[Thread Ufficiale] Metodi di estrazione DMT
#1
Ciao, premesso che le informazioni che vi chiedo sono da considerarsi a scopo puramente informativo, per quel che riguarda la DMT e' da preferire una estrazione o una sintesi pura della molecola, ossia che differenze ci possono essere nella ipotetica assunzione della sostanza?
Grazie e buona giornata
K
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sara` questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.

la conoscenza e' potere, la condivisione e' dovere
  Répondre
#2
La DMT freebase ti facilita la vita... Però ottenerla non è semplice come potrebbe sembrare (per lo meno nel mio caso). In ogni caso io preferirei l'ayahuascha.
  Répondre
#3
beh certo l'Ayahuasca ha tutto un altro valore e massimo rispetto, vivo in Colombia e praticamente viene usata gia dagli studenti di primo pelo qua....pensa che evoluzione !!!
la mia domanda e' cmq se la DMT chimica potrebbe avere delle problematiche con un ipotetico uso.
grazie
K

che ne pensate?


[Image: vg0awg.png]


Chiedo scusa x la trasgessione, non era mia intenzione, spero vada bene qst riferimento
grazie
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sara` questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.

la conoscenza e' potere, la condivisione e' dovere
  Répondre
#4
Bene ho appena scoperto che i mazzi da mezzo chilo di mimosa hostilis si vendono in strada LOOOOL:prayer:
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sara` questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.

la conoscenza e' potere, la condivisione e' dovere
  Répondre
#5
La DMT viene raramente sintetizzata, poiche' e' MOLTO piu' semplice estrarla. Quindi la domanda che hai fatto non ha molto senso.

Comunque se entrambi i prodotti sono puri, gli effetti sono esattmente gli stessi. Se invece il prodotto estratto e' "impuro" (cioe' e' composto anche da altre sostanze contenute nella pianta) e il prodotto sintetizzato e' puro (in questo caso le impurita' sarebbero dovute a inaccortezze nel processo di sintesi), gli effetti dovrebbero differire. Infatti molti preferiscono l'estratto "full spectrum" (cioe' che contiene tutte le sotanze contenute nella pianta), perche' l'effetto risulta piu' morbido e l'energia della pianta e' piu' presente. Un po' come negli estratti fitoterapeutici, dove si ha tutta la gamma di sostanze contenute in ogni singola pianta.
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
  Répondre
#6
certo tutto chiaro, ho fatto la domanda dovendo ipoteticamente scegliere i 2 prodotti tra loro
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sara` questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.

la conoscenza e' potere, la condivisione e' dovere
  Répondre
#7
Eventuali errori di acidificazione/basificazione possono essere riparati nella soluzione finale acido+base+solvente?
[SIZE=2]Ai nottivaghi ai magi ai posseduti da Dioniso alle menadi agli iniziati

"con il caffè non dormo per due giorni...pensa l'LSD cosa mi fa" (citazione non autorizzata)

[/SIZE]
  Répondre
#8
Secondo voi in quali passaggi ci sono le maggiore perdite di materiale? Io pensavo a :
-cottura acida, nel caso in cui l'acqua fosse non molto acida
-filtrazione (come ottimizzarla?)
-shakerata finale non abbastanza shakerata
[SIZE=2]Ai nottivaghi ai magi ai posseduti da Dioniso alle menadi agli iniziati

"con il caffè non dormo per due giorni...pensa l'LSD cosa mi fa" (citazione non autorizzata)

[/SIZE]
  Répondre
#9
Sicuramente la cottura (perdita di materiale per calore, eventuali perdite di acqua), nella filtrazione in fase acida poco perché il materiale è davvero tanto e alla terza cottura è quasi esausto, nella shakerata non so cosa intendi, nella fase basica? Io non agiterei il tutto onestamente, troppo prono ad emulsioni.

Riguardo l'acidità meglio più acido che meno acido, portalo verso 3 e vai tranquillo
  Répondre
#10
Secondo te cuocere a fiamma alta e in una pentola metallica porta a perdite consistenti? (Rispetto a fiamma minima in pentola di terracotta)
[SIZE=2]Ai nottivaghi ai magi ai posseduti da Dioniso alle menadi agli iniziati

"con il caffè non dormo per due giorni...pensa l'LSD cosa mi fa" (citazione non autorizzata)

[/SIZE]
  Répondre
#11
Mi prendi impreparato da un punto di vista di esperienza personale. Non ho mai usato la terracotta e non ho mai cotto a fiamma molto alta.
Mi sembra un'idea carina però la terracotta, dovrebbe distribuire meglio il calore ed essere comunque inerte, anche se molti lavorano con l'acciaio e non hanno problemi, basta non sia alluminio.

La fiamma alta penso possa portare a perdite consistenti con un guadagno in termini di resa minimo, se pure c'è.

Mi spiego, tu non devi "cuocere" qualcosa, devi solo facilitare il passaggio degli alcaloidi (come sale) nell'acqua, e questa cosa avviene meglio a temperature più alte. Se fai tre cotture e metti abbastanza acqua (quindi la droga galleggia e nuota liberamente) non credo faccia molto differenza se l'acqua è a 60 o 90 gradi per l'estrazione, Ma potrebbe facilmente degradare di più la sostanza. E poi sprechi meno energia!
  Répondre
#12
arimane a écrit :basta non sia alluminio


per tossicità (alluminio che va nell'acqua) o per perdita di materiale?
[SIZE=2]Ai nottivaghi ai magi ai posseduti da Dioniso alle menadi agli iniziati

"con il caffè non dormo per due giorni...pensa l'LSD cosa mi fa" (citazione non autorizzata)

[/SIZE]
  Répondre
#13
mi dispiace non poter partecipare non avendo esperienze (al momento).
ma praticamente si potrebbe creare una sorta di guida, magari da non condividere all'esterno, sul metodo in assoluto migliore con l'aiuto e i consigli un pò di tutti? magari senza neanche specificare così dettagliatamente l'estrazione, che tanto si trova su internet. più che altro un bel blocco di consigli e spiegazioni e cose dettate dall'esperienza.

[ot]per esempio mettendo un PDF o un semplice file di testo su un cloud a cui può accedere solamente chi ha il link e/o la password.. conoscete Google Document? Ognuno può collegarsi e aggiungere testo. Si può commentare ecc.. se si è autorizzati. Ne potrebbe uscire fuori una bella minibiblioteca sulla psiconautica in generale. Dalla guida alle varie droghe che faccia contro-controinformazione, a consigli sulle preparazioni e assunzioni, fogli sulla riduzione rischio ecc.. che ne pensate?[/ot]
  Répondre
#14
In fine, come conviene recuperare la DMT dopo averla estratta?
Evaporazione vs Precipitazione , entrambi mi sembrano metodi validi ma :

Evaporazione --> mi sembra che non ci siano alternative a fare l'enhanced leaf
Precipitazione --> dopo aver tolto il solvente, pare che ne rimangono delle goccioline sui cristalli, tanto quanto basta per farli risciogliere...conviene usare questo metodo solo con un solvente che evapora molto velocemente? Tipo NON esano?
[SIZE=2]Ai nottivaghi ai magi ai posseduti da Dioniso alle menadi agli iniziati

"con il caffè non dormo per due giorni...pensa l'LSD cosa mi fa" (citazione non autorizzata)

[/SIZE]
  Répondre
#15
lalocomotiva: dipende dal solvente che usi, se usi naphta conviene la precipitazione, se usi toluene l'evaporazione

Citation :Evaporazione --> mi sembra che non ci siano alternative a fare l'enhanced leaf

Non ho capito
Citation :conviene usare questo metodo solo con un solvente che evapora molto velocemente? Tipo NON esano?

Che io sappia funziona bene solo con qualche naphta ed etere di petrolio, con altri spesso non precipita.

lambia: no, scusa la tua idea non mi piace, la conoscenza tecnica per me deve essere diffusa e open source, non un documento per noi due o tre. Se io so le cose che so lo devo a chi ha messo il tutto pubblico, e lui lo deve a qualcun altro allo stesso modo, e così procede la conoscenza, non con documenti nascosti che sono destinati ad essere spazzati via appena si perdono. Condividere è un modo anche per proteggere, più gente ha i documenti o sa le cose più è difficile che vadano persi.

Una wiki pubblica sarebbe invece una cosa davvero figa alla quale pensavo da un po', se c'è interesse da parte della comunità
  Répondre
#16
arimane a écrit :lalocomotiva: dipende dal solvente che usi, se usi naphta conviene la precipitazione, se usi toluene l'evaporazione


Non ho capito

Che io sappia funziona bene solo con qualche naphta ed etere di petrolio, con altri spesso non precipita.

lambia: no, scusa la tua idea non mi piace, la conoscenza tecnica per me deve essere diffusa e open source, non un documento per noi due o tre. Se io so le cose che so lo devo a chi ha messo il tutto pubblico, e lui lo deve a qualcun altro allo stesso modo, e così procede la conoscenza, non con documenti nascosti che sono destinati ad essere spazzati via appena si perdono. Condividere è un modo anche per proteggere, più gente ha i documenti o sa le cose più è difficile che vadano persi.

Una wiki pubblica sarebbe invece una cosa davvero figa alla quale pensavo da un po', se c'è interesse da parte della comunità


io sono più che d'accordo con te. però ho un pò di problemi col regolamento.. sto su vari forum. e sulla maggior parte non si parla di processi di estrazione.
se vogliamo fare la stessa cosa che ho detto, ma open-source, mi fate felicissimo *_*
se volessimo veramente fare una wiki, sarei più che lieto. tra l'altro, quanti tra voi ne masticano di queste cose? (php, cms ecc.?)
vabbè fine OT, scusate.
Non userò frasi famose sulla realtà. Sono più che scontate visto il motivo per cui siamo qui.
Voglio solo ricordarvi che il nostro tempo è limitato quindi c'è necessità di consapevolezza, perchè permette la collaborazione.
Questa è la cosa più importante per poter ragionare come un unico individuo collettivo.
Ognuno all'interno di questo grande organismo ha scelto di inseguire un compito.
Il nostro è la psiconautica. Il capire noi stessi? Ok, andiamo!
  Répondre
#17
Cosa fare per assicurarsi che il prodotto finale non contenga quantità non trascurabili di solventi?
Ovviamente ci si deve assicurare che i solventi usati evaporino senza lasciare tracce, per esempio mettendoli su un piatto di vetro.
Però, visto che facendo evaporare si ottiene quella specie di miele (da qui dicevo che si è obbligati a fare il changa), mi chiedevo se dentro al miele potesse rimanere del solvente intrappolato.

Sciogliendo il miele nell'acetone + foglie e lasciandole evaporare per un paio di giorni dovrebbe mettere al sicuro?
[SIZE=2]Ai nottivaghi ai magi ai posseduti da Dioniso alle menadi agli iniziati

"con il caffè non dormo per due giorni...pensa l'LSD cosa mi fa" (citazione non autorizzata)

[/SIZE]
  Répondre
#18
Spannometricamente, i solventi puzzano, aspetta un 24 ore da quando non senti più la puzza e puoi stare abbastanza tranquillo che non ci sia solvente.

Lambia, vedi il topic nella sezione progetti riguardo la wiki. Tu hai esperienza con php e/o cms vari? Ho letto che fai il programmatore, alcune capacità possono essere molto preziose. Eventualmente parliamone nel topic, Chiuso l'OT, torniamo alla DMT =)
  Répondre
#19
Ecco questo è un argomento decisamente interessante, da ciò che ho letto avete diverse conoscenze tecniche e sul campo e a me non dispiacerebbe affatto iniziare ad imparare ciò che sapete voi.
  Répondre
#20
Ho una domanda: ho tradotto in un altro argomento la Noman's tek e per quello che so di chimica è una tecnica di estrazione di alcaloidi. Tutti gli alcaloidi. Una volta fatto e ottenuti i cristalli la persona ottiene solo DMT o ci sono altri alcaloidi? Cioè: c'è solo la DMT nella corteccia delle radici o c'è qualcos'altro? Sì? No? Cosa?
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
  Répondre
#21
WOLF:

Tu riesci a comandare la tua ghiandola pineale? Riesci a farti viaggioni di DMT a comando?

Ti pongo una domanda: la ghiandola pineale è l'unica che possiamo comandare a nostro piacimento? Non possiamo indurci anche gli altri stati di coscienza autonomamente?

Guardando (con eccessiva semplificazione) gli effetti di una sostanza, facciamo l'LSD, si sa che lega ai recettori 5-HT 2 bla bla bla quindi agisce sui livelli di serotonina bla bla bla... non possiamo arrivare al punto di dire: "cervello, vecchio mio, blocca un po' il reuptake della serotonina per 10-12 ore va'!"?



MAN:

Parlando di Mimosa, c'è un po' di altra roba, infatti si parla di DMT full spectrum o di DMT pura. Ci sono, in percentuali decisamente minori rispetto alla DMT, DMT derivati come ossidi, MMT (mono metil triptamina) e penso anche piccolissime percentuali di 5-MeO, 5-OH, a loro volta sia DMT che MMT.

Se non vado errando, ci sono anche un po' di harmaline, infatti mi pare che facendo parecchie fumate di fila di DMTG full spectrum, si inizi a sentire l'effetto iMAO.
... noi scendiamo in piazza, siamo democratici, siamo antifascisti, la realtà è più avanti! Siamo sempre indietro!
[cit: Giorgio Gaber]

Se è assolutamente necessario che l’arte o il teatro servano a qualche cosa, dirò che dovrebbero servire ad insegnare alla gente che ci sono attività che non servono a niente e che è indispensabile che ci siano.
[cit: Eugène Ionesco]

“Fanno quello che vogliono, ma quel che si può non possono farlo. Chi può, può soltanto l’impossibile”.
[cit: Carmelo Bene]



Ogni frase da me riportata è da ritenersi falsa, inventata e senza nessun fondamento scientifico-logico-razionale
  Répondre
#22
MENE a écrit :Solo con la meditazione la vedo difficile raggiungere la capacità di rilasciare DMT a piacimento. I monaci meditano una vita intera senza mai riuscirci. C'è comunque da dire che in ogni caso acquistano saggezza e consapevolezza come pochi.
Sicuramente tenendo conto di questi accorgimenti per decalcificarla si noterebbero netti miglioramenti nella vita di tutti i giorni.


Non sono sicuro se sia DMT o semplice melatonina, però il fatto è che è già da un po' che le bolle blu e verdi a forma rigorasamente geometrica prima del sonno. L'importante è che mi rilasso, e il resto vien da se. Ovviamente questo ad occhi chiusi, e rigorasamente bi-colore, blu e verde. Non ho mai visto rosso o colori diversi.

Ad ogni modo...

La DMT credo sia solubile nel Limonene + Carbonato di calcio (è estramemente non-polare il limonene).
Perchè non usare gli oli da cucina per estrarla? Hanno un indice di non-polarità molto simile al Limonene che è anche simile alla Naptha, Xylene ecc ecc

Poi per ottenere i cristalli Acido acetico o citrico, o insomma, ne abbiamo tanti in natura.

Il limonene è molto più salutare, meno tossico, e non puzza!
  Répondre
#23
SaulSilver a écrit :La DMT credo sia solubile nel Limonene + Carbonato di calcio (è estramemente non-polare il limonene).
Perchè non usare gli oli da cucina per estrarla? Hanno un indice di non-polarità molto simile al Limonene che è anche simile alla Naptha, Xylene ecc ecc


Limonene+ carbonato di calcio:Oo:?? Spiegati meglio per favore..

In ogni caso il DMT potrebbe anche essere solubile nel limonene, ma poi come lo evapori? ha un punto di ebollizione di 176°C.. una volta estratto ti ritroveresti con una soluzione di DMT in limonene e saresti costretto ad una seconda estrazione oppure a una evaporazione a pressione ridotta, ma stiamo parlando di processi industriali, non certo casalinghi
  Répondre
#24
carlo a écrit :Limonene+ carbonato di calcio:Oo:?? Spiegati meglio per favore..


Penso intedesse dire fare un estrazione tra acqua e carbonato di calcio e limonene.

carlo a écrit :In ogni caso il DMT potrebbe anche essere solubile nel limonene, ma poi come lo evapori?


Forse in freezer o comunque a bassa temperatura cristallizza. In alcuni solventi funziona, non so per il limonene, forse "scioglie troppo".
... noi scendiamo in piazza, siamo democratici, siamo antifascisti, la realtà è più avanti! Siamo sempre indietro!
[cit: Giorgio Gaber]

Se è assolutamente necessario che l’arte o il teatro servano a qualche cosa, dirò che dovrebbero servire ad insegnare alla gente che ci sono attività che non servono a niente e che è indispensabile che ci siano.
[cit: Eugène Ionesco]

“Fanno quello che vogliono, ma quel che si può non possono farlo. Chi può, può soltanto l’impossibile”.
[cit: Carmelo Bene]



Ogni frase da me riportata è da ritenersi falsa, inventata e senza nessun fondamento scientifico-logico-razionale
  Répondre
#25
Decalcification of the Pineal Gland and its Nootropic Potential in Nootropics (smart drugs) Forum

@Psycore

Ecco la Tek:

https://psychonautwiki.org/wiki/D-Limone...extraction
  Répondre
#26
SaulSilver a écrit :Ecco la Tek:

https://psychonautwiki.org/wiki/D-Limone...extraction


grazie ora è più chiaro.. non so che resa possa avere il metodo, è comunque molto interessante l'uso di reagenti più "soft"
  Répondre
#27
Man, dipende dal tipo di solvente, dall'estrazione e dalle ricristallizzazioni. Con la Noman's tek il prodotto sara' piu' "puro" (cioe' avra' uno gamma di alcaloidi meno ampia) rispetto alla BLAB o alla Q21Q21's tek. Nella prima viene utilizzata la nafta, nelle altre due limonene o xilene.

Per avere un prodotto piu' pulito (e quindi puro) con la Noman's tek e' consigliato fare una semplice ricristallizzazione: https://wiki.dmt-nexus.me/FAQ_-_DMT_Freq...tallize.3F

Con le altre due tek (che sono leggermente piu' complesse) si avra' un prodotto con una gamma di alcaloidi piu' ampia (cosa che non trovo assolutamente negativa). Se si ha usato il limonene la ricristallizzazione non e' necessaria, poiche' tutte le sostanze utilizzate sono innocue se assunte in piccole quantita'. A meno che non si desideri ottenere il cristallozzo ovviamente.

P.S. Nella BLAB tek si usa la soda caustica, ma per renderla piu' sicura ed eco-friendly si puo' seguire il procedimento iniziale della Q21Q21's tek.


Psycore, non penso ci siano la 5MeO e la 5HO nella mimosa.
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
  Répondre
#28
Monad a écrit :Psycore, non penso ci siano la 5MeO e la 5HO nella mimosa.


Già, non ci sono. Sorry, ipotizzavo senza precisarlo.
... noi scendiamo in piazza, siamo democratici, siamo antifascisti, la realtà è più avanti! Siamo sempre indietro!
[cit: Giorgio Gaber]

Se è assolutamente necessario che l’arte o il teatro servano a qualche cosa, dirò che dovrebbero servire ad insegnare alla gente che ci sono attività che non servono a niente e che è indispensabile che ci siano.
[cit: Eugène Ionesco]

“Fanno quello che vogliono, ma quel che si può non possono farlo. Chi può, può soltanto l’impossibile”.
[cit: Carmelo Bene]



Ogni frase da me riportata è da ritenersi falsa, inventata e senza nessun fondamento scientifico-logico-razionale
  Répondre
#29
Un mio amico aveva un problema, in pratica dopo l'estrazione con la norman's tek e una precipitazione in frezer si è ritrovato dei cristalli che appena si sono riscaldati un po (temperatura ambiente) si sono sciolti, allora ha fatto una ricristallizzazione in eptano e pure qua aveva due livelli. quello superiore con l'eptano e quello sotto con un altro liquido, ora il suo dubbio è, cos'è quella roba e come fa al posto di avere del liquido ad avere dei cristalli? li si scioglie tuttooo.

e un altra domanda, si può usare l'eptano come solvente per l'estrazione al posto della napfta? e meglio o peggio?
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sui funghetti andrea92 670 43,869 23/09/2015 15:08
Dernier message: Pab
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sul 1p-LSD twisty 36 8,679 22/09/2015 16:37
Dernier message: mengu
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sulla Datura toti 65 7,469 21/09/2015 12:32
Dernier message: arcanico
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità su cactus e mescalina Magicpsycho 336 24,569 21/09/2015 11:16
Dernier message: mengu
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sull'LSD purplefabio 428 31,937 21/09/2015 10:51
Dernier message: mengu
  [Thread Ufficiale] Coltivazione Cannabis PersianWhite 204 21,766 16/09/2015 15:29
Dernier message: spinosauro
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sull'MDMA maan 59 5,203 13/09/2015 21:21
Dernier message: astraldream
  [Thread Ufficiale] Coltivazione funghetti LaPav 175 8,282 11/09/2015 14:34
Dernier message: tsunami666
  [Thread Ufficiale] Esperienze e curiosità sui Nootropi Free Energy 124 16,963 09/09/2015 16:54
Dernier message: Nor3g
  [Thread Ufficiale] Prime esperienze con la Cannabis LiberateMind 75 4,886 07/09/2015 12:30
Dernier message: ZioCane

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)