S’enregistrer Bienvenue sur le forum de Psychonaut, un espace de discussion autour des produits psychoactifs et de l’exploration de l’esprit.

Pour prendre part aux discussions, n'hésitez pas à vous inscrire. Nous serions heureux de vous compter parmi nous !

S’enregistrer


Le sostanze che piu si adeguano a noi.

#1
Ti sei mai chiesto perchè preferisci alcune droghe rispetto a quelle che piacciono ai tuoi amici, o perchè preferisci prenderle in ambienti diversi, per esempio nella foresta invece che ad una festa? Potrebbe aver a che fare con il tuo tipo di personalità. Conoscere meglio che personalità hai può risparmiarti da frustrazioni inutili, o anche da un brutto trip !

Ci sono molti modi in cui le diverse personalità possono essere classificate. Uno dei modi più noti è attraverso lo spettro introverso-estroverso.

Una persona introversa si preoccupa maggiormente della sua vita interiore (idee, sogni, teorie, ecc.). Dato che riceve ampio stimolo da dentro di se, non è molto interessato agli stimoli esterni. Quindi può darsi che possa soddisfarsi con una canna da godersi in un ambiente comodo, ascoltando per esempio dell'ambient, contemplando il significato della vita. Può darsi che qualcuno di voi, oltre a me rientri in questa categoria.

La persona estroversa, d'altro canto, è molto più presa dalla vita esterna (con amici, amanti e via dicendo). Egli riceve il suo stimolo dall'esterno, ed è spesso alla ricerca attiva della compagnia di altri. La persona estroversa è quindi più propensa a trovarsi in un bar o una discoteca, interagendo con altri. Ovviamente tende a preferire droghe più sociali come alcol o stimolanti.

Lo psicologo Carl Jung ha poi elaborato una seconda suddivisione tra personalità introverse ed estroverse, sulla base di come si percepisce il mondo. Una di queste divisioni è attraverso i sensi invece che con l'intuito. Il primo raccoglie le sue informazioni sul mondo attraverso la percezione sensoriale diretta, preferendo percezioni che sono tangibili e concrete, in altre parole cose che si percepiscono attraverso i cinque sensi: "fatti".

La persona più intuitiva invece, preferisce informazioni che sono astratte e teoretiche, e che possono essere associate con altre informazioni. La persona intuitiva riconosce facilmente gli schemi e coltiva la tendenza di trovare i significati nascosti. Potrebbe avere lampi di intuizione ed escogitare interessanti teorie. Ovviamente la persona intuitiva si sentirebbe molto più a suo agio con gli effetti psichedelici dei funghi ed altre sostanze oniriche.

Poi c'è la differenza tra il sentimento ed il pensiero. Quelli con una funzione del pensiero più dominante, tendono a prendere decisioni in base alla ragione e alla logica.
Quelli con una funzione dominante del sentimento prendono le loro decisioni in base alla loro empatia nelle situazioni, considerando le necessità delle persone coinvolte.

Il pensatore potrebbe essere un grande filosofo, mentre il tipo più sentimentale potrebbe essere più inclinato a seguire il suo cuore. Nel primo caso potresti goderti un saggio filosofico prima del tuo trip, mentre nell'altro caso potresti preferire un empatogeno come l'MD.

Adesso dovresti tener presente che queste sono solo tendenze generali, non divisioni nette. Il pensatore sicuramente avrà anche il suo lato sentimentale, e viceversa. Sto solo parlando di una generale tendenza che ogni individuo ha verso un lato o l' altro.

La conoscenza del tuo tipo di personalità può essere molto utile per capirti meglio e prendere decisioni che sono in accordo con quel tipo. Per esempio, il fatto che tutti i tuoi amici abbiano una forte propensione ad andare ai rave o feste psy non vuol dire che che ci sia qualcosa di sbagliato se tu non te la senti. Vuol semplicemente dire che tu preferisci circostanze (e forse anche amici) che sono più in sintonia con il tuo tipo di personalità. Questo tipo di informazione potrebbe anche prevenire un brutto trip: con la conoscenza di quale tipo di ambiente è più comodo e divertente per te, puoi evitare di entrare in una situazione che ti potrebbe far sentire ansioso. Per esempio un estroverso, sentimentale, con una tendenza per la percezione sensoriale, potrebbe divertirsi con una cerimonia sciamanica, mentre un pensatore introverso con la tendenza verso la percezione intuitiva potrebbe essere molto più a suo agio nel mangiare qualche funghetto a casa con un paio di amici, oppure in una foresta tranquilla. Siamo tutti individui unici, con preferenze e gusti unici!

-E tu, che tipo di personalità hai ?
-Quale sarebbe la tua sessione perfetta ? (Sostanza,set,setting)
-Ti ritrovi con le personalità del tuo gruppo di amici o no ?
​"Devo fabbricarmi un sorriso, munirmene, mettermi sotto la sua protezione, frapporre qualcosa tra il mondo e me, camuffare le mie ferite, imparare, insomma, a usare la maschera"

[SIZE=2]-Tutto ciò che scrivo è frutto della mia fantasia.
[/SIZE]
#2
C'è un'altra cosa che si chiama Enneagramma
( http://it.m.wikipedia.org/wiki/Enneagram...ersonalità ), ma magari lo sapete già.

Grazie, comunque. È interessante ciò che hai scritto.
#3
Innervisions, se ti va potresti rispondere alle domande di fine thread, è interessante conoscere piu a fondo le personalità che girano nel forum !
​"Devo fabbricarmi un sorriso, munirmene, mettermi sotto la sua protezione, frapporre qualcosa tra il mondo e me, camuffare le mie ferite, imparare, insomma, a usare la maschera"

[SIZE=2]-Tutto ciò che scrivo è frutto della mia fantasia.
[/SIZE]
#4
Volentieri:

Io sono INTROVERSA, amo stare in compagnia di me stessa, mi piace farmi domande e, ogni tanto, trovare delle risposte, mi piace ascoltarmi. Credo sia uno strumento insostituibile di comprensione. La sostanza che io amo, l'oppio, si sposa benissimo con tutto ciò.
Sto bene anche in camera mia, ma quando posso preferisco stare in mezzo alla natura, possibilmente con i miei cani che mi donano amore incondizionato con un solo sguardo. Tutto questo mi appaga!
questo non esclude, però, che mi piaccia star davanti a una bella media tra amici al bar o far festa davanti a un muro di casse e ballare tutta notte Smile anzi! Forse, comunque, preferisco la mia compagnia o quella di poche persone con le quali sento una particolare sintonia, non son la persona che ha 7000 amici e ne conosce altrettanti in due ore al bar.
Mi affido all'intuito, solitamente, anche se mi piace trovare un riscontro concreto alle mie intuizioni. Poi, cerco di razionalizzare nel momento in cui mi trovo a dover prendere una decisione o dare un consiglio ma, sono terribilmente empatica e cerco di veder le cose da più punti di vista e non solo da quello che io posso ritenere "migliore", quindi poi mi faccio trasportare da ciò che sento, dalle emozioni e dai sentimenti.

La sostanza che preferisco già la sapete, al secondo posto ci metterei la Ketamina che mi aiuta a viaggiare dentro me stessa, le risposte che cerco, spesso, saltan fuori quando ne faccio uso. Questa mi piace nel letto, ad occhi chiusi, con la musica nelle orecchie e una fonte minima di luce, magari una candela.

Certe cose riesco a condividerle con la persona più importante della mia vita, il mio fratellino, altre (come dicevo) le tengo per i momenti che riservo alla solitudine. È comunque lui la persona con la quale mi trovo più a mio agio e son più in sintonia in determinate circostanze, anche se pure i miei pochi intimi amici riescono a viaggiare sulla mia stessa lunghezza d'onda. Alle feste, che dire?! Mi diverto un sacco, amo quell'atmosfera e, a parte rare occasioni, son quasi sempre lucida e vigile ma con un sorrisone stampàto in viso (e nelle eccezioni mai mi vedrete a terra con la bava alla bocca che straparlo).

Spero di aver dato un quadro abbastanza chiaro della mia personalità, magari ho scritto qualche cazzata mega galattica, mi scuso.
#5
...Vabbè comincio io, magari se avete voglia scrivete anche voi, senno amen.

-Sono piu introverso che estroverso, dipende molto dal contensto, ovvio, però di natura preferisco di gran lunga meditare ed analizzare piuttosto che agire e condividere.
-La mia sessione perfetta sarebbe:
Sostanza: 10g freschi di funghi (Possibilmente Mazatapec, miei preferiti)+ 3 g di Kanna (Sceltium Tortuosum) infusi in un thè caldo+ fumate di erbe in pipa dall'effetto rilassante come: Iperico, camomilla, damiana, calamo, basse dosi di Marijuana, basse dosi di kratom e tabacco.
Set: Il mio gruppo di amici, me compreso siamo quattro piu una ragazza.
Setting: Verso le 9 di sera in alta montagna, con la fresca tramontana che soffia leggermente sul nostro umile accampamento.
-Si, siamo tutti molto simili sotto quest'aspetto, la ragazza è la piu festaiola ma non disprezza affatto esperienze come la sopra-citata.
​"Devo fabbricarmi un sorriso, munirmene, mettermi sotto la sua protezione, frapporre qualcosa tra il mondo e me, camuffare le mie ferite, imparare, insomma, a usare la maschera"

[SIZE=2]-Tutto ciò che scrivo è frutto della mia fantasia.
[/SIZE]
#6
A proposito di enneagramma vi consiglio:

La montagna sacra film epico di Jodorowsky(con questo film lui ha voluto portare l'LSD nelle immagini, secondo lui)
e poi in base al tipo che siamo su questo strumento che è l'enneagramma dovremmo per compensazione trovare la nostra anima gemella?
del tipo:
sono rosso il mio colore complementare è il blu?

E' una cosa che mi chiedevo in questi giorni.
#7
innervisions a écrit :
Volentieri:

Io sono INTROVERSA, amo stare in compagnia di me stessa, mi piace farmi domande e, ogni tanto, trovare delle risposte, mi piace ascoltarmi. Credo sia uno strumento insostituibile di comprensione. La sostanza che io amo, l'oppio, si sposa benissimo con tutto ciò.
Sto bene anche in camera mia, ma quando posso preferisco stare in mezzo alla natura, possibilmente con i miei cani che mi donano amore incondizionato con un solo sguardo. Tutto questo mi appaga!
questo non esclude, però, che mi piaccia star davanti a una bella media tra amici al bar o far festa davanti a un muro di casse e ballare tutta notte Smile anzi! Forse, comunque, preferisco la mia compagnia o quella di poche persone con le quali sento una particolare sintonia, non son la persona che ha 7000 amici e ne conosce altrettanti in due ore al bar.
Mi affido all'intuito, solitamente, anche se mi piace trovare un riscontro concreto alle mie intuizioni. Poi, cerco di razionalizzare nel momento in cui mi trovo a dover prendere una decisione o dare un consiglio ma, sono terribilmente empatica e cerco di veder le cose da più punti di vista e non solo da quello che io posso ritenere "migliore", quindi poi mi faccio trasportare da ciò che sento, dalle emozioni e dai sentimenti.

La sostanza che preferisco già la sapete, al secondo posto ci metterei la Ketamina che mi aiuta a viaggiare dentro me stessa, le risposte che cerco, spesso, saltan fuori quando ne faccio uso. Questa mi piace nel letto, ad occhi chiusi, con la musica nelle orecchie e una fonte minima di luce, magari una candela.

Certe cose riesco a condividerle con la persona più importante della mia vita, il mio fratellino, altre (come dicevo) le tengo per i momenti che riservo alla solitudine. È comunque lui la persona con la quale mi trovo più a mio agio e son più in sintonia in determinate circostanze, anche se pure i miei pochi intimi amici riescono a viaggiare sulla mia stessa lunghezza d'onda. Alle feste, che dire?! Mi diverto un sacco, amo quell'atmosfera e, a parte rare occasioni, son quasi sempre lucida e vigile ma con un sorrisone stampàto in viso (e nelle eccezioni mai mi vedrete a terra con la bava alla bocca che straparlo).

Spero di aver dato un quadro abbastanza chiaro della mia personalità, magari ho scritto qualche cazzata mega galattica, mi scuso.


Lo hai dato, io intendevo anche una risposta piu semplice ma il tuo quadro generale è di gran lunga migliore di ciò che mi aspettassi, scusa il mio tono leggermente infastidito ma mentre scrivevo non si era ricaricata la pagina con la tua risposta ed ero stranamente innervosito, forse perchè attribuisco a questo post un significato molto profondo...oppure vorrei che fosse letto da tutti perchè sono curioso delle risposte...o forse sono giochi della mia lucidità mentale che non è particolarmente integra. Grazie e scusa di nuovo.
​"Devo fabbricarmi un sorriso, munirmene, mettermi sotto la sua protezione, frapporre qualcosa tra il mondo e me, camuffare le mie ferite, imparare, insomma, a usare la maschera"

[SIZE=2]-Tutto ciò che scrivo è frutto della mia fantasia.
[/SIZE]
#8
E' inevitabile cadere dentro a degli schemi, ma e' comunque importante mettere in discussione l'idea che si ha di se'! Se ci penso io sono un po' schizzofrenico... Davanti ai timidi divento timido, davanti agli spavaldi divento spavaldo. Amo la diversita', amo gli stimoli. Ho fatto il recluso e il solitario e ho fatto il socievole e l'espansivo. Cerco sempre di esplorare situazioni, sensazioni, stili di vita, ecc. Ma ripeto, inevitabilmente cado dentro a degli schemi... E devo ammettere di avere ancora tanti limiti, tante "scatole mentali" di cui mi devo liberare. Spero che con il tempo avro' un'idea sempre meno chiara di me e un'idea sempre piu' chiara di ME.
"But how can the one liberate the many? By first liberating his own being. He does this not by elevating himself, but by lowering himself. He lowers himself to that which is simple, modest, true; integrating it into himself, he becomes a master of simplicity, modesty, truth. Completely emancipated from his former false life, he discovers his original pure nature, which is the pure nature of the universe. Freely and spontaneously releasing his divine energy, he constantly transcends complicated situations and draws everything around him back into an integral oneness. Because he is a living divinity, when he acts, the universe acts." Lao Tzu

"It’s too early for a science. What we need now are the diaries of explorers. We need many diaries of many explorers so we can begin to get a feeling for the territory." T. McKenna

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. a Sancta Clara


ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!
#9
La prima cosa che mi è venuta in mente leggendo è il test MBTI, che infatti si basa pure su questi "parametri".

Io sono certamente introverso. Mi piace la compagnia in generale ma preferisco le poche persone con cui mi trovo meglio... Mentre non riesco a capire se sono più astratto o concreto so di sicuro di essere più pensante che sentimentale: l'agire d'impulso non fa per me.
Ho un po' di amici e non ci metto molto a farmene di nuovi quando incontro altre persone (nel caso siano il tipo di persona con cui mi piace stare, altrimenti proprio non riesco a relazionarmi). Prevalentemente per questo non mi piacciono ambienti tipo le discoteche: lì di rado trovo qualcuno con cui avrei piacere di stare...
Secondo criteri che mi sfuggono totalmente ci sono cose che mi tengo altamente per me, altre che condivido con certe, ristrette, persone e altre che dico tranquillamente in giro. Capire in base a cosa faccio queste scelte sarebbe bello, ma evidentemente dato che viene tutto da me si vede che o non ho bisogno di saperlo o non sono pronto a capirlo e non ci riesco. Chissene, prima o poi capirò.

Fin'ora non ho provato nulla ma propenderei di certo per gli psichedelici lasciando da parte gli stimolanti vari. Il set/setting sarebbero un bel luogo, possibilmente isolato o sperduto nella natura e da solo.

In fine concludo dicendo che non credo di avere un vero gruppo di amici.
Gli errori e parole che non c'entrano nulla s i no frutto del fatto che scrivo da smartphone. Da pignoli che sono chi tengo a precisare.

E io che aspettavo una frase abbastanza epica da mettere in firma...
#10
Test MBTI | La Stessa Medaglia

Provatelo, è il test MBTI che ha nominato Blue e riprende esattamente il succo di questo 3D.
#11
Vorrei fare un piccolo esame di coscienza, partendo col dire, che non so chi sono, o meglio, da merda a oro, ci vuole tempo, e quando l'oro luccica, non è oro.
Punto all'incontro fra essere e non-essere, il Vuoto trasparente, se ci pensate il trasparente non esiste qui, ma si può percepire, penso sia questa la strada, rivisitata da me, ma che in oriente è la meditazione, ecc ecc
Sono alla scoperta, ormai da più di un anno, del percorso, di entrare in contatto, di sconvolgermi, di capirmi.

Tutto iniziò anche grazie a questo forum, alcuni libri giusto, ricordo che la mia prima bomba a mano è stato il libro sui sogni lucidi di LaBerge, poi impavido lessi Erich Fromm, e da lì capii(non caapi eheheh) che tutto è viaggio, e che la morte sarà il mio più bel viaggio.
Sono sempre stato per natura un conoscitore, uno curioso, uno spaccaballe, insensibile e superficiale. Non so se sono intro o estroverso, ma sono quello che spara cazzate perchè gli va, perchè l'analogico è il canale migliore.
Sono ancora cieco alle porte dell'abisso.
Ho amici con una buona taratura mentale, vorrei porter regalare a ognuno una dose di funghi per pungerli un pochino, giusto per capire se fanno un gran salto.

Perchè con le parole non si trasmettono grandi cose.
#12
innervisions a écrit :
Test MBTI | La Stessa Medaglia

Provatelo, è il test MBTI che ha nominato Blue e riprende esattamente il succo di questo 3D.

Grazie Inner! Stanotte ero troppo stanco per ricordarmi quale fosse il sito e ho deciso che era meglio andare a dormire :lol:

INTP, e tranne un po' di particolari scarsi la descrizione di quel sito è decisamente precisa!
Gli errori e parole che non c'entrano nulla s i no frutto del fatto che scrivo da smartphone. Da pignoli che sono chi tengo a precisare.

E io che aspettavo una frase abbastanza epica da mettere in firma...
#13
Bel Topic Wink Anchio sono nato introverso (mi sa che sto forum è un piccolo covo di introversi in opposizione a un mondo occidentale fortemente estroverso) mi piace passare molto tempo da solo a leggere, ascoltare musica, cucinare, non fare niente...ma mi piaciono anche tanto le feste, i posti pieni di gente, ballare sotto un cielo stellato con i miei amici, socializzare...ma dato il mio tratto introverso ho sempre qualche difficoltà che devo compensare impegnandomi...per questo amo i catalizzatori sociali quali alcol, MD, e anche ketamina a basse dosi. Naturalmente gli psichedelici mi piace prenderli in posti tranquilli, possibilmente nella natura incontaminata, con pochi amici stretti o da solo. Alla fine quello che cerco di fare, e vedo allenandomi miglioro molto, è spingere la mia personalità introversa, pensierosa, intuitiva verso una personalità più estroversa, sentimentale, sensitiva....fino a trovare un giusto equilibrio...La cosa importante è capire che la personalità non è fissa, e che con il giusto impegno è facilmente malleabile

Per essere più consono al topic...

-Non ho una sessione perfetta dipende dai momenti...adoro ugualmente ballare sotto Md, con i miei amici a un rave sotto una montagna. Bere fiumi di alcol in una bella città universitaria e farsi trasportare dal delirio della serata. Oppure prendere dell'LSD da solo o ancora meglio in compagnia di un amico, di quelli con cui puoi essere te stesso e puoi anche condividere la solitudine, in un bel posto naturale ricco di cose da esplorare.

-Con i miei amici mi trovo benissimo, siamo un bel gruppo di menti aperte, tutti con interessi differenti, tendiamo a influenzarci poco. Ognuno è libero di fare quello che vuole, naturalmente ci si prende per il culo per le stranezze di ognuno ma sempre in modo simpatico

-
#14
Anche io pesantemente introverso, ma penso un po' tutti qua. Dico pesantemente non perchè io sia timido, anzi, faccio amicizia con una stretta di mani e mi apro dopo due battute, ma la compagnia non è la.mia dimensione. Ho degli amici fantastici, ma mi sento distratto da loro, nello stare da solo mi sento libero da ogni condizionamento, da ogni bugia. Quando viene una ragazza in comitiva i ragazzi iniziano a sbavare, cambiano tono di voce e si sporcano con dell'umorismo mediocre. no grazie, non faró colpo sulla tipa ma non saró mai così.
Con la mia ex sono bastati due sguardi, abbiamo deciso di innamorarci e siamo rimasti un anno chiusi a casa a farci le canne e bere gli amari della mamma, poi lei è uscita pazza e io ho continuato il mio percorso di solitudine avendo perso tutti gli amici

La mia sessione perfetta? un paio di cylum, il mare, un bagno e thoreau. Per la sera invece da poco mi sono innamorato del kratom, ad alte dosi mi fa stare da dio, mi fa pensare lucidamente e mi trasporta in uno stato di trance introspettiva, amore. Mi piace accompagnare qualsiasi sostanza, pure la coca, con un film. Esco pazzo per i film, ne guardo anche 4 a settimana dal mio mitico pc, forse anche perchè da 4 anni il mio professore di lettere mi indirozza verso il buon cinema
Adoro l'alcool, ma non l'alcool da pub, adoro i fiumi di vino sulla spiaggia e tonnellate di ganja dentro le tende. Da quando sono nato ho la.capacitá di cacciarmi nei guai, con l'alcool i guai diventano avventure e le avventure diventano le indimenticabili sere di estate con i miei amici, intendo le sere di abbracci confessioni e urla ubriache

Non ammetto nessuno nei miei spazi, anzi mi infastidiscono. Nelle esperienze psichedeliche mai voluto un sitter(penso che anche questo dica molto). Quando sto per troppo tempo con una persona inizio a essere irritato, mi capita di sentirmi incompreso e conseguenzialmente preso in giro. Col mio cane non succede, lei mi ama a prescindere, abbiamo un saldo rapporto fraterno. Sono un sacco umile e disponibile, ma certe volte ho la netta impressione di avere a che fare con degli inetti
#15
toti a écrit :
Anche io pesantemente introverso, ma penso un po' tutti qua. Dico pesantemente non perchè io sia timido, anzi, faccio amicizia con una stretta di mani e mi apro dopo due battute, ma la compagnia non è la.mia dimensione. Ho degli amici fantastici, ma mi sento distratto da loro, nello stare da solo mi sento libero da ogni condizionamento, da ogni bugia. Quando viene una ragazza in comitiva i ragazzi iniziano a sbavare, cambiano tono di voce e si sporcano con dell'umorismo mediocre. no grazie, non faró colpo sulla tipa ma non saró mai così.
Con la mia ex sono bastati due sguardi, abbiamo deciso di innamorarci e siamo rimasti un anno chiusi a casa a farci le canne e bere gli amari della mamma, poi lei è uscita pazza e io ho continuato il mio percorso di solitudine avendo perso tutti gli amici

La mia sessione perfetta? un paio di cylum, il mare, un bagno e thoreau. Per la sera invece da poco mi sono innamorato del kratom, ad alte dosi mi fa stare da dio, mi fa pensare lucidamente e mi trasporta in uno stato di trance introspettiva, amore. Mi piace accompagnare qualsiasi sostanza, pure la coca, con un film. Esco pazzo per i film, ne guardo anche 4 a settimana dal mio mitico pc, forse anche perchè da 4 anni il mio professore di lettere mi indirozza verso il buon cinema
Adoro l'alcool, ma non l'alcool da pub, adoro i fiumi di vino sulla spiaggia e tonnellate di ganja dentro le tende. Da quando sono nato ho la.capacitá di cacciarmi nei guai, con l'alcool i guai diventano avventure e le avventure diventano le indimenticabili sere di estate con i miei amici, intendo le sere di abbracci confessioni e urla ubriache

Non ammetto nessuno nei miei spazi, anzi mi infastidiscono. Nelle esperienze psichedeliche mai voluto un sitter(penso che anche questo dica molto). Quando sto per troppo tempo con una persona inizio a essere irritato, mi capita di sentirmi incompreso e conseguenzialmente preso in giro. Col mio cane non succede, lei mi ama a prescindere, abbiamo un saldo rapporto fraterno. Sono un sacco umile e disponibile, ma certe volte ho la netta impressione di avere a che fare con degli inetti



Hai il carattere con il quale mi rispecchio maggiormente, mi dispiace solo di aver sprecato l'opportunità di scrivere un bel post con un semplice schema, molto scarno e riassuntivo.

In che senso, se posso chiedere, la tua ex è uscita pazza ?
​"Devo fabbricarmi un sorriso, munirmene, mettermi sotto la sua protezione, frapporre qualcosa tra il mondo e me, camuffare le mie ferite, imparare, insomma, a usare la maschera"

[SIZE=2]-Tutto ciò che scrivo è frutto della mia fantasia.
[/SIZE]
#16
certamente, lei è piú piccola di me, il mio primo unico e grande amore. Insieme abbiamo scoperto il vero sesso, la vera fiducia e la vera solitudine. Eravamo fratelli, stavamo sempre insieme, peró non ci era concesso stare con altri, la nostra dimensione comprendeva solo noi due, chiunque era.un estraneo, un sempliciotto a detta sua. Ovviamente era una storia malata e questo portó a degli scompensi. Ci inclinammo dentro una visione paranoica, io non potevo parlare neanche con il mio migliore amico, lei smise di frequentare tutte le conoscenze. Ci eravamo negati la.possibilitá di non stare insieme ma ci stavamo soffocando, non riuscivamo a lasciarci ma lo desideravamo profondamente, tanto che cercavamo di concordare come allontanarci. Alla fine sono scomparso ed entrambi ci rinchiudemmo per mesi. Io sono dovuto andare da una specialista perchè regnava il disordine interiore, lei ha smesso di vedere altri ragazzi nonostante sia la più bella del mondo e via dicendo... piú che altro siamo usciti pazzi, ci siamo consumati. Esperienza segnante per me, tanto che a distanza di un anno non riesco a vedere nessuna, non voglio elevarmi, ma mi sembra di essere circondato da ochette insulse

Trovo il tuo post invece molto interessante ed esaudiente, le abitudini e le preferenze dicono molto sulla vera dentitá di in individuo
#17
innervisions a écrit :
Test MBTI | La Stessa Medaglia

Provatelo, è il test MBTI che ha nominato Blue e riprende esattamente il succo di questo 3D.


caspio esco tra il santone e lo spaccone....

soprannomi:
gli assistenti, gli aiutanti;
gli ostetrici, i protettori;
gli ispettori, gli esecutori;

motto stereotipato:
sono in grado di aiutare chiunque, e lo faccio sempre;
nessuno può farcela sempre di me;
faccio tutto nel modo giusto.


e se fosse una priorità dell'uomo essere introverso (in quanto animale), ma che da sempre in realtà ha voluto far parte della gente e divertirsi con questa?!?!

forse il discorso di Monad sullo Zelig (con il timido diventiamo timidi con lo spaccone spaccone) vale un po' per tutti gli uomini?!

uno della nostra comitiva è il presidente, si fomenta fa dice propone, ma le sue dosi di introversione ce le ha....

Saul mi è piaciuto molto quello che hai scritto, dal percorso a scoprire il trasparente, però questa frase:

SaulSilver a écrit :
Perchè con le parole non si trasmettono grandi cose.


lo dici anche te della bomba a mano...
' a écrit :
dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»


#18
tutti siamo introversi ed estroversi, non è che se siamo l'uno non possiamo essere l'altro, è una questione di tendere verso

il discorso de col timido sono timido con lo sborone son sborone rqppresenta uno dei fattpri principali del mio allontanamento. Io sono oppure io divento? mi da fastidio questa cosa
Conosco grnte interessantissima estroversa e divertente che diventa muta e apatica nel momento in cui arriva un altro lupo alpha tutto preso da se
Io con i timidi mi apro meglio e cerco di creare un'atmosfera favorevole a loro, con gli sboroni non ci parlo(e ne conosco a migliaia), perchè i nostri linguaggi sono troppo differenti e qualunque discorso esca loro sono tendenti ad fare i tuttologhi, io so questo io sono cresciuto a pane ceffoni io mi faccio 2 tipe al giorno , sisi ti seguo certamente blablabla non sanno ascoltare, lo sborone non riesce ad imparare. Invece se io sento qualcosa che magari mi riguarda ma che non so, spalanco gli occhi come a.dirti, insegnami sono tutto tuo

in conclusione bisogna ferrare il proprio essere in modo da esserlo sempre senza che questo venga mai meno, nel mio caso ritirandomi in tranquillitá


Topics apparemment similaires...
  Sai di essere un amante delle sostanze quando... aryaman 135 25,824 16/09/2015 06:30
Dernier message: BlueFire
  Quante volte assumiamo sostanze? Psycore 19 2,064 21/11/2014 20:22
Dernier message: man from Armenia
  riconoscere sostanze tagliate? Sball0n 7 17,832 08/09/2014 21:31
Dernier message: indigo
  Assumere sostanze a stomaco completamente vuoto FrankBlack 19 5,219 05/08/2014 12:44
Dernier message: Nullè
  Sostanze per ricordare. kataz 3 923 11/02/2014 20:06
Dernier message: Monad
  sesso e sostanze giois 50 9,555 31/12/2013 01:07
Dernier message: Novello
  Vendita sostanze illegali Andrea SS 23 2,105 31/07/2013 14:34
Dernier message: crazycrackhead
  Meditazione Trascendentale & Sostanze psichedeliche.. Eleno 1 898 16/06/2013 15:30
Dernier message: MultiSlex
  Perchè le sostanze psichedeliche sono illegali? FrankBlack 15 2,254 20/05/2013 00:08
Dernier message: Mr.Nice
  come agiscono "realmente" le sostanze nel nostro corpo? ilpalme 7 997 23/03/2013 19:19
Dernier message: aryaman



Utilisateur(s) parcourant ce topic : 1 visiteur(s)

À propos de Psychonaut

Psychonaut.fr est une communauté d'auto-support francophone, dédiée à l'information et à la réduction des risques liés à l'usage des substances psychoactives.