• Moyenne : 0 (0 vote(s))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[wiki]Leonurus Sibiricus
#61
Abej^a G. a écrit :sono costantemente bagnati o alle volte li ritrovi secchi gli scottex?
No sto bene attento e sono sempre bagnati...sono 4 rotoli su un piatto coi semi messi sopra lo scottex e un'altro piatto sopra a chiudere... Mai trovati asciutti!
  Répondre
#62
Ciao ragazzi, ma mi chiedevo...se cone scritto in uno dei primi post si sente gia uno 0.3 non penso sia cosi tanto leggero....non credi sia come l erba ovviamente ma comunque soddisfacente..sto aspettando cn molta ansia il suo arrivo..hihihihi
  Répondre
#63
io non l'ho mai provata,fino ad ora ho assaggiato solo la damiana,e devo dire che il sapore è buono,gli effetti leggeri ma piacevoli...chi l'ha provata magari può dire se ci si deve aspettare qualcosa di più o meno leggero della damiana?detto questo,spero che alla fine germinino questi benedetti semi....le sto provando tutte...Smile

@DonCandle scusa ma dove hai letto che si sente uno 0,3?ho riletto tutto ma non lo trovo,....

p.s. ma non è che ti confondi proprio con la damiana?nel post in uno dei primi si dice che 0,3 da già qualche effetto,ma è la damiana non il leonurus,ad ogni modo come dicevo la damiana è piacevole ma paragonarla alla ganja è decisamente esagerato...Wink ciò non togllie ripeto però che sia piacevole...http://www.psychonaut.com/piante/44001-d...siaca.html

davvero mi viene da chiedere a chi le ha provate entrambe (leonurus e damiana),gli effetti sono simili?quale è più forte?
  Répondre
#64
ragazzi infine mi ritrovo con ben 10 piante di leonurus sibiricus,in pratica servirà una serra solo per le calee zacatechichi e per queste,il dubbio è il solito,io mi trovo in umbria e gli inverni non sono glaciali ma ovviamente le temperature sono cmq basse...chiedo a chi ha esperienza di coltivazione,in serra fredda di inverno queste piante possono sopravvivere?non posso tenerle dentro casa purtroppo,quindi questa idea non posso proprio considerarla..per la calea mi sembra di aver capito che basta non fare andare le temperature sotto zero,per il leonurus sibiricus è la stessa cosa?ho pensayto anche a porle dentro la serra cmq eicoaperte da tnt (tessuto non tessuto)....che dite?
  Répondre
#65
nevad a écrit :ragazzi infine mi ritrovo con ben 10 piante di leonurus sibiricus,in pratica servirà una serra solo per le calee zacatechichi e per queste,il dubbio è il solito,io mi trovo in umbria e gli inverni non sono glaciali ma ovviamente le temperature sono cmq basse...chiedo a chi ha esperienza di coltivazione,in serra fredda di inverno queste piante possono sopravvivere?non posso tenerle dentro casa purtroppo,quindi questa idea non posso proprio considerarla..per la calea mi sembra di aver capito che basta non fare andare le temperature sotto zero,per il leonurus sibiricus è la stessa cosa?ho pensayto anche a porle dentro la serra cmq eicoaperte da tnt (tessuto non tessuto)....che dite?

boh non saprei sai, è comunque una pianta annuale/biennale..non ti conviene piantarle tutte gli anni? fa molti semi e hanno una buona germinabilità...
"I remember the very very first time I smoked DMT..."
1200mcs

In soldoni:
1:Se sei "fatto" di MDMA e vedi uno che piange per la strada.. è IMPOSSIBILE non fermarsi a consolarlo.
2:Se sei "fatto" di anfetamine (MPA, FMA, Ecc) e vedi uno che piange per la strada... NON TE NE FREGA UN CAZZO! :nod: Sei troppo preso "dalla prossima idea".
Cit. adamantine.EGO
  Répondre
#66
Per quanto ricordi la damiana ha un lieve effetto rilassante e poi agisce sull'umore
Se la sibiricus ha effetti paragonabili alle dagga l'effetto è moolto lontano da quello della damiana e decisamente niente a che vedere con l'erba

Io ho coltivato un paio di piante di leonotis leunurus e leonotis nepetifolia, a bassi dosaggi (poco più di un grammo) lievemente sedative ed ansiolitiche, ad alti dosaggi(sopra i 3 g) ti senti rilassato e leggermente stordito, più intossicato che sballato
spero di essere stato utile
  Répondre
#67
Sei stato decisamente utile,solo una domanda,quando dici che gli effetti sono lontani da quelli della damiana intendi che sono più forti e non il contrario giusto?a me della damiana piace soprattutto il sapore,gli effetti sono appena percettibili...le altre non sono ai livelli dell'erba ma mi sembra di capire che gli effetti si sentono eccome...ti dirò,da ragazzino cercavo le classiche erbe che ti mandano sulla luna per intenderci..Smile ora in realtà preferisco la classica erbetta leggera da fumare a casa in tranquillità,a meno che non si facciano cene con gli amici o cose simili,in questo caso ovviamente ci si organizza tutti insieme..in questo senso queste piante mi incuriosiscono proprio perchè ricerco effetti leggeri e non pesanti...
p.s. leggendo resocont iin inglese nel web mi sembra di capire che si parla meglio del leonurus sibiricus rispetto alla wild dagga,ma potrei sbagliarmi...

Citation :boh non saprei sai, è comunque una pianta annuale/biennale..non ti conviene piantarle tutte gli anni? fa molti semi e hanno una buona germinabilità...

si non è un problema ovviamente,era giusto per sapere...come dici te col leonurus non avrei problemi ci hanno messo ma poi sono germinati tutti in pratica...diverso il discorso calea zacatechichi,su 25 semi hanno germinato solo cinque,preferirei non doverle ripiantare...

p.s. aggirono con piacere la situazione,le piante hanno fiorito e sono in attesa dei semi,ho essiccato e fumato qualche foglia,a me è piaciuta anche se il sapore me lo aspettavo diverso,leggendo il paragone ad una "leggera fumata" immaginavo effetti davvero leggeri,quasi al limite del placebo come con la damiana...almeno nel mio caso mi è sembrato invece di sentire perfettamente gli effetti,mi ricardano le vecchie care erbette fatte in casa,meno invasive ma anche più adatte a situazioni "tranquille"..
  Répondre
#68
Rafazzi avrei una domanda alquanto strana da farvi ma chi ci è passato prima dovrebbe potermi aiutare:

[ATTACH=CONFIG]15326[/ATTACH]
come vedete la pianta ha fiorito,io ho postato la foto solo di questa ma ne ho 10, la cosa strana è che sono sempre piene di api,ma quando i fiori cadono rimane quella specie di "celletta" vuota dove prima era il fiore...ormai a breve dovrei raccogliere ma volevo aspettare prima di ottenere qualche seme per la prossima semina...i semi dove dovrei trovarli?voi dove li avete trovati?devo supporre che nonostante le tante api per così dire il fiore non abbia fruttificato? grazie in anticipo!
  Répondre
#69
dovrebbe avere semi simili al basilico e molte altre piante. Sono dentro quella "campana" e dovrebberp essere quattro . Fai seccare il tutto e poi trova il modo di separare i semi dalle parti verdi Wink comunque i semi sono li dentro! Si vedono anche nella foto
  Répondre
#70
A me sa molto molto blanda come effetto, appena percettibile se fumata, dite che in tisana sia più efficace?
  Répondre
#71
Ciao psiconauti, ma voi le foglie le avete "raccolte" una volta che la pianta ha iniziato a fiorire oppure a fioritura ultimata? E poi, se c'è qualcuno che ha solamente staccato le foglie e lasciato la pianta intatta, la pianta produce altre foglie?
Colgo l'occasione per inviarvi qualche foto delle mie piante Smile se vi va, mi farebbe davvero piacere guardare le vostre.
[ATTACH=CONFIG]17235[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]17236[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]17237[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]17238[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]17239[/ATTACH]
  Répondre
#72
Raga scusatemi per il doppio post, ma ho alcune curiosità, qualcuno di voi l'ha fumata? La mia faceva davvero schifo! Infumabile, non so se é colpa del fatto che ho fatto essiccare le foglie nel fornetto per la fretta di provarla o cosa, ma faceva davvero schifo :S a momenti vomito
  Répondre
#73
Semi arrivati. La mia domanda è se con questa pianta conviene riprodurla per talea o seccare tutta la pianta e ripartire dai semi?
  Répondre
#74
Se non sbaglio è annuale, ti conviene usare i semi. Smile
Lisa Simpson è una bambina della mia scuola.
  Répondre
#75
Riguardo il sapore a me piace molto, ricorda quasi la menta, gli effetti non sono molto potenti ma non li definirei neanche blandi, diciamo che sono abbastanza marcati, io ho trovato più o meno lo stesso identico effetto avuto fumando i petali della wild dagga, con la differenza che di sapore preferisco nettamente il leonurus sibiricus... Ormai sono due anni che la coltivo, facilissima da crescere e ogni pianta fa una montagna di semi facilmente germinabili. Io di solito la colgo che ha ancora i fiori ma qualche seme inevitabilmente in mezzo c'è, per intenderci io fumo anche quella specie di "corolla spinosa" dove stanno i fiori che si vede nelle foto pubblicate sopra oltre alle foglie, rimuovo direttamente la pianta, stacco tutto e lascio essiccare in camera al buio... Sinceramente mi ha dato grosse soddisfazioni! Smile
  Répondre
#76
Grazie mille per la risposta. A breve saranno essiccate le foglie e riproverò la fumata. Ma mi chiedevo, nel caso, esiste un modo per rendere la fumata più gradevole?
  Répondre
#77
Che dire insomma... Aspetto i semi sperando che germoglino... Può vivere a temperature sui 10-15 gradi con sole non diretto?
  Répondre
#78
Riguardo le temperature non saprei, io la coltivo al sole diretto e questi giorni sembra di stare ai tropici... Riguardo il sapore a me piace così com'è, molto gradevole anche con una pipa...
  Répondre
#79
Posso chiederti come effettui l'essiccatura (essiccazione?) delle foglie, e del resto?
  Répondre
#80
nevad a écrit :Riguardo il sapore a me piace molto, ricorda quasi la menta, gli effetti non sono molto potenti ma non li definirei neanche blandi, diciamo che sono abbastanza marcati, io ho trovato più o meno lo stesso identico effetto avuto fumando i petali della wild dagga, con la differenza che di sapore preferisco nettamente il leonurus sibiricus... Ormai sono due anni che la coltivo, facilissima da crescere e ogni pianta fa una montagna di semi facilmente germinabili. Io di solito la colgo che ha ancora i fiori ma qualche seme inevitabilmente in mezzo c'è, per intenderci io fumo anche quella specie di "corolla spinosa" dove stanno i fiori che si vede nelle foto pubblicate sopra oltre alle foglie, rimuovo direttamente la pianta, stacco tutto e lascio essiccare in camera al buio... Sinceramente mi ha dato grosse soddisfazioni! Smile

Come la usi? Thè? E in che quantità? Io non ho mai riscontrato alcun effetto ancora
  Répondre
#81
Ho piantato semini, in poco tempo due sono nate, e subito dopo morte a causa del calore intenso e del troppo sole D:
Spero gli altri semini siano tardivi e non morti invece.
PS:
Sono interessato anche io a capire quale sia il metodo migliore per assumerla, tisana/fumo/altro.
  Répondre
#82
arcano a écrit :Come la usi? Thè? E in che quantità? Io non ho mai riscontrato alcun effetto ancora

Ciao! Scusa il ritardo ma non avevo letto, come dicevo non aspettarti effetti pesanti,il tutto è piuttosto leggero-rilassante però a differenza ad esempio di altre tipo nepeta o simili gli effetti sono almeno evidenti e non impercettibili, dopo averla fumata sento chiaramente un effetto simile a quello che darebbe una ganja leggera... Io lo mischio con la damiana (magari insieme gli effetti aumentano) e lo fumo con una pipa da tabacco, il the è buono ma lo faccioraramente per non sprecarne grosse quantità... Nella pipa metto l'equivalente di una "bella" canna di ganja per intenderci... Ma te fumandola non hai sentito proprio nulla? Hai mai provato la wild dagga? Neanche con quella hai riscontrato effetti?
  Répondre
#83
[ATTACH=CONFIG]17422[/ATTACH] non è leonurus sibiricus ?mi è sorto il dubbio guardandola so che qui in italia non è spontanea ma volevo esserne sicuro. se non è leonurus sibiricus qualcuno sa cosa è?
  Répondre
#84
la wild dagga l'avevo seminata anni fa, ma morì prima di fiorire, poi non sono più riuscito a trovare i semi aimé..
  Répondre
#85
se intendi che avevi i semi in casa e li hai persi allora propio non posso aiutarti ma se invece non sai dove reperirli basta che tu li cerchi su ebay magari non saranno della miglior qualità ma come puoi vedere nel 3d sulla wild a me sono germogliati e anche abbastanza in fretta
  Répondre
#86
Io ho entrambe ma come dicevo almeno per il sapore preferisco il leonurus sibiricus...Bonzo, sicuramente quella nella foto non è leonurus sibiricus!
  Répondre
#87
Nel vaporizzatore si puo usare il leonurus sibiricus? Nel vaporizzatore lampadina per intenderci.
  Répondre
#88
in teoria tutto ciò che si può fumare si può anche vaporizzare a parte rari casi e non penso propio questo sia uno di quelli quindi direi di si
  Répondre
#89
[ATTACH=CONFIG]17509[/ATTACH]a me sembra propio leonorus sibiricus ma forse la vedo dappertutto per voi potrebbe essere questa pianta?

se qualcuno riesce a rispondere abbastanza in fretta mi fa un enorme piacere, a giorni tagliano il prato:paranoid:
  Répondre
#90
bonzo21 a écrit :a me sembra propio leonorus sibiricus ma forse la vedo dappertutto per voi potrebbe essere questa pianta?

se qualcuno riesce a rispondere abbastanza in fretta mi fa un enorme piacere, a giorni tagliano il prato:paranoid:
le foglie sembrano parecchio diverse...
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  Leonotis Leonurus (Wild Dagga) pistolone 76 23,904 29/08/2015 18:05
Dernier message: bonzo21

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)