• Moyenne : 0 (0 vote(s))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
tortine: pf-tek
#31
nei normali supermercati o ipermercati lo trovo il riso biologico e integrale?
  Répondre
#32
in quelli grandi credo di si.. comunque in tutte le città ci sono i market biologici...
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#33
diciamo che non abito in una citta molto grande, quindi figuratevi se ci sono negozi di prodotti bio però posso arrivare a procurarmeli se mi sposto di pochi km.
Qindi confermate che non c'è altro cereale o roba simile da utilizzare oltrea al riso bio integrale per fare le tortine?
  Répondre
#34
oggi ho trovato in un centro commerciale riso flora integrale, va bene lo stesso?
  Répondre
#35
dovrebbe andare.. ma è da coltivazione biologica? se non lo è potrebbe andar bene ma potrebbe anche contenere sostanze che alterano lo sviluppo del micelio e, di conseguenza, dei frutti... non lo saprai fino a che non avrai provato, col rischio di dover buttare tutto..
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#36
mephedr1 a écrit :oggi ho trovato in un centro commerciale riso flora integrale, va bene lo stesso?
non stare a troppo a tribulare,compra da internet! :mrgreen:
  Répondre
#37
[/quote]
non stare a troppo a tribulare,compra da internet! :mrgreen:[/quote]

Gentilmente potresti consigliarmi qualche sito?
  Répondre
#38
se vuoi puoi mandarmi un mp con materiali e quantità, dalla a alla z :wink:
  Répondre
#39
Premesso che sono incompetente in materia.
Vorrei chiedervi se per prevenire il problema si possono usare, per le tortine di riso,
dei vasetti con la giusta forma e il coperchio in metallo come per le colture lc,
magari facendo 2 buchi per l'inoculazione e uno per lo scambio gassoso.
  Répondre
#40
ciao Xieval, ho trasferito qui il tuo post. si, puoi usare dei vasetti di vetro qualsiasi purchè ti fungano da 'stampo',, cioè purchè non abbiano la bocca più stretta del fusto che impedirebbe, rovesciando il vasetto, la fuoriuscita della tortina.

questa è una guida di Angi sulla realizzazione dei coperchi.

buon lavoro,, per qualsiasi cosa siamo qui.. Wink .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#41
i bicchieri tipo nutella o i barattoli della marmellata zuegg sono perfetti e di facile reperibilità, se usi bicchieri doppio strato di carta stagnola tenuto con una sezione di camera d'aria e fil di ferro ben stretto, è la soluzione del morto di fame però funziona al 80-90%
Nei miei post non voglio incitare l'uso di alcuna sostanza, ma ritengo doveroso condividere le informazioni che ho raccolto con l'esperienza per ridurre al massimo i danni di tali condotte. Sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza psicoattiva.
  Répondre
#42
filtri comodi e efficaci x coperchi in metallo, si possono applicare anche alla PF-tek :wink:
http://funghi.forumup.it/viewtopic.php? ... rum=funghi

se usi i coperchi in metallo puoi omettere gli elastici.

la farina di riso si trova in qualsiasi supermercato, lascia perdere il bio o integrale, crea solo confusione e sbattimenti inutili.
quando è per ''alimenti'', sei a posto.
  Répondre
#43
Angi a écrit :la farina di riso si trova in qualsiasi supermercato, lascia perdere il bio o integrale, crea solo confusione e sbattimenti inutili.
quando è per ''alimenti'', sei a posto.
Effettivamente è stato complicato trovare la farina di riso integrale biologica, ma è almeno un mese che mi sto preparando
(il tuo sito mondo fungo è stato fondamentale per chiarirmi un poco le idee),
e sono riuscito a trovare tutto il materiale
tranne la tuta in tyvek per fare le maniche della glove box,
che ho sostituito con le maniche di una tuta da pittore in poliuretano.

Per quanto riguarda i coperchi, ho un altro dubbio,
dopo aver applicato il silicone ai buchi per l'inoculazione,
quanto tempo deve passare prima che si possa iniziare la fase di sterilizazione?
  Répondre
#44
ok, se sono morbide e lavabili come quelle in Tyvek della Du-Pont, comunque quelle tute sono quasi identiche, tranne che per la microporosità.
il silicone fallo asciugare x almeno 48 ore, anche 3 giorni se vuoi stare tranquillo.

questo hobby richiede pazienza.
  Répondre
#45
Avendo quindi solo il sabato e la domenica liberi da impegni
mi consigli di posticipare al prossimo fine settimana?

Io ho preparato quattro vasetti con 2 fori per inoculare e 1 per lo scambio gassoso
(quelli della marmellata della conad),
sono sufficienti per una siringa da 100 ml?

Io ho 2 siringhe acquistate di cui in una si vede un grumo di spore scure,
mentre l'altra è competamente trasparente,
sembra vuota,
posso inoculare lo stesso numero di vasetti con entrambe le siringhe?
  Répondre
#46
sicuramente la siringa col grumo nero contiene coltura liquida, la parte nera è l'unica vitale, il resto non ti colonizzerebbe nulla,,,quindi questa siringa la userei per fare un paio di vasi di LC.-
per 4 vasetti ti saranno sufficienti 5-6ml, il resto lo utilizzerei per fare altri vasi Pf-tek o LC.-
il vaso di LC riempilo solo fino a metà, ti sarà più facile agitarlo e usa il miele di acacia ambrosoli, sterilizza la LC per 20minuti.-

riassumendo...fai altri 4 vasi con coperchio filtrato con LC, di cui 2 con la rimanenza della siringa di spore, non le vedi ma ci sono, e 2 x la siringa col grumo nero.-
ricordati di inoculare prima i vasi di LC e poi le tortine, se qualcosa nella procedura di inoculo andrà storta almeno avrai un vaso di lc salvo.-
ecco perchè secondo me sarebbe meglio posticipare al prossimo week end.....

perchè hai fatto 2 fori x l'inoculo? uno era sufficiente....ogni volta in più che fori con la siringa corri un rischio inutile.
usando il coperchio metallico puoi omettere l'ultimo strato di vermiculite asciutta perchè il filtro è già nel coperchio, quindi ti basta inoculare una volta sola.

cosa usi come filtro?
  Répondre
#47
Ciao a tutti!!
Come da titolo, dopo 14 giorni esatti dentro i barattoli ancora niente.. Cry
Veramente alcune macchie bianche\marroncine (vermiculite bagnata?) gelatinose spiaccicate sul vetro ci sono.. ma non saprei.
Leggendo qua e là sul forum ho analizzato il mio operato ed ho riscontrato alcuni errori che (forse) hanno causato la non riuscita dell'operazione:
- ho utilizzato nella prima inoculazione farina di segale integrale biologica e vermiculite grossa, doppio tappo di stagnola con elastico, spore in siringa tenute in frigo
- la temperatura dell'incubatrice è attorno ai 25°
- l'incubatrice è fatta con due scatole di plastica trasparente con un telo per coprire il tutto.. forse la tenue lucetta del riscaldatore ad immersione da fastidio alle spore?
- ogni giorno controllo i vasetti per verificare eventuali progressi
- insieme ai vasetti ho inoculato una borsa con substrato sterile di granaglie acquistato in smart-shop ed anche li, nulla se non macchioline gelatinose (la borsa è chiusa dentro la sua scatola di cartone) :evil:
- ho eseguito una seconda inoculazione (un'altra siringa) ad una settimana di distanza utilizzando per il substrato vermiculite tritata, farina di segale, acqua di cottura di una patata e zucchero, ed anche li niente Confusedhock:
- ora ho 4 barattoli di mais sterilizzati preparati come da giuda nella pentola a pressione (ancora non aperta) ed una mezza siringa di spore ed oggi pomeriggio procederò al terzo tentativo(?)
Potete aiutarmi con qualche indicazione o perlomeno..incoraggiarmi?
Grazie mille...
  Répondre
#48
ciao Nove77, per prima cosa ti invito a presentarti nell'apposita sezione e a leggere le linee guida. inoltre ti chiederei di non aprire topic doppi.

mi state facendo diventare noioso... :? .

comunque da come descrivi sembrerebbe una contaminazione,, posta delle foto.
le temperatura di incubazione è un po' bassa e non c'è bisogno di controllare tutti i giorni, fai solo prendere luce inutilmente. inoltre 14 gg non sono poi tanti...
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#49
xieval a écrit :perchè hai fatto 2 fori x l'inoculo? uno era sufficiente....ogni volta in più che fori con la siringa corri un rischio inutile.
usando il coperchio metallico puoi omettere l'ultimo strato di vermiculite asciutta perchè il filtro è già nel coperchio, quindi ti basta inoculare una volta sola.

cosa usi come filtro?

Io pensavo invece che 2 fori per l'inoculo fossero pochi, comunque sono siggillati col silicone sullo stile
di quelli che ho visto sul tuo sito, quindi posso sempre inocularne 1 solo.

Se ometto la vermiculite asciutta devo riempire comunque il vasetto fino all'orlo?

Per i filtri ho usato i feltrini bianchi, ma ho anche il polyfil in casa e qualche altro vasetto.

Per quanto riguardo l'inoculzione ho ancora un dubbio,
il silicone si autosigilla con l'estrazione dell'ago o bisogna coprire il foro con del nastro?



EDIT (ven ott 21, 2011 21:24):
Angi a écrit :sicuramente la siringa col grumo nero contiene coltura liquida, la parte nera è l'unica vitale, il resto non ti colonizzerebbe nulla,,,quindi questa siringa la userei per fare un paio di vasi di LC.-
per 4 vasetti ti saranno sufficienti 5-6ml, il resto lo utilizzerei per fare altri vasi Pf-tek o LC.-
il vaso di LC riempilo solo fino a metà, ti sarà più facile agitarlo e usa il miele di acacia ambrosoli, sterilizza la LC per 20minuti.-
In settimana mi metterò alla ricerca del miele d'acacia ambrosoli.
Ma le inoculazioni di una stessa siringa vanno fatte tutte insieme
o con qualche accortenza si può conservare la parte rimasta per un successivo riutilizzo?



EDIT (sab ott 22, 2011 12:38):
Angi a écrit :il vaso di LC riempilo solo fino a metà, ti sarà più facile agitarlo e usa il miele di acacia ambrosoli, sterilizza la LC per 20minuti.-
Questa mattina ho fatto un giro per nel mio paese, e di miele d'acacia ambrosoli non se ne trova,
solo miele millefiori.
Ho acquistato del miele d'acacia biologico (poco meno di € 9 per 500 gr di prodotto)
spero che vada bene, in caso contrario lo userò per zuccherare il latte la mattina.


Dopo 5 giorni dall'inoculazione credo siano chiari i segni di contaminazione nel vasetto di LC.
Il liquido che all'inizio era limpido, ora e' molto piu opaco e torbido.
Ho seguito il consiglio di Angi ed ho inoculato un vasetto di LC prima
poi altri quatro vasetti con tortine di riso.
Non ho usato tutte le siringhe di spore che avevo,
data la mia inesperienza un insuccesso era probabile, anche se ho cercato di usare tutte le precauzioni.
  Répondre
#50
Ciao a tutti Big Grin , come da titolo sono alla mia prima esperienza di coltivazione (B+), sto seguendo la pf-tek e ho tre tortine di vermiculite, farina di riso e acqua in fase di colonizzazione.Allora, praticamente ho inoculato due tortine il 31 ottobre Poi un’altra tortina il 6 novembre. (ho allegato le foto di tutte e tre fatte oggi) :nod:
a parte la temperatura bassa (22-23 gradi) che so non essere sufficiente Sad (ma che comunque non dovrebbe impedire la colonizzazione, al massimo rallentarla giusto?) dove potrei aver sbagliato?? Le tortine sono dentro ai bormioli con due fogli di alluminio sopra e il tappo di plastica. La terza sembra proceda tranquillamente, le prime due invece stanno rallentando molto la colonizzazione forse gli manca l’ aria? Come potrei fare, ho il terrore della contaminazione… :paranoid: fin dall’ inizio le tortine odoravano leggermente di latte, infatti mi ero un po’ spaventato, ma forse è un odore normale, non sembrano contaminate dalle foto, ed è passato quasi un mese!! Qualche suggerimento da voi che siete esperti??
p.s. un altro dubbietto: quando sono completamente colonizzate, vanno riposte direttamente nel terrario oppure vanno messe a temperatura ambiente ed esposte alla luce per 5-10 giorni finchè non si vede il micelio che spinge sul vetro (come dicono certe guide)? :?
Grazie e scusate per il poema Wink
  Répondre
#51
Il mio amico Pedro Pè (praticamente il meglio di Santa Fè) si è procurato un paio di siringhe di spore di cubensis (non imparerà mai che certe cose non si fanno)

Siccome è timido, voleva che vi chiedessi due cose...

1) Gli è stato consigliato da una persona della massima fiducia di aggiungere al composto vermiculite + farina un pochito di carbonato di calcio... che ne pensate?

2) Potrebbe aggiungere altro al substrato per ottenere risultati migliori?
  Répondre
#52
Dì al tuo amico che il carbonato di calcio stabilizza (o diminuisce?) il ph del substrato quindi fa bene.. non ricordo però quanto ne vada aggiunto. E che poi può far bollire una patata e usare quell'acqua (senza la patata) con un cucchiaino di zucchero come acqua per il substrato Wink
  Répondre
#53
Il mio amico ti ringrazia, dice che farà come hai detto Wink

Domani mattina parte per un paesino sperduto sull'isola di Avalon con spore, vermiculite ecc. al seguito... mi manderà delle foto della coltivazione via msn che pubblicherò a suo nome...
  Répondre
#54
Una cosa molto importante e a volte tralasciata è di mettere uno strato di vermiculite asciutta dello spessore di 1 cm circa SOPRA al substrato. Serve a creare una specie di barriera che isola il substrato da possibili ingressi di batteri.
  Répondre
#55
il carbonato di calcio serve a riportare verso il basico il ph acido della torba nel casing (c'è comunque un apposito topic).
se vuoi usare la pf tek c'è un topic apposito ben avviato che tratta anche la composizione del substrato per le tortine.
anche per la coltivazione con casing c'è un apposito topic.

SwitchOff a écrit :Una cosa molto importante...
direi molto soggettiva più che molto importante...
SwitchOff a écrit :Serve a creare una specie di barriera che isola il substrato da possibili ingressi di batteri.
..su che base dici questo? hai una fonte? ....il cm di vermiculite asciutta si usa solo nella pf tek..
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#56
Posto qua l'andamento della coltivazione del mio amico Pedro Pè...

Stamattina ha preparato i vasetti con

- Acqua zuccherosa di patata (l'ortaggio xD)
- 25% farina integrale di riso
- 75% vermiculite fina fina

Ha messo su un cm di vermiculite asciutta, ha letto su molte fonti questa usanza... applichiamola! Smile

Ora i vasetti sono ancora in pentola a raffreddare, si sono fatti un'oretta di sterilizzation... non appena saranno freddi freddi, magari domattina, farà l'inoculo Wink

PS Per chiudere i buchi meglio un secondo strato di stagnola o meglio un pò di scotch (come gli ha consigliato il suo fornitore di spore di cardoncello?)
  Répondre
#57
il cm di verimiculite si usa (ma l'hai messo infondo al bicchiere o in cima? ricordati che poi va girato tutto.. Smile).. nell'altro topic dicevo che non si usa sopra il casing 'per prevenire batteri' (almeno non di solito) come diceva nonmiricordochi...

usa un secondo strato di stagnola così poi inoculi tra il primo e il secondo.. di solito si sterilizza gia con due strati... il nastro isolante va bene per coperchi più rigidi...
io uso elastici più spessi in caucciù o camera d'aria... quelli della foto potrebbero saltare durante la sterilizzazione... Wink
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#58
Ha seguito pari pari la guida di P. Fanaticus ergo lo strato asciutto lo ha messo DOPO quello bagnato, all'apertura del barattolo per intenderci...

Buona idea quella degli elastici più resistenti, purtroppo quelli li erano i soli disponibili :roll:

PS Mi ero scordato di dire che al composto ha aggiunto anche pochissimo carbonato di calcio, magari non serve a niente ma ce l'aveva e ha tentato Big Grin

Domattina se tutto va bene parte l'invasione, speriamo bene 8)

EDIT

RAGAZZI UN AIUTO VELOCE PLEASE

Delle due siringhe si è accorto solo ora che una ha la dicitura "B+", ho letto in giro e dovrebbe essere più semplice, e per lui che è alle prime armi sembra l'ideale...

L'altra siringa è normale...

Che inocula?? Smile
  Répondre
#59
VolpeGrigia a écrit :Ha seguito pari pari la guida di P. Fanaticus ergo lo strato asciutto lo ha messo DOPO quello bagnato, all'apertura del barattolo per intenderci...
quello intendevo.. che lo strato asciutto va sotto la tortina,, quindi devi metterla alla fine nel vasetto.. Wink .

VolpeGrigia a écrit :Delle due siringhe si è accorto solo ora che una ha la dicitura "B+", ho letto in giro e dovrebbe essere più semplice, e per lui che è alle prime armi sembra l'ideale...
L'altra siringa è normale...
b+ è uno strain di cubensis... che significa normale?
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#60
Alla fine ho utilizzato proprio la siringa B+... ora sono da 2 giorni nella loro bella incubatrice a 28 gradi... tra un paio di giorni se tutto è andato bene dovrebbero vedersi i primi puntini suppongo... speramo bene, sono stato un chirurgo durante l'inoculo! Big Grin

PS ovviamente si tratta di Pleurotus eryngii (il comune cardoncello), il B+ sta per ancora PIU' BUONI di quelli normali...

Per normali intendevo la versione semplice, Psilocybe Cubensis e basta, siringa che conserverò solo a scopo collezionistico e microscopico!

EDIT

RAGAZZIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!

Qualcosa è uscito ma ho paura sia qualcosa di brutto Cry non è micelio bianco, è tipo trasparente/gelatinoso... sono muffe vero?

Allego foto ingrandita ma si vede male purtroppo... vi prego ditemi che non è andato tutto a puttane, mi sembrava di aver fatto tutto bene... Cry
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  Tortine ricaricabili!!! Cri 4 1,741 29/06/2012 18:47
Dernier message: aryaman

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)