Verso una visione fenomenologica delle droghe, appunti su una conferenza di Samorini
#1
[Tre-quarti degli argomenti che Samorini accennava sono già qui sul forum, e ci starebbe un gran che bene un bell'applauso a lui, a noi e alla rete. VIVE L' http://www.psychonaut.com/art-philosophi...libre.html!!]



L'aspetto fenomenologico delle droghe.



Le basi sono il contesto. <set> e <setting>. Ogni cultura è differente dall'altra, gli usi cambiano, l'educazione partirà proprio dall'ambito infantile;
infondendo l'idea ad un cucciolotto di berserk che quando sarà il momento, mangiando quel fungo rosso e bianco con quel giusto rito diventerà un guerriero invincibile, il cucciolotto diventato un bell'orso mezzo-orco orso, mangiando quel fungo, sarà invincibile..


Disegnando una mappa notiamo ancora tutte quelle zone ancora sconosciute e chissà da chi ospitate, come nel caso della Cina Nera (a ricerche fatte scopriremo se off-limits...) o delle steppe russe e siberiane (off-limits come dato di fatto, http://www.psychonaut.com/notizie-e-arti...elici.html).


C'è chi si droga. Si droga l'uomo e si drogano gli altri. Gli altri, gli http://www.psychonaut.com/psichedelia-e-...ogano.html
Qualche altro viene sacrificato per i suoi effetti psichedelici diventando fonte di droga primaria, come la giraffa per il suo midollo, o i cactus, le radici, poi ci sono i casi umani. Lo straniero che si trovava a passare nel Sud dell'Australia, nei pressi del Lake Victoria poteva essere osservato per giorni e giorni, per poi venir legato tra due alberi a forma di X ed essere torturato. Se i torturatori erano stati bravi riuscivano a tenerlo in vita per sette giorni con il preciso scopo di incrementare una sorta di anfetamina delle ghiandole surrenali.

O ancora ci sono animali usati per curare o iniziare verso uno spirito protettore. Nella California del Sud la sciamana tramite una penna d'aquila bagnata farà inghiottire all'iniziato, disteso in posizione supina, 400 formiche; la vecchietta quindi dopo averlo imboccato inizierà a picchiettare su diversi punti del corpo, le formiche prese dalla paura pizzicheranno tutto ciò che trovano, donando questa visione che durerà per tre/quattro ore, nel mentre si raggrupperanno a spirale in modo che almeno una di loro si possa salvare, aspettando solo l'effetto emetico che il pazienza avrà una volta sveglio dopo aver bevuto una specifica tisana.


Per altro su formiche e simili: in http://www.psychonaut.com/psichedelia-e-...onari.html


Il rito durerà 3/4 giorni consecutivi. Possiamo notare come queste formiche secernano una speciale sostanza chimica che potranno poi anche riconoscere: praticamente sanno dove sono già passate. Se quindi il corpo sarà pieno dei loro passi, se risaliranno dalla bocca come sono scese, l'iniziazione ha avuto luogo. Lo spirito ha accettato.


Come fonti secondarie di droghe troviamo le http://www.psychonaut.com/notizie-e-arti...pedro.html -io mangio chi si è precedentemente drogato, poi ci sono le terziarie, il bruco le farfalla e i rospi, è tutto un magna-magna, fino ad arrivare alle settimine: la famosissima urina delle renne che in Siberia può subire sette passaggi (... non ricordo bene se riguarda il passaggio del calice, o la diluizione dell'urina per avere effetti visionari ...)


Le droghe possono essere assunte in svariate soluzioni, "ce le possiamo infilare in tutti i buchi, anzi addirittura ne inventiamo di nuovi!".

Nelle soluzioni orali, la sostanza/pianta/seme rimane in bocca creando tutto un impasto, come nel caso del tabacco, http://www.psychonaut.com/piante/40766-a...post877930, ci sono soluzioni linguali, sublinguali, le droghe possono essere inalate tramite cerbottane tipo il http://www.psychonaut.com/piante/53431-r...snuff.html che spara la polverina alla potenza di una turbina da 60 KW. Esistono anche cerbottane multiple, un soffio per più nasi.


Il Kambo prende sempre più quota nell'Europa Occidentale. Anche se per spiriti e visioni...
Negli ultimi anni c'è stato un boom di Ayahuasca e Kambo, sono aiuti divenuti di uso comune, a parer di Samorini né bene né un male, l'esplosione; il rito sarà diverso date le differenti conoscenze acquisite, ma d'altronde tanta gente non ne sarebbe mai venuta a conoscenza..

[Un pizzico di rassegnazione per il male fatto, ai soprusi ai bambini alle donne agli anziani ai guerrieri; una gioia, perché son sempre una gioia la lor presenza. Il mondo così doveva andare.. La Natura chiama..]




Il mondo doveva andare a canapa, l'afrodisiaco che aumenta la visione notturna.
[URL="http://www.psychonaut.com/notizie-e-articoli/52854-cannabis-e-tantra.html"]
http://www.psychonaut.com/notizie-e-arti...antra.html[/URL]
http://www.psychonaut.com/canapa/53279-l...turna.html



Perché vengono usate le droghe?
Tolstoj sosteneva che le droghe venivano usate per fuggire, c'è chi usava semi di yopo per far piovere battendo tutti insieme i piedi a terra, causando vibrazioni [l'acqua che chiama acqua, magari]; possono anche capitare quelle volte in cui lo sciamano è ospite, e non prende la droga: va da chi ha bisogno, gli dà semi di datura e poi lo rinchiude nello sgabuzzino. E così il padrone di casa lì chiuso al buio tutto bello scombinato di questo delirogeno sarebbe riuscito a trovare l'autore del furto -onor di causa vuole che le persone lascino energia nell'aria.


Accennava ad http://www.psychonaut.com/notizie-e-arti...-grof.html, a Timothy Leary che in punto di morte chiedeva la sua dose di LSD da 350 milligrammi, al fatto che "dove c'è sesso ci sono droghe".



La psiconautica.
Non esiste lo psiconauta, esiste "l'uso psiconautico". Cambiano le modalità. L'uso. C'è un enorme differenza tra l'assumere ed il sentire.



Si rammaricava del fatto che non ci siano articoli accademici riguardanti la sicurezza. Più tardi accennerà alla scienza e al suo studio riguardo le droghe, alla scienza che studia solo fenomeni ripetibili. [Consiglierei squisitamente "Il Serpente Cosmico" di Jeremi Narby]


http://www.psychonaut.com/notizie-e-arti...icolo.html.
Le piante quindi che comunicano grazie a loro e tra di loro http://www.psychonaut.com/notizie-e-arti...etale.html.
Quindi, chi si droga di chi? In base a quale interazione, chi si droga di chi?
Non pensiamo che i funghi si possano sempre usare. Una cerimonia azteca prevedeva che potessero venir mangiati solo da chi aveva figli adulti, perché solo chi aveva figli adulti aveva braccia per essere riaccompagnato a casa.
Tutto cambia in base ai sistemi interpretativi, vuoi la cultura, la filosofia, c'è chi fuma delle sigarette lunghissime in cerchio, sputando fumo azzurro per far poi parte del ponte di frutta che ci collega con il Dio d'Oriente, c'è chi era solito avere tre o quattro sciamani a villaggio, ....

Il caso dell'Amanita Muscaria è praticamente universale, si può trovare nei pressi di mosche dormienti o essere usata come <sgabbello del rospo>.
.






[Le domande finali non le ho fatte. Me lo chiedevo cosa poter chiedere per il forum, mi venivano in mente solo opinioni personali -Kambo, articoli accademici in fatto di sicurezza e archetipi universali. ...un po' come nel forum!
Grazie della lettura. Stay up!]
' a écrit :dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»


  Répondre
#2
Abej^a G. a écrit :Non esiste lo psiconauta, esiste "l'uso psiconautico". Cambiano le modalità. L'uso. C'è un enorme differenza tra l'assumere ed il sentire.


Straquoto. Sempre grande Samorini Smile
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  Sulla dipendenza dalle droghe, contro i moralisti e i suoi falsi critici. Ming 11 1,477 14/08/2015 05:28
Dernier message: BlueFire
  I funghi allucinogeni delle “Teste Rotonde” (Deserto del Sahara) rango 2 1,223 16/06/2015 13:49
Dernier message: rango
  Conferenza Ayahuasca e Libertà Cognitiva (audio) sd&amp;m 3 422 17/04/2015 21:35
Dernier message: Pirro
  convulvacee psicoattive - raccolta articoli di Giorgio Samorini aryaman 1 382 03/02/2015 12:33
Dernier message: Psycore
  Allucinogeni come terapia,appunti per la psicoterapia psichedelica Abej^a G. 2 843 06/01/2015 17:57
Dernier message: BlueFire
  L'unguento magico e il volo notturno delle streghe rango 1 1,010 22/12/2014 20:41
Dernier message: Abej^a G.
  Legalizzare tutte le droghe. Intervista a Jeffrey Miron Abej^a G. 37 1,975 04/09/2014 22:37
Dernier message: Abej^a G.
  Gli psiconauti provano tutte le droghe che non vorreste mai provare rango 5 825 30/07/2014 15:20
Dernier message: rango
  Droghe e incidentalità alla guida EMCDDA man from Armenia 0 356 05/07/2014 14:34
Dernier message: man from Armenia
  Papa Francesco contro la legalizzazione delle droghe leggere. Renton 2 473 22/06/2014 13:40
Dernier message: Abej^a G.

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)