• Moyenne : 0 (0 vote(s))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Richieste d'aiuto
#31
azz se sono in buona salute!!! complientoni!!!!!!! :finga:
dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i funghi!!! il vecchio JOYDIVISION
  Répondre
#32
quasi pronti per essere colti
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#33
hanno pinnato da poco....
metà frumento a 20 centesimi al kg + metà horse poo seccato l'estate scorsa.
  Répondre
#34
Cagliostro a écrit :e queste sono in buona salute??
che fai prendi per il :butthead: ? ... Big Grin .

stofario, non c'è contaminazione visibile in quella vaschetta.
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#35
La crescita dei corpi fruttiferi è molto lenta, non si tratta di aborti, anche se molto lentamente ma stanno crescendo.
Il pinning è stato molto contenuto, posso contare più o meno una decina di funghi, e la crescita è lentissima, del tipo che il più grosso sarà cresciuto da un altezza di un centimetro a due, tre centimetri in quattro giorni.
Non conosco lo strain purtroppo, era una siringa che avevo da più di un anno e non ricordo che varietà era.
Non vedo l'ora di mettere a fruttificare le tortine di B+ che stanno colonizzando bene. Dopo queste tortine ritorno alla carica con il casing, voglio ottenere risultati paragonabili a quelli del nostro amico Cagliostro.

Ah, dimenticavo, un parametro molto importante è troppo basso, la temperatura, con le piogge degli ultimi giorni si è abbassata e ora è ad un costante 16-17 °C.
Questo è probabilmente il problema, ma, al momento non posso alzarla in alcun modo.
  Répondre
#36
complimenti! hai avuto veramente una bella fruttificazione :wink:
  Répondre
#37
Ecco un altro paio di foto (ma come cavolo si fa a metterle direttamente sul post?).
Sono riuscito a portare la temperatura a 21°C, nelle foto non si vede ma alcuni funghi stanno crescendo all'interno del substrato, a contatto con i bordi della vaschetta. L'umidità nella scatola è fissa a 99%, e la vaschetta è ricoperta da stagnola, perché crescono li?
Qualcuno sa come faccio a toglierli da li quando raccolgo il primo flush?

[Image: img0805aq.jpg]

seconda foto
[Image: img0806vf.jpg]

in quest'ultima foto si vede come si stia formando un anello di micelio intorno al fungo più vecchio. Cute!
[Image: img0808k.jpg]

Ok, scusate i posts multipli, c'è l'ho fatta a caricare le foto direttamente sul post, la volta precedente il tag Img non mi funzionava, ora si.
Ad ogni modo, ciò che mi preme sapere ora è coma togliere quei funghi che si stanno sviluppando all'interno del substrato ai bordi della vaschetta, e capire come mai si stiano sviluppando li. La ovvia spiegazione sarebbe che crescono li perché l'umidità è più elevata, ma all'interno della scatola l'umidità è fissa a 99%.
Please help!
  Répondre
#38
crescono sotto perchè non hai messo bene la stagnola (è un ipotesi è.. oppure l'hai messa tardi...) e passando la luce crescono i funghi,, dovresti fissarla con un paio di buoni elastici al bordo esterno in alto della vaschetta; oppure usa vaschette non trasparenti ed elimini il problema.
quei funghi non sono in buona salute... a parte il fatto che un pinning così limitato non è mai un buon segno, i cappelli così asciutti sembrano indicare un umidità piuttosto bassa e anche il fatto che siano scuri non è positivo, significa che stanno perdendo vitalità (se non sono gia morti), l'anello bianco non è un anello di micelio ma il velo che si inspessisce mentre il fungo non ha la forza di aprirsi, se sono morti come credo tra poco si formerà un anellino bluastro sopra quello bianco....
un consiglio? ....ricomincia... :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#39
Piccolo update.
Per fortuna non ho dato retta a chi mi disse di buttare tutto. Ho raccolto i minifunghi che non crescevano, in totale 11g freschi, ho immerso la vaschetta nell'acqua per qualche minuto, scolato bene e poi ho aggiunto un bello strato di vermiculite bagnata. Inoltre ho messo una stufetta collegata ad un timer nella stanza dove ho la camera di fruttificazione riuscendo a portare la T° a 21/22 °C. Risultato: dopo soli 3 giorni il tutto ha pinnato, non molti pins ma i funghi si sono sviluppati bene, questa volta, un paio di giorni fa, ho raccolto un centinaio di grammi freschi (venerdi sera li ho provati, mangiando a stomaco vuoto 64g freschi) e ora se ne stanno formando degli altri.
  Répondre
#40
hai fatto bene.

64 Confusedhock: Confusedhock: :lol: :lol:
e come è andata?
è il doppio del mio solito :mrgreen:

hai già ricominciato una nuova coltivazione?
di solito quando pinna il primo ciclo, ricomincio con un secondo lotto.
quando il primo lotto è al 2/3° flush, il secondo lotto è quasi pronto a pinnare.
  Répondre
#41
volevo sapere: se voglio fare un impronta sporale batsa che lascio un solo fungo maturare al punto che comincia a perdere spore?come faccio a raccogliere le spore?quante tortine ci posso colonizzare con le spore di un solo fungo?
un altra domanda una volta che si è formato il micelio e ribalto il tutto nella perlite umida devo nebulizzare la tortina oppure assorbe l'umidita della perlite stessa?sempre per quanto riguarda la tortina, quest'ultima in fase di fruttificazione deve stare chiusa in un contenitore sul quale devo praticare dei fori per la circolazione dell'aria?
un ultima domanda sempre sulla luce (argomento trattato più volte in quest'ultimi giorni): so che non si deve esporre alla luce diretta ma quindi basta anche la luce di una stanza appena illuminata da una piccola finestra visto che non serve per fotosintetizzare ma solo per stimolare ormonalmente?
grazie per i mille chiarimenti..
  Répondre
#42
Citation :volevo sapere: se voglio fare un impronta sporale batsa che lascio un solo fungo maturare al punto che comincia a perdere spore?
di solito bastano 24 ore dall'apertura del cappello, e la sporulaziona comincia.
Citation :come faccio a raccogliere le spore?
se vuoi fare subito delle siringhe...io infilo uno di quei stuzzicadenti imbustati singolarmente nel cappello, poi con delle forbicine bagnate nell'alcool taglio il gambo e metto il cappello in un vaso col coperchio precedentemente sterilizzato.
dopo 48 ore tolgo il cappello e aggiungo acqua distillata precedentemente sterilizzata.
aspetto 24 ore, scuoto e faccio le siringhe all'interno di una glove box.
se hai dei coperchi filtrati come questi sarebbe meglio, andresti incontro a molte meno contaminazioni.
Citation :quante tortine ci posso colonizzare con le spore di un solo fungo?
con le spore di un solo fungo ci potresti inoculare milioni di tortine, in una impronta sporale sono contenute miliardi di spore.
Citation :un altra domanda una volta che si è formato il micelio e ribalto il tutto nella perlite umida devo nebulizzare la tortina oppure assorbe l'umidita della perlite stessa?
dipende dal ricambio d'aria,le torte vogliono l'umidità quasi a saturazione, molti vaporizzano e molti no.
Citation :sempre per quanto riguarda la tortina, quest'ultima in fase di fruttificazione deve stare chiusa in un contenitore sul quale devo praticare dei fori per la circolazione dell'aria?
si, in un box da 50 litri ho 18 fori da 16mm ma nel mio caso ho il fondo quasi ricoperto da casing che ha una forte evaporazione.
x non vaporizzare e usando la perlite io farei una ventina di fori da 8/10mm e forse è anche troppo.
Citation :un ultima domanda sempre sulla luce (argomento trattato più volte in quest'ultimi giorni): so che non si deve esporre alla luce diretta ma quindi basta anche la luce di una stanza appena illuminata da una piccola finestra visto che non serve per fotosintetizzare ma solo per stimolare ormonalmente?
non sono dei vampiri che si sciolgono al primo raggio di sole, se prendono qualche ora di luce anche diretta non succede niente, pensa ai funghi nei boschi.
ho i box di fianco a una tapparella semi aperta e prendono luce diretta fino alle 10 del mattino.
  Répondre
#43
[Image: 9beukz.jpg] [Image: 2z5pzk0.jpg]

box che guarda a est, sole diretto dall'alba fino alle 10am.
riesci a vedere i fori x l'areazione?
  Répondre
#44
grazie angi quindi non è vera la storia che non possono prendere nemmeno un oretta di luce..ed io che mi facevo tanti problemi..
grazie angi hai risolto tutti i miei dubbi..
p.s. molto belle le foto..
  Répondre
#45
l'importante è che non prendano direttamente i raggi del sole x tutto il giorno.
se vuoi stare dalla parte del sicuro, un foglio di giornale potrebbe essere una valida schermatura.
e poi siamo ancora in maggio, tra un mese quei pochi raggi di sole potrebbero scaldare velocemente il box e creare problemi.
  Répondre
#46
Allora, c'è un piccolo problema, sono stato fuori per 2 settimane, e in 4 barattoli pf-tek sono cresciuti i funghi, così li ho dovuti rompere, per estrarre tortine e fungi interi... ora che gli ho raccolti ho visto che ci sono un bel po di scaglie di vetro... che dite si possono lavare? ho pensato di pulirli con un pennello... ma credo non sia sufficiente
  Répondre
#47
sotto l'acqua corrente dovrebbe essere sufficiente.
non manipolarle troppo, o coi polpastrelli rischi di incastrare le scaglie di vetro.
  Répondre
#48
la prossima volta ti consiglio di romperli usando il caldo e il freddo, non lascia tanti pezzettini. Tipo



Abbassate il volume, la musica è brutta e alta


Ad ogni modo, sciaquali bene, meglio un po' più maltrattati che pezzi di vetro nello stomaco.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#49
ok grazie per le risposte!! Bell'idea quella del caldo-freddo, ma in cosa bagna il filo il tipo?
  Répondre
#50
fai molta attenzioni i vetri nello stomaco anche piccoli sono pericolosissimi causano emoragie agli organi interni, quindi assicurati che non ce ne sia nemmeno l'ombra di essi.
  Répondre
#51
ilgrinch a écrit :ok grazie per le risposte!! Bell'idea quella del caldo-freddo, ma in cosa bagna il filo il tipo?

l'acetone dovrebbe andar benone
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#52
io nn rischierei. Ad ingerire vetro anche in piccole quantità rischi grosso
  Répondre
#53
ho pensato che se li secco posso vedere i vetri molto meglio... e comunque solo uno su tre si è frantumato... vi faro sapere e se avete qualche idea postate pure...
  Répondre
#54
se è solo uno su 3 dai, non è un enorme perdita a buttarlo...

che un pezzettino di vetro potrà sfuggire all'occhio, ma allo stomaco con difficoltà (se ci arriva, potrebbe conficcarsi strada facendo)
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#55
Io lo butterei via...troppo rischioso...
  Répondre
#56
Buon giorno,
che bello torvre dei forum dove discutere delle proprie passioni.

Sto coltivando i funghi in oggetto ed è passato diverso tempo ma ancora non è spuntato nulla.80

La mia configurazione è vermiculite fine e riso rosso integrale con la quale ho fatto la farina.
Su 20 tortine solo una greenforest. le altre sono tutte belle bianche e piene.
A volte nel sterilizzarle finivo l'acqua allora alcune si sono bruciate e il micelo ha ricoperto la parte intatta.

Attorno al 20 ottobre, ho inoculato le prime torte (ne ho una decina) e dopo quasi venti giorni di incubazione (le ho messe in un box di plastica a 28 gradi.
Una volta che le ho viste piene le ho messe a bagno 12-24 ore in acqua fresca e poi rollate nella vermiculite le ho messe nel box a 22-25°C e 80-90% di umidità.

Oggi sono passati due mesi e solo un fungo è spuntato mentre gli altri si sono vagamenti ricoperti di una muffetta cotonata.

E' normale cosi tanto tempo???
saluti
  Répondre
#57
se temperatura e umidità son giusti: sei sicuro che la fruiting box prenda luce? cambi l'aria regolarmente?
luce e cambio d'aria sono fondamentali per far scattare il pinning
  Répondre
#58
essendo un tipo curioso a scopo puramente informativo mi sono posto un quesitoConfusedecondo voi i mexicana jalisco possono produrre corpo fruttifero usando solo un substrato di miglio senza passare per il bulk? sentivo dire che riescono a fruttificare bene solo su paglia e sterco..
Nei miei post non voglio incitare l'uso di alcuna sostanza, ma ritengo doveroso condividere le informazioni che ho raccolto con l'esperienza per ridurre al massimo i danni di tali condotte. Sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza psicoattiva.
  Répondre
#59
Intendi se possono fruttificare come tortine direttamente? (lo chiedo a chiarimento di chi vorrà rispondere, purtroppo non lo so)
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#60
Penso che almeno un'intelaiatura la dovresti creare, basta anche il solo casing.
Se prendi il gioco della vita seriamente, se prendi il tuo sistema nervoso seriamente, se prendi i tuoi organi di senso seriamente, se prendi il processo dell'energia seriamente, devi accenderti, sintonizzarti e rifiutare le convenzioni. (T.L.)
  Répondre


Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)