di questi argomenti, ovviamente sviluppati anche da altri autori, ignora tutto o quasi.

Fra gli esempi più spassosi c'è quello delle formiche che mandano a puttane tutta la perfetta economia sociale del formicaio perché troppo impegnate a strafarsi con gli acari. :nod:
#11
i gatti vanno anche pazzi per la valeriana
#12
ahahah cit.
#13
gli animali e l'iboga:

Nelle foreste del Gabon e del Congo, i nativi affermano che, tanto tempo fa, osservarono i cinghiali scavare e mangiare le radici allucinogene dell’iboga (Tabernanthe iboga Baill., famiglia delle Apocynaceae).

I cinghiali che assumono l’iboga evidenziano un comportamento convulsivo, saltano di qua e di là e mostrano reazioni di paura e stati allucinatori. Anche i porcospini e i gorilla subiscono volontariamente questi effetti. Osservando questi animali, i nativi allora li imitarono e fu così che scoprirono gli effetti visionari di questa pianta.

Nel corso delle mie ricerche in Gabon, volte allo studio dell’uso dell’iboga nel culto religioso del Buiti presso i Fang, Mitsogho, Apindji e altre tribù bantu che vivono nella foresta equatoriale, numerose volte ho avuto conferma dai miei informatori del fatto che diverse specie di animali si cibano di iboga per drogarsi. Uno sciamano (nganga) mitsogho riferì l’uso dell’iboga fra i mandrilli maschio. Quando un mandrillo maschio deve intraprendere una lotta con un altro maschio, non si cimenta immediatamente nella lotta. Egli si reca prima a cercare una pianta di iboga, la sradica dal terreno e ne mangia la radice; attende che gli siano saliti gli effetti (un’attesa che può durare 1-2 ore), dopodiché va all’attacco dell’altro maschio contro cui deve lottare. Il fatto che il mandrillo attende che gli salgano gli effetti dell’iboga prima di attaccare, dimostra un elevato grado di premeditazione di ciò che sta facendo.

Sempre in Gabon, André Walker (1949, p. 630) riportava che “gli indigeni attribuiscono la scoperta dell’iboga ai cinghiali, che ne sono molto attratti. Questi animali in effetti scavano delle buche ai piedi dell’arbusto per rosicchiare la scorza delle radici. Anche i porco-spini fanno il medesimo. A dire dei Neri, i gorilla cercherebbero anch’essi queste radici”.-

See more at: I mandrilli e le radici dell'iboga | Giorgio Samorini Network
' a écrit :
dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»


#14
Anche i delfini si sballano, e la loro droga è l’aria di un pesce palla. A fare l’incredibile scoperta sono stati alcuni scienziati britannici durante la lavorazione della serie televisiva Dolphins: Spy in the Pod per la BBC: grazie all’aria emessa da un particolare tipo di pesce palla i delfini subiscono infatti effetti del tutto simili a quelli degli uomini quando assumono sostanze psicotrope. L’aria rilasciata dal pesce palla contiene invero delle sostanze tossiche usate come meccanismo di difesa, ma che in piccole quantità producono un vero sballo, almeno per i delfini.

Attraverso la lavorazione televisiva, gli esperti hanno compreso come il gas del pesce palla, assolutamente ferale se assunto in grandi quantità, a piccole dosi produce un effetto narcotico: i delfini si passano il pesce delicatamente tra loro con il muso affinché la sostanza tossica venga rilasciata in acqua, in seguito i mammiferi cadono come in uno stato di trance ma felici, e si lasciano galleggiare sotto il pelo dell’acqua senza poter controllare i propri movimenti, quasi ipnotizzati.

I delfini si passano il pesce palla anche per mezz’ora di seguito, quasi un rituale sociale come passarsi lo spinello.
Rob Pilley, tra i produttori della serie, spiega il comportamento insolito filmato per la prima volta dalle telecamere: ‘Abbiamo visto i delfini trattare i pesci palla ‘con i guanti’, molto delicatamente, come se avessero paura di spaventarlo troppo o di ucciderlo‘.

[ATTACH=CONFIG]14642[/ATTACH]
' a écrit :
dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»


#15
Eccoli...
Assurdo!!
https://www.youtube.com/watch?v=msx3BAhIeQg
  • “L’incostanza è la mia vera essenza, dice la ruota...
    Innalzati sui miei raggi, dice, ma non ti lamentare quando sarai scaraventato indietro negli abissi.
    I momenti buoni passano, ma passano anche quelli cattivi.
    I cambiamenti sono la nostra tragedia ma anche la nostra speranza…”


    "Tutto ció che scrivo è frutto della mia fantasia e non vuole in alcun modo istigare alla violazione del codice penale."
#16
Bear gets high with mushrooms.. on Vimeo
#17
Scoperto l''Lsd dei dinosauri - Biotech - Scienza&Tecnica - ANSA.it
#18
Bellissimo!!!

(Favola di Adamo ed Eva :rock: -nn so perché, ma pensare a 5 tonnellate di carcassa strafatta mi faceva venire in mente sta canzone.. favola di adamo ed eva, ...)
#19
Avevano passato l'articolo di focus a un mio amico, che è venuto da me e mi ha fatto vedere uno screen della pagina...
"Te che ne sai tanto: ti pare plausibile?"
"Beh, l'articolo potrebbe esserlo, il problema è che tutto ciò che c'è scritto è sbagliato :lol: "
[ATTACH=CONFIG]16476[/ATTACH]
Non ho parole, e se ne avessi non sarebbero molto educate.

Edit.
Per curiosità ho appena letto l'articolo per intero. Non sarà preciso e restano tante cavolate, ma per lo meno è meglio sto queste poche righe che mi avevano mandato.
#20
Pure Samorini fece grasse risate ahahahah
#21
Tra trovare un antenato dell'ergot e scoprire che i dinosauri si drogavano ce ne passa...
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
#22
From a our friend: India: Opium addict parrots steal juice from poppy pods to get a high; farmers left in a dilemma
:rock:


Topics apparemment similaires...
  Suono, animali SaulSilver 2 652 16/01/2015 20:04
Dernier message: SaulSilver
  Animali allucinogeni-psichedelici jdesesseintes 8 2,387 29/03/2014 18:35
Dernier message: Abej^a G.



Utilisateur(s) parcourant ce topic : 1 visiteur(s)

À propos de Psychonaut

Psychonaut.fr est une communauté d'auto-support francophone, dédiée à l'information et à la réduction des risques liés à l'usage des substances psychoactives.