Fungi eduli e/o medicinali (Ganoderma, Shitake, Chaga, Turkey Tail, Maitake, ...)
#1
Dato che quest'anno la stagione sembra promettere bene, perche' non aprire un thread anche sui funghi mangerecci, medicinali e/o con proprieta' particolari?

Inannizitutto vi consiglio di guardare e leggere tutto quello che trovate sul grandissimo Paul Stamets (il micologo per eccellenza). Qui una piccola selezione:




Molti articoli interessanti:
Paul Stamets


Invece su questo canale potete trovare un sacco di informazioni utili su i funghi medicinali che crescono in Europa:
Medicinal Mushrooms - YouTube


Qui un sacco di informazioni utili sui funghi medicinali piu' noti (in Italiano):
Blog del Dottor Ardigò



- Pioppino (Agrocybe aegerita). Molto apprezzato per il suo sapore, e' ampiamente coltivato. Molto comune (predilige il pioppo).
https://it.wikipedia.org/wiki/Agrocybe_aegerita
Agrocybe aegerita - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Champignon (Agaricus bisporus), chiamato "portobello mushroom" (da maturo). Uno dei funghi piu' comuni in commercio, e' ampiamente coltivato. Poco comune in natura.
https://it.wikipedia.org/wiki/Agaricus_bisporus
Agaricus bisporus - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Amanita muscaria, anche detto "fly agaric" (per il suo effetto sulle mosche), ... A bassi dosaggi puo' essere usata come tonico (vedi il mio post). Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Amanita_muscaria
Amanita muscaria - Funghi Velenosi - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Amanita muscaria var. fuligineoverrucosa Nev., Poum. & Clém. - Corso di Ispettore Micologo 2009-2010, Perugia - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Amanita pantherina. Vedi sopra. Meno comune della A. muscaria.
https://it.wikipedia.org/wiki/Amanita_pantherina
Amanita pantherina - Funghi Velenosi - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Porcino (Boletus edulis e altre varieta'). Molto apprezzato per il suo sapore e consistenza. Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Boletus
Boletus edulis - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Finferlo (Cantharellus cibarius) o anche chiamato "gallinaccio" e all'estero "chanterelle". Molto apprezzato per il suo sapore e consistenza. Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Cantharellus_cibarius
Cantharellus cibarius var. cibarius - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Cantharellus cibarius var. alborufescens - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Cantharellus lutescens - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Climacodon septentrionalis (?)
https://en.wikipedia.org/wiki/Climacodon...ntrionalis

Climacodon septentrionalis (MushroomExpert.Com)

- Cordyceps. Ha svariate proprieta' medicinali (tonico, ossigena il sangue). Puo' essere coltivato.
https://it.wikipedia.org/wiki/Cordyceps

Mushroom Mountain - CORDYCEPS - Quality Mushroom Spawn and Supplies, South Carolina
[URL="http://www.health.com/health/article/0,,20428663,00.html"]Cordyceps: A Magic Mushroom Energy Enhancer - Healthy Happy - Health.com
[/URL]
Provato in prima persona, e' molto utile per chi fa sport!

- Enoki (Flammulina velutipes), o anche chiamato "enokitake". Rinomato in asia sia per il suo utilizzo in cucina che per le proprieta' medicinali, e' ampiamente coltivato. Per maggiori informazioni leggete gli articoli di Stamets. Piuttosto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Flammulina_velutipes
Flammulina velutipes - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Fungo dell'esca (Fomes fomentarius) o "tinder fungus" (si utilizzava per accende il fuoco nell'antichita'). Possibili proprieta' medicinali, ma devo approfondire. Tuttora nell'Est Europa viene utilizzato per produrre una meteriale chiamato "amadou", utlizzato nella produzione di cappelli e altri oggetti. E' uno dei funghi rinvenuti addosso a Őtzi (vedi il mio post). Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Fomes_fomentarius
Fomes fomentarius - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

Qui alcuni esemplari trovati in pianura su un vecchio pioppo:
[Image: DSC_003887244.th.jpg]

Sopra e sotto:
[Image: DSC_0088.th.jpg] [Image: DSC_0090.th.jpg]

- Red banded polypore (Fomitopsis pinicola). Ha proprieta' medicinali, ma devo approfondire. (Penso) piuttosto comune.
https://en.wikipedia.org/wiki/Fomitopsis_pinicola
Fomitopsis pinicola - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Ganoderma applanatum (vedi post #5)

- Reishi (Ganoderma lucidum). Ha proprieta' medicinali, ma per via della consistenza e del sapore viene assunto tramite infusione o estrazione. Noto in Cina fin dall'antichita' per le sue qualita', e' ormai uno dei funghi medicinali piu' conosciuti. Puo' essere coltivato. Apparentemente qui da noi e' molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Ganoderma_lucidum
Ganoderma lucidum - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

Un vecchio thread:
http://www.psychonaut.com/funghi/49402-r...alita.html

Citation :Reishi (Ganoderma tsugae, G. applanatum, and Ganodermataceae) mushroom is another one of my favorite tonic anti-inflammatory remedies. Reishi is also an immunomodulator, and lessens the immune system’s overzealous response to allergens.

http://www.herbgeek.com/how-five-top-her...-hayfever/

- Maitake (Grifola frondosa), anche detto "dancing mushroom". Commestibile e ricco di proprieta' medicinali. Puo' essere coltivato. Piuttosto difficile da trovare.

Citation :According to a Japanese legend, a group of Buddhist nuns and woodcutters met on a mountain trail, where they discovered a fruiting of maitake mushrooms emerging from the forest floor. Rejoicing at their discovery of this delicious mushroom, they danced to celebrate. In Italy, this species is known as signorina, or "the unmarried woman."

da Maitake: The Magnificent 'Dancing' Mushroom*|*Paul Stamets

https://it.wikipedia.org/wiki/Grifola_frondosa
Grifola frondosa - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

Qui un grosso esemplare trovato da me tre anni fa sotto un vecchio castagno:
[Image: DSC_0178.th.jpg]

Purtroppo ai tempi non ne sapevo niente e percio' non ho avuto modo di provare quello che a detta di molti, e' un fungo delizioso! Sono due anni che provo a tornare sotto lo stesso castagno, ma purtroppo ho letto che cresce ad annate alterne (2-4 anni). Provero' ancora nella tarda stagione!

- Lion's mane (Hericium erinaceus). Ha proprieta' medicinali. (Penso) piuttosto raro in Italia, ma facile da coltivare.
https://en.wikipedia.org/wiki/Hericium_erinaceus
https://it.wikipedia.org/wiki/Hericium
Hericium erinaceus - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Hericium clathroides - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Chaga (Inonotus obliquus). Molto conosciuto per le sue proprieta' medicinali (tra cui anticancerogene). A rischio di estinzione perche' raccolto intensivamente. Non presente in Italia, ma puo' essere coltivato (si fanno estrazioni dal micelio).
https://en.wikipedia.org/wiki/Inonotus_obliquus

- Amethyst deceiver (Laccaria amethystina). Possibile commestibilita' e proprieta' medicinali (vedi video). (Penso) piuttosto comune.
Laccaria amethystina - Funghi Velenosi - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

https://www.youtube.com/watch?v=Oz6PaLcWN7s

- Chicken in the woods (Laetiporus_sulphureus). Commestibile e con proprieta' medicinali. Molto apprezzato soprattutto nei paesi anglosassoni, da cotto ha un sapore e una consistenza che ricordano il pollo (da qui il nome). La cottura e' fondamentale per eliminare le tossine, puo' dare una reazione avversa in congiunzione con l'alcol. Puo' essere coltivato (i risultati migliori li da indoor). Piuttosto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Laetiporus_sulphureus
Laetiporus sulphureus - Funghi Velenosi - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

Qui un esemplare di quasi 3kg e mezzo, che ho trovato quest'estate sul tronco di un pino (cosa abbastanza rara):
[Image: IMG_0381.th.jpg]

Cotto per 15/20 minuti con un po' d'olio, acqua (da aggiungere dopo 5 minuti), aglio e sale e' una delizia!

- Shitake (Lentinula edodes). Uno dei funghi in commercio piu' apprezzati. Noto per il buon sapore e per le proprieta' medicinali (tra le quali anticancerogene). Per maggiori informazioni leggete gli articoli di Stamets. Puo' essere facilmente coltivato.
https://it.wikipedia.org/wiki/Shiitake

- Common puffball (vedi post #5)

- Mazza di tamburo (Macrolepiota procera), anche detto "parasole mushroom" (parasole). Apparenti proprieta' medicinali (vedi video). Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Macrolepiota_procera
Macrolepiota procera - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

https://www.youtube.com/watch?v=iw9BSeYCqjk

- Morel (Morchella) o comunemente chiamato "spugnola". Molto apprezzato in gastronomia. Possibili proprieta' medicinali. Puo' essere coltivato outdoor (vedi video). Piuttosto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Morchella
Morchella elata - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Morchella esculenta - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

fergus the forager: Be Mindful of Morels

https://www.youtube.com/watch?v=-RssNIRwAko
https://www.youtube.com/watch?v=dJvwoGLxmhs

- Piptoporus betulinus, anche detto "birch polypore" (polypore della betulla) o "razor strop" (si utilizzava per affilare i coltelli). Ha proprieta' medicinali, ma ci sono poche informazioni a riguardo (vedi video). E' uno dei funghi rinvenuti addosso a Őtzi (vedi il mio post). Molto comune.
https://en.wikipedia.org/wiki/Piptoporus_betulinus
Piptoporus betulinus - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

fergus the forager: Tapping Birch: Collecting birch sap for mineral water, wine, beer, vinegar and syrup (guardate verso la fine del post)

https://www.youtube.com/watch?v=3pOyHZHfKfo
https://www.youtube.com/watch?v=m81TMidulVY

Ripeto molto comune, basta andare in un qualsiasi bosco di betulle! Qui un grosso esemplare trovato qualche anno fa:
[Image: DSC_0079.th.jpg]

Qui un giovane esemplare (ancora morbido) raccolto quest'estate:
[Image: IMG_0484.th.jpg]

Una volta raccolto, l'ho pulito, tagliato a fette sottili e messo in freezer. Provero' ad aggiungerlo a minestroni e ad altri piatti.

- Oyster mushroom (gen. Pleurotus), anche detto "melina", "sbrisa" o gelone". Il P. ostreatus in particolare, e' uno dei piu' venduti e facili da coltivare. Commestibile e con proprieta' medicinali. Piuttosto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Pleurotus
Pleurotus ostreatus - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Pleurotus eryngii - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

- Turkey tail (Trametes versicolor). Varia molto nel colore (da qui "versicolor"). Con molte proprieta' medicinali (tra le quali anticancerogene), per via della consistenza viene preparato tramite infusione o all'interno di zuppe (vedi video). Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Trametes_versicolor
Trametes versicolor - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

https://www.youtube.com/watch?v=UN9RcvrUw64
https://www.youtube.com/watch?v=E7ASef_i-Bc

- Tremella Foliacea. Possibili proprieta' medicinali (vedi video). (Penso) piuttosto comune.
https://en.wikipedia.org/wiki/Tremella_foliacea
Tremella foliacea - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Tremella mesenterica - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

https://www.youtube.com/watch?v=G8vss7j_ikY


*Legenda:

Nome comune
Presente in Italia



Per qualsiasi correzione o contributo non esitate a scrivere! Wink

Ahum,
Répondre
#2
complimenti per la lista Monad! mi informerò su Stamets, che non conoscevo

aggiungo anche questi due funghi comuni, raccolti pochi giorni fa in un'uscita molto fortunata, a 1700 mt

Hydnum repandum - nessuna proprietà medicinale, molto comune, simile ai finferli, abbastanza buono. Fruttifica gregario o grandi-cerchi in estate-autunno, nei boschi di aghifoglie e latifoglie.

Hydnum repandum - Wikipedia
Hydnum repandum - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica


Lactarius deliciosus - considerato molto buono, comune. Non l'ho ancora mangiato, ma comincia ad essere ricercato. Nessuna proprietà medicinale. Cresce nei boschi di pino, in estate-autunno, su suoli acidi.

Lactarius deliciosus - Wikipedia
Lactarius deliciosus - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
[ATTACH=CONFIG]15049[/ATTACH]
e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope. Non svolgo attività di proselitismo e sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza illegale e qualsiasi sostanza psicoattiva.[/SIZE]
Répondre
#3
Grazie mille rango! E grazie per il contributo, non sapevo niente di questi funghi!
Répondre
#4
8)
un'aggiunta sul Lactarius deliciosus:"Attenzione, viene facilmente confuso con le altre specie a latice rosso-carota, per cui è necessario per una esatta identificazione, l'habitat, il colore del latice al taglio della carne color arancio carota (non rosso) e immutabile, il cappello zonato con colorazioni assai cariche, il gambo scrobicolato, la taglia robusta, la tendenza praticamente nulla all'inverdimento e l'habitat sotto Pinus o ginepro"

posso aggiungere un'altra considerazione banale e scontata, ma mai ripetuta abbastanza:

STATE ATTENTI A RACCOGLIERE E MANGIARE I FUNGHI, ANDATE SEMPRE CON UN ESPERTO CERCATORE, MAI DA SOLI!

Lo so è una cosa che sanno tutti, ma forse non tutti sanno che:

- alcuni tra i funghi tossici (Amanita phalloides - anche nella sua varietà alba - Amanita verna, Amanita virosa, Galerina marginata, Lepiota brunneoincarnata, Lepiota helveola) se ingeriti, provocano i primi sintomi dopo 5/6 ore, e l'unica cosa da fare è un ricovero in Pronto Soccorso, poi subito (se siete fortunati) trapianto di fegato

- un paio di f[/SIZE]atenza di oltre due settimane, e quando avrete i primi sintomi la conseguenza sarà o il trapianto di rene e/o......la vostra morte.

http://www.grupponm.org/Sindromi/Studio-...tenza.html
e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope. Non svolgo attività di proselitismo e sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza illegale e qualsiasi sostanza psicoattiva.[/SIZE]
Répondre
#5
Proseguo con le mie ricerche...

- Ganoderma applanatum, anche detto "artist's conk" (poiche' viene usato nell'artigianato). Ha proprieta' medicinali (vedi sotto) come il suo piu' noto cugino "Reishi", ma per via della consistenza e del sapore viene assunto tramite infusione o estrazione. E' anche chiamato "ancient Reishi" (il Reishi antico), dato che puo' crescere anche per piu' di 50 anni (come per gli aberi, ogni cerchio o meglio arco, rappresenta un anno). Piuttosto comune, ma e' comunque consigliato raccogliere solo una parte del frutto (in modo che si possa rigenerare).
https://it.wikipedia.org/wiki/Ganoderma_applanatum
Ganoderma applanatum - Funghi Non Commestibili o Sospetti - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica

Citation :While it cannot be directly eaten because it it is too hard, the woody fruiting body can be boiled down into a tea and is used for its antiinflammatory, antitumor, and antibacterial properties. It is also said to help the respiratory system (Stamets 1999). The compounds found in many Ganoderma mushrooms have actually been studied and shown to greatly inhibit tumor growth in mice (Usui et al 1983). This is not just a home remedy!

da Ganoderma applanatum: The Artist

Citation :Regardless of comparison, this is indeed a powerful species. Extracts have shown to contain very powerful antibiotics, acting against wide range of bacteria including E. coli and Staphylococcus aureus. It has immunomodulating properties, and has been found to increase spleen cell proliferation in vitro. Anti-tumoral effects against sarcoma-180 in mice, as well as increases in spleen cell primary antibody responses are other notable effects. Single doses of polysaccharides from the mycelium have even shown 100% tumor inhibition ratios (Hobbs, 1986, and Stamets, 2002)! 100% tumor inhibition is no laughing matter - this is obviously a very powerful species.

I have found applanatum strains in the wild that were 5-8 years old, and 40-50 year old mushrooms have been reportedly found. The highly antibacterial nature of this mushroom is powerfully highlighted here, being able to resist rot for years, for decades of growth.

da Colorado

Citation : Lastly, this white rot fungus can also destroy toxic chemicals like PCBs, man-made chemicals, that are put into the soil.

...

When burned, the smoke of the burning bracket acts as an insect repellent.

...

Nowadays, the Chinese and Japanese continue to use Ganoderma applanatum (and other Ganoderma species) as a way to prevent and treat a number of diseases, including hepatitis, hypertension, chronic bronchitis, bronchial asthma, hyperglycemia, rheumatism, and cancer. In China, Ganoderma applanatum and other Ganoderma species have helped to reduce saracoma 180 (cancer in connective tissues) in white mice, to treat esophageal carcinoma (malignant tumor with epithelial cells), and to treat rheumatic tuberculosis. Chinese medicine has also found Ganoderma species to be helpful in other ways, such as relieving pain, removing heat, resolving indigestion and hemostasis, and reducing phlegm. Steroids, fatty acids, applanoxidic acid, ganoderic acid, ganoderenic acid, and furanoganoderic acid were also taken from extracts of the fruiting bodies. In the medical field of the United States, many bioactive compounds found in higher basidiomycetes, including Ganoderma applanatum, show antitumor, antimicrobial, antibronchial asthma, immune-stimulating, immune-regulating, liver- protecting, anti-hypertensive, anti-hyperglycemic, anti-allergic and anti-oxidative properties. I bet that blew you out of the water. Who knew that fungi were so helpful to our health? Antibacterial properties were also found in the tube layers of Ganoderma applanatum. The antibacterial properties only fight against gram-negative bacteria, NOT gram-positive bacteria. Ganoderma applanatum has been found to fight cancer. It prevents tumor growth and increases white blood cell activity. G. applanatum doesn’t only help fight cancer, but also helps fight diabetes and the complications that come with that disease. Extracts from Ganoderma applanatum lower glucose, cholesterol, and triglyceride levels significantly. This fungus is used to treat or helpthese different diseases; remember, there is a lot more detail associated with the specific tests and experiments.

da UWL Website

Citation :It was calculated that a large 18-pound bracket liberates 30 BILLION spores per day 6 months out of a year. That is equivalent to over 5 TRILLION spores produced annually. This is an extreme case where the bracket grew to an enormous size, but still, the calculation is astounding.

da UWL Website

Citation :"The highland gorillas are apparently also fond of medicinal mushrooms. Fossey (1983: 52) wrote: “Still another special food is bracket fungus (Ganoderma applanatum), a parasitic tree growth resembling a large solidified mushroom. The shelf-like projection is difficult to break free from the tree; so younger animals often wrap their arms and legs awkwardly around a trunk and content themselves by only gnawing at the delicacy. Older animals who succeed in breaking the fungus loose have been observed carrying it several hundred feet from its source, all the while guarding it possessively from more dominant individuals’ attempts to take it away. Both the scarcity of the fungus and the gorillas’ liking of it cause many intragroup squabbles, a number of which are settled by the silverback, who simply takes the item of contention for himself .”

http://jambo.africa.kyoto-u.ac.jp/kiroku.../65-89.pdf


https://www.youtube.com/watch?v=k1arhL7SFoM


Qui due grossi esempari (penso tra gli 8 e 12 anni di eta'), che ho trovato questo ultimo weekend sul tronco di un faggio:
[Image: IMG_0574.th.jpg]

Per il momento quello che ho raccolto l'ho tagliato in pezzi della grandezza di un pollice. Una volta secco, provero' a fare delle infusioni e delle tinture.



- Common puffball (Lycoperdon perlatum), comunemente chiamato "vescia" o "loffa". Commestibile quando giovane e con proprieta' medicinali (vedi sotto). Puo' essere confuso con gli ovuli immaturi di amanita, ma i granuli farinosi che lo ricoprono e la carne simile a un marshmallow lo rendono difficile da confondere. Molto comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Lycoperdon_perlatum
Lycoperdon perlatum - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica
Lycoperdon pyriforme - Funghi Commestibili - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica


Citation :Nutritional analysis indicates that the puffballs are a good source of protein, carbohydrates, fats, and several micronutrients. The predominant fatty acids in the puffball are linoleic acid (37% of the total fatty acids), oleic acid (24%), palmitic acid (14.5%), and stearic acid (6.4%).

The puffball bioaccumulates heavy metals present in the soil, and can be used as a bioindicator of soil pollution by heavy metals and selenium. In one 1977 study, samples collected from grassy areas near the side of an interstate highway in Connecticut were shown to have high concentrations of cadmium and lead. L. perlatum biomass has been shown experimentally to remove mercury ions from aqueous solutions, and is being investigated for potential use as a low-cost, renewable, biosorptive material in the treatment of water and wastewater containing mercury.

...

Several steroid derivatives have been isolated and identified from fruit bodies of L. perlatum, including (S)-23-hydroxylanostrol, ergosterol α-endoperoxide, ergosterol 9,11-dehydroendoperoxide and (23E)-lanosta-8,23-dien-3β,25-diol. The compounds 3-octanone, 1-octen-3-ol, and (Z)-3-octen-1-ol are the predominant components of the volatile chemicals that give the puffball its odor and flavor. Extracts of the puffball contain relatively high levels of antimicrobial activity against the human pathogenic bacteria Bacillus subtilis, Staphylococcus aureus, Escherichia coli, and Pseudomonas aeruginosa, with an efficiency comparable to that of the antibiotic ampicillin. These results corroborate an earlier study that additionally reported antibacterial activity against Salmonella enterica serovar Typhimurium, Streptococcus pyogenes, and Mycobacterium smegmatis. Extracts of the puffball have also been reported to have antifungal activity against Candida albicans, C. tropicalis, Aspergillus fumigatus, Alternaria solani, Botrytis cinerea, and Verticillium dahliae. A 2009 study found L. perlatum puffballs to contain the phenolic compound cinnamic acid at a concentration of about 14 milligrams per kilogram of mushroom. The fruit bodies contain the pigment melanin. The amino acid lycoperdic acid (chemical name 3-(5(S)-carboxy-2-oxotetrahydrofuran-5(S)-yl)-2(S)-alanine) was isolated from the puffball, and reported in a 1978 publication. Based on the structural similarity of the new amino acid with (S)-glutamic acid, (S)-(+)-lycoperdic acid is expected to have antagonistic or agonistic activity for the glutamate receptor in the mammalian central nervous system. Methods to synthesize the compounds were reported in 1992, 1995, and 2002.

https://en.wikipedia.org/wiki/Lycoperdon_perlatum

Citation :The common puffball has long been considered edible and is a culinary favourite in some countries. It is reported to have a higher protein content than many other fungi. In common with other puffballs, it has been used as a styptic, to staunch blood flow. Other reported medical uses of puffballs in general are as a painkiller, for stomach ache, and to reduce swelling, fever and coughing, although Lycoperdon perlatum is not specifically mentioned for all of these treatments.

Lycoperdon perlatum (common puffball) | Plants & Fungi At Kew

Citation :The spores of L. pyriforme are extremely dry, making a mature puffball pretty much a sack of fine powder. This powder has been used in some ancient cultures in the healing of wounds due to its anti-coagulation properties. However, it is extremely important to select a true L. pyriforme because other Agaricomycetes have rather different effects. For example, Filobasidiella neoformans is a serious pathogen for immuno-compromised individuals. (Mitchell and Perfect, 1995).

Lycoperdon pyriforme: Medicinal Properties


https://www.youtube.com/watch?v=zU5gV-Hd9pg


Qui alcuni esemplari trovati durante l'ultimo weekend (scusate per la qualita' della foto):
[Image: IMG_0579.th.jpg]

In un area di piu' di 200 mq ce n'erano ad ogni angolo, pero' erano tutti piuttosto piccoli e quindi il bottino e' stato piuttosto esiguo. A casa li ho fatti saltare in padella con un po' di cipolla, ma penso che non sia la ricetta piu' adatta. La consistenza e il sapore sono molto delicati.



Guardate invece che bello questo fungo:
[Image: IMG_0584.th.jpg] [Image: IMG_0586.th.jpg]

Gli inglesi lo chiamano "bleeding tooth fungus" (il fungo dente che sanguina), Hydnellum peckii.
https://it.wikipedia.org/wiki/Hydnellum_peckii
Répondre
#6
Fungo edule giapponese, ma molto caro.............

FUNGHI MATSUTAKE
Tricholoma caligatum var. nauseosum
A causa della loro rarità, i matsutake, o mattake, sono i funghi più costosi al mondo. Questa sostanziosa prelibatezza ha un colore bianco o marrone e uno spesso velo parziale simile a cotone. La superficie è liscia e asciutta e il gambo corto e largo. Con il tempo, il cappello e il gambo sviluppano macchie ruggine nei punti ammaccati. I funghi matsutake sono famosi per il loro aroma fruttato e speziato e il sapore e odore inconfondibili. La consistenza è corposa e sostanziosa. Gli chef giapponesi adorano la delicatezza di questo ingrediente e sanno come esaltarne l'eccezionale fragranza e sapore.
1.000 dollari ogni 450 g, ma possono raggiungere anche i 2.000 dollari all'inizio della stagione. In Giappone ha un valore commerciale esagerato motivato forse dalle proprietà afrodisiache attribuitegli (alimentate probabilmente dalla forma fallica degli esemplari giovani).

Habitat: gregario nei boschi di conifere o misti, ma preferisce boschi di pini, fruttifica in estate e autunno, talvolta anche in maggio-giugno.



[ATTACH=CONFIG]15108[/ATTACH]
e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope. Non svolgo attività di proselitismo e sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza illegale e qualsiasi sostanza psicoattiva.[/SIZE]
Répondre
#7
ho fatto un'altra ricerca online, c'è anche questo, sarà tutto vero o c'è un pò di spinta commerciale?

Agaricus blazei Murrill
E'originario del Brasile ed è anche un gustosissimo fungo commestibile. È l’unico fungo terapeutico con una storia relativamente recente.
(ABM) è un fungo terapeutico con proprietà immunomodulanti, che ne fanno una risorsa naturale preziosa nella prevenzione di molte patologie, incluse malattie autoimmuni e diversi tipi di cancro, nonché per coadiuvare il loro trattamento.
Il suo nome scientifico corretto è Agaricus subrufescens, ma in passato è stato chiamato anche Agaricus brasiliensis e Agaricus blazei. Qui adottiamo la sigla con cui è conosciuto in micoterapia, la disciplina che studia i funghi in rapporto al mantenimento e al miglioramento della salute: ABM (da Agaricus blazei Murrill).
La storia e l’impiego terapeutico dell'ABM non affondano le radici nell’antica medicina popolare di Cina e Giappone, come avviene invece per la maggior parte dei funghi medicinali.
Viceversa, si comincia a parlare di Agaricus blazei Murrill solo negli anni '60 del secolo scorso, grazie a una ricerca epidemiologica sugli abitanti di Piedade, regione dello stato brasiliano di San Paolo, dove questo fungo, lì chiamato "cogumelo do sol", cresce abbondante. In quella specifica area del Brasile venne rilevata un'incidenza eccezionalmente bassa di patologie degenerative, che successive sperimentazioni hanno dimostrato essere riconducibile al consumo di ABM, parte integrante dell'alimentazione della popolazione locale.

[ATTACH=CONFIG]15109[/ATTACH]

Il fungo medicinale ABM (Agaricus blazei Murrill) e le sue proprietà | Luca Avoledo - Salute, alimentazione e rimedi naturali
e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope. Non svolgo attività di proselitismo e sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza illegale e qualsiasi sostanza psicoattiva.[/SIZE]
Répondre




Utilisateur(s) parcourant ce topic : 1 visiteur(s)

à propos de Psychonaut

Psychonaut.fr est une communauté d'autosupport francophone dédiée à l'information et à la réduction des risques sur l'usage des substances psychoactives.

              Quick Links

              User Links