• Moyenne : 0 (0 vote(s))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Amanita Muscaria
#1
interessante! ultimamente sto prendendo in considerazione di provare questo fungo. dato che dalle mie parti al momento non è possibile raccoglierlo stavo pensando di ordinarlo da qualche negozio on-line (pensavo wipe-out).
qualcuno l'ha provato?
  Répondre
#2
Si io lo provai, in forma essicata. Mi documentai in merito ed emerse che bisogna prenderlo secco e non fresco perche' essicando le sostanze tossiche vengono degradate, cmq documentati anche te, tanto se ne trova in abbondanza di materiale al riguardo. Personalmente presi 5 gr secchi (ovvero 50gr freschi) e l'effetto non fu un granke', solo un leggero stordimento tipo quando si prende l'hashish per via orale. Ma di effetti psichedelici nada de nada, forse bisognerebbe aumentare il dosaggio, ma non mi va di affrontare le complicazioni gastrointestinali che cmq ai dosaggi da me testati sono state molto blande (come l'effetto psichedelico cmq :roll: )
La tossicita' di tale sostanze sul fegato non e' del tutto testata, quindi c'e' da andarci calmi, specie se si hanno potenziali debolezze al medesimo.
Personalmente esperienza da NON ripetere, nemmeno lontanamente parente degli Psylocibe.
At Salot and let us knoW! :mrgreen:
Viaggiare è la mia piu' grande passione, del resto la vita non e' che un lungo ed entusiasmante viaggio, sai da dove sei partito, ma non sai dove arriverai....
Alcuni viaggi li faccio fisicamente, altri mentalmente, quest' ultimi quando ti fanno ritrovare nel Pese delle Meraviglie, sono di una intensità imparagonabile, hai l'anima messa a nudo.
Ovviamente tutto ciò che scrivo è frutto della mia fervida fantasia.
Buon viaggio a tutti
  Répondre
#3
Volendo tra un po' comincia la stagione.. mi chiedeva un'amico se, quando, come ed eventuali suggerimenti particolari da addetti ai lavori per andare a boschi alla ricerca?
  Répondre
#4
io ci sono andato diverse volte a funghi amanitici e semilanceatici 8) sull'appenino toscoemiliano, anche con persone conosciute su funghetto.com e raccolto a parte e' stata una bella esperienza una scampagnata per i boschi con chi condivie una certa passione.
Se vogliamo organizzare sull'appenino tosco emiliano ci sono, cosi' posrto anche la mia cagnetta che nei boschi si diverte un sacco, anzi magari provo ad addestrarla....ma non a tartufi :finga:
Fatevi avanti mettiamo giu' posto e data e si va!
Viaggiare è la mia piu' grande passione, del resto la vita non e' che un lungo ed entusiasmante viaggio, sai da dove sei partito, ma non sai dove arriverai....
Alcuni viaggi li faccio fisicamente, altri mentalmente, quest' ultimi quando ti fanno ritrovare nel Pese delle Meraviglie, sono di una intensità imparagonabile, hai l'anima messa a nudo.
Ovviamente tutto ciò che scrivo è frutto della mia fervida fantasia.
Buon viaggio a tutti
  Répondre
#5
Alicio,,Campigna e il Parco Nazionale delle foreste Casentinesi dovrebbe essere buono.
I porcini si trovano da agosto e il posto supera i 1200 m slm.
te come lo vedi?
  Répondre
#6
Io ci sto, se mi date un abbondante preavviso per organizzarmi!
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#7
Se riesco ad organizzarmi con la maghinas, ce la faccio in 4ore dice googlemaps :?
Se no se c'è qualche "padano" di razza pura possibilmente :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: che conosce qualche zona limitrofa faccia un fischio.. anche se è ancora prestissimo per organizzare il tutto Rolleyes
  Répondre
#8
..ma state organizzando solo la battuta di caccia o anche la pappata di gruppo :mrgreen: :?:
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#9
la caccia all'amanita si dovrebbe fare dai primi di agosto in poi per stare sul sicuro.

x la mangiata, eravamo rimasti di farla a firenze, e x me dai primi di maggio ogni week end è buono
  Répondre
#10
si organizza una caccia per agosto, dunque?
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#11
Jackjack a écrit :Se no se c'è qualche "padano" di razza pura possibilmente :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: che conosce qualche zona limitrofa faccia un fischio.. anche se è ancora prestissimo per organizzare il tutto Rolleyes
sugli appennini da agosto fino a novembre, sopra quota 1000 e dopo 7 giorni dall'ultima pioggia, nelle foreste di abeti, faggi e querce ne troverai sempre.
sulle alpi iniziano a maggio/giugno dato che è più fresco e piove molto più di frequente.

frequentano gli stessi habitat dei porcini.
  Répondre
#12
non ha molto senso acquistarla visto che cresce ovunque in italia... io e i miei amici non ci abbiamo comunque mai cavato alcunchè... a dosi troppo basse l'effetto è blando... a dosi più alte prevalgono i disturbi fisici
  Répondre
#13
@Angi
L'habitat di Campigna e del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi sembra affine se nascono i porcini. Personalmente sono andato in provincia di Modena, ReggioEmilia, Parma e Lucca. Tutto l'appenino e' valido l'importante che sia il periodo giusto SOPRATTUTTO che sia piovuto e ci sia acqua nell'ambiente. I funghi li ho sempre trovati in prossimita' dei torrenti, o meglio nelle rive del torrente specie dove la terra e' smossa dalle radici. Non dimentichiamoci che i nostri amichetti blu sono costituiti piu' del 90% di acqua :wink:
Per l'uscita boschiva c'e' un sacco di tempo per organizzarci, invece a maggio si potrebbe concretizzare il famoso incontro a Firenze, sempre valido il conubbio fra arte e psicadelia. Anche logisticamente Firenze e' in buona posizione e di agevole raggiungimento anche col treno. Ritrovarsi a Milano o Roma sarebbe troppo decentrato. Intanto conosciamo persone che condividono la stessa passione poi si vedra' :mrgreen:
Mi associo al commento di sd&m sull'amanita muscaria, probabilmente per avere effetti psichedelici importanti bisogna andare su dosaggi di fungo non giustificabili dagli effetti fisici collaterali. Dalle mie parti c'e' un detto...quando la fatica supera il gusto, lascia la f*** e passa al lambrusco! :mrgreen: :mrgreen:
Trasportandolo in ambito micologico il risultato e', meglio una bella sbronza in compagnia che una mangiata di muscaria :drinkers: (Parere personale non voglio influenzare negativamente eventuali vostre esperienze!)
Rimaniamo in contatto per la famosa domenica di maggio! Ciao
Viaggiare è la mia piu' grande passione, del resto la vita non e' che un lungo ed entusiasmante viaggio, sai da dove sei partito, ma non sai dove arriverai....
Alcuni viaggi li faccio fisicamente, altri mentalmente, quest' ultimi quando ti fanno ritrovare nel Pese delle Meraviglie, sono di una intensità imparagonabile, hai l'anima messa a nudo.
Ovviamente tutto ciò che scrivo è frutto della mia fervida fantasia.
Buon viaggio a tutti
  Répondre
#14
Intante mitico angi per le tue sintetiche ma sempre fondamentali informazioni :wink:
Poi volevo sapere se qualcuno ha qualche amico che ha mai verificato la diversità del viaggio più psichedelico con l'amanita raccolto ad agosto anzichè maggio/giugno.. perchè avevo già sentito questa cosa e mo l'ho riletta nel pdf allegato al post quindi magari è vera..
  Répondre
#15
forse troverai qualcosa nella bibliografia di Samorini
più tardi mi leggo qualche articolo anche io...
  Répondre
#16
Ciao, volevo sapere se in questo periodo è possibile trovare Amanite oppure no... se si potreste postarmi qualche esperienza, come riconoscerle e come trattarle ? Grazie in anticipo
  Répondre
#17
c'è gia un topic. chiedi su quello
  Répondre
#18
quel topic parla di un libro, e se cen'è un'altro si è esaurito ! XD
dai mi servirebbe avere queste info !
  Répondre
#19
Non l'ho mai provata e non mi attrae più di tanto. Ciò che ho sentito da altri psyconauti e che la presenza dei principi attivi è molto variabile all'interno dei diversi funghi, anche appartenenti allo stesso ceppo, cosa che rende impossibile un corretto dosaggio.Informati bene sulle procedure di detossificazione prima dell'assunzione.
Le esperienze di cui sono a conoscenza sono molto controverse e diverse da persona a persona. Alcuni descrivono effetti delirio dissociativi, alcuni effetti molto lievi e sfuggenti. Altri descrivono veri e propri effetti psichedelici.
  Répondre
#20
Qualcuno di voi ha qualche esperienza con questo fungo?
Ho visto su tuttiquantilofanno che lo vendono in polvere, e se non sbaglio ne le sostanze contenute ne l'intero fungo sono contenuti in tabella.
Quale sarebbe il miglior modo per assumerlo?
Sarei molto tentato ma ho letto pareri molto discordanti al riguardo.


EDIT di Arimane: ho unito i due topic perché doppi
  Répondre
#21
Ciao,
prima di fare una domanda è sempre buona abitudine dare un occhiata ad Erowid, cercare nel Forum, e poi cercare di nuovo nel Forum .
Questo di base, se proprio non vuoi sbatterti su google o su altri forum.

Intanto, unisco questo topic all'altro già esistente sull'amanita. Se, dopo aver visto un po' questi tre link, avrai ancora domande, saremo felici di rispondere =)
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#22
Ciao arimane,
devo ammettere che i topic precedenti mi erano proprio sfuggiti, comunque non sono ancora riuscito a chiarirmi le idee al riguardo anche su erowid ci sono troppi pareri discordanti
  Répondre
#23
ciao
l'amanite muscaria l'ho provata, ma non in Italia quindi sicuramente è molto diversa.
IO non ho avuto alcun effetto, comunque l'effetto è ben diverso dai funghi con psilociba.
l'ho seccata, il gambo l'ho buttato: la parte piu psicotropa del fungo sta sotto la pellicina rossa del cappello.
inizia dal bassissimo come dosaggio per vedere come reagisce il tuo corpo, tipo 0.75g
comunque per tutte le info puoi vedere su www.samorini.it
Tutto è Perfetto
  Répondre
#24
pac a écrit :comunque non sono ancora riuscito a chiarirmi le idee al riguardo anche su erowid ci sono troppi pareri discordanti
Quoto. Anch'io provai l'Amanita con amici, ordinata dagli USA. 5g a testa e quasi nessun effetto... Non so se pensare al pacco o no (anche se non credo), comunque variando tantissimo da fungo a fungo assumere la quantità giusta diventa difficile secondo me (oltre che pericoloso, a seconda dei casi).
In ogni caso sarei curioso di riprovare, magari con un pochino di riscontro positivo :mrgreen:
  Répondre
#25
maxxximo a écrit :l'amanite muscaria l'ho provata, ma non in Italia quindi sicuramente è molto diversa....
in che senso scusa? i principi attivi non cambiano in base alla nazionalità di un fungo.. può valere per la concentrazione ma non lo prenderei come dato oggettivo e classificabile....

Maxxximo non ti sei presentato,, ti invito a farlo nell'apposita sezione: post-37677.html?f=77
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#26
mr_terrorman a écrit :
maxxximo a écrit :l'amanite muscaria l'ho provata, ma non in Italia quindi sicuramente è molto diversa....
in che senso scusa? i principi attivi non cambiano in base alla nazionalità di un fungo.. può valere per la concentrazione ma non lo prenderei come dato oggettivo e classificabile....

Maxxximo non ti sei presentato,, ti invito a farlo nell'apposita sezione: post-37677.html?f=77

oggi mi presento,
per quanto riguarda l'amanita muscaria, io l'ho provata nel nord della Norvegia dove il clima e il terreno sono molto diversi e quindi la composizione chimica del fungo cambia...
Infatti si narra che lo sciamano Sami, la popolazione indigena scandinava, era pronto a scambiare per un solo fungo una sua preziosa renna.... anche se nel Nord norvegese le amanite muscarie crescono a chili!!
Tutto è Perfetto
  Répondre
#27
Citation :i principi attivi non cambiano in base alla nazionalità di un fungo.. può valere per la concentrazione ma non lo prenderei come dato oggettivo e classificabile....

può cambiare molto in realtà... la produzione di metaboliti secondari da parte di una pianta/fungo (e i principi attivi sono tutti metaboliti secondari) varia enormemente da luogo a luogo, in base alle esigenze della pianta, tanto che alcune piante attive possono diventare inattive, se spostate.
Sull'amanita muscaria non saprei, ma non mi sorprenderebbe.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#28
ok, ma la stessa pianta/fungo non produce principi attivi diversi in base al luogo di provenienza.. uno psilocybe produrrà sempre psilocibina e psilocina come un'amanita muscaria produrrà sempre muscimolo e muscarina , che poi la concentrazione possa variare -e in alcuni casi persino scomparire- in base al terreno, regione, clima e quant'altro siamo d'accordo...
correggetemi se sbaglio ma non ho mai saputo -ad es- di psilocybe che in un dato territorio producano un principio attivo diverso da quelli classici della specie..
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#29
Non proprio.
Come scrisse Shulgin, il fungo fondamentalmente aggiunge un ossidrile in posizione 4. Se io agigungo al substrato Topolino, avrò probabilmente un 4-HO-Topolino.
È un luogo biosintetico in cui può entrare un po' di tutto (da cui le intossicazioni da metalli pesanti,se i funghi crescono a bordo strada), e se ad esempio aggiungo 5-meo-dmt al terreno, in linea teorica potrei ottenre una 5-meo-4-ho-dmt.
Le composizioni ed i principi attivi, per quanto raro, possono essere suscettibili di variazioni sia qualitative che quantitative.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#30
OT
me lo ricordo il topic di aggiungere 5-meo-dmt ai substrati! era su funghetto! lo avevi postato tu?
non rispondermi qui che facciamo immondizia.. :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  Amanita pantherina flcl 17 4,124 15/10/2012 23:18
Dernier message: Nullè

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)