• Moyenne : 0 (0 vote(s))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Dunk Tek
#1
Allora questa per me è la prima volta che faccio un dunk ad una tortina.. le mie domande sono: Che tipo di acqua devo usare?? Dopo il Dunk devo per forza cospargere della vermiculite sulla tortina?? La vermiculite deve essere sterile?? Devo rimettere le tortine in incubazione di nuovo per un paio di giorni?? Grazie in anticipo per le rispose!!
"Fà Più Male L'Ignorante Che Parla Senza Sapere"
  Répondre
#2
guarda non sono un esperto...ma l'anno scorso l'ho fatta con ottimi risultati...l'acqua ho preso della minerale appena aperta così è incontaminata e senza cloro, l'ho tenuta in frigo e fatta freddare e poi ci ho messo le tortine, tenute sotto con uno scolapasta di metallo sterilizzato12 max 48 ore....poi le ho rimesse nel terrario senza rimetterle a incubare e senza metterci la vermiculite e dopo una settimana pinnavano tranquillaente con frutti più grossi della media e mi parevano anche più produttive (quindi più fung e più grossi)...per la vermiculite sopra mi sa che è proprio un'altra tecnica che si chiama dunk&roll onestamente non penso dia risultati cosi migliori... però non l'ho mai provata e quindi non so se ti conviene o come farla... cmq anche se non inzuppi di vermiculite le trotine la dunk viene comunque! e anche una successiva incubazione penso sia superflua...
  Répondre
#3
Ok farò come dici.. l'unica accortezza che ho letto in giro è di fare anche il roll cosi si rischia meno contaminazione!! Domani provo e poi vi saprò dire!!!
"Fà Più Male L'Ignorante Che Parla Senza Sapere"
  Répondre
#4
come diceva paul, la tecnica con dunk e poi infarinatura di vermiculite è la dunk&roll, e sinceramente non ho idea dei benefici derivanti da quast'ultima. il normale dunk invece reidrata il substrato e 'risveglia' il micelio, velocizzando la fruttificazione.
io consiglio acqua distillata e immersione per non più di 24 ore.... :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#5
Concordo con mr T, impanarla di vermiculite secondo alcuni serve a mantenere l'umidità, ma non ce ne è reale bisogno.
E 48 ore possono essere un po' tantino, andrei per le 24\30.

Non temere, il micelio a quello stato è già piuttosto resistente.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#6
salve ragazzi Big Grin
scusate ma con la segale una volta colonizzata e messa nelle vaschette con casing sopra, prima di metterla in fruttificazione dopo che il micelio a ricoperto il 20 30% della superficie, si potrebbe fare un dunk della vaschetta di 12 ore per poi metterla in fruttificazione ? si avrebbero benefici o la segale non è adatta ?
poi per il casing conviene usare semplice vermiculite o casing (terra, torba ect..)
grazie in anticipo a tutti :mrgreen:
  Répondre
#7
se hai composto il substrato con la giusta percentuale di acqua non ha senso una dunk prima del primo ciclo...

per la composizione del casing prova a cercare, dovrebbe essere gia stata postata...

cercate di dare titoli sensati ai topic in modo che possano essere ripresi in futuro, come 'dunk prima del primo ciclo' o 'composizione del casing'....
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#8
ok grazie per le info Smile
ho sistemato il titolo 8)
  Répondre
#9
mr_terrorman a écrit :se hai composto il substrato con la giusta percentuale di acqua non ha senso una dunk prima del primo ciclo...
bo su questo ho sempre avuto i miei dubbi.. alla fine dei conti se ci pensi ora che il micelio colonizza tutto il barattolo di acqua se ne perde un sacco. difatti le tortine si dunkano sempre, anche al primo ciclo.
sta di fatto che cmq al primo ciclo di casing non ho mai dunkato e son sempre venuti fuori frutti Smile

mr_terrorman a écrit :per la composizione del casing prova a cercare, dovrebbe essere gia stata postata...

vai di classico 50/50+:

1/2 di vermiculite
1/2 di torba acida di sfagno
1/10 di calce agricola (senza fosforo!)
1/10 di gusci d'ostrica tritati
(questi ultimi 2 se vuoi le cose fatte bene, servono a creare un clima non adatto alle contams)
  Répondre
#10
interessante....
grazie per le info - allora niente dunk al primo flush e vedrò di usare del casing al posto di semplice vermiculite, penso di prenderne un pò da etnogrow e vediamo
  Répondre
#11
OT
il calcio, e i gusci (che sono sempre calcio) servono a stabilizzare il ph della torba. 20% di calcio è tanto...
se cerchi tra i topic più vecchi c'è sicuro parecchia roba sulla composizione del casing..
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#12
per la cronaca posso dire che proprio in questi giorni ho provato il dunk&roll su vaschette di miglio e casing che sembravano esaurite e si sono rimesse all'opera il giorno dopo che le ho rimesse nel terrario. Era la prima volta che provavo il dunk ma mi ha proprio convinto! Credo che da oggi in poi lo farò sempre!

edit:
esperimento perfettamente riuscito, mi pento di non ever dunkato in tutti questi anni, è una tecnica che adesso mi sento di consigliare su tutta la linea!
Nei miei post non voglio incitare l'uso di alcuna sostanza, ma ritengo doveroso condividere le informazioni che ho raccolto con l'esperienza per ridurre al massimo i danni di tali condotte. Sconsiglio vivamente a chiunque di assumere qualsiasi sostanza psicoattiva.
  Répondre
#13
Nullè a écrit :ho provato il dunk&roll su vaschette di miglio e casing ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,, mi pento di non ever dunkato in tutti questi anni, è una tecnica che adesso mi sento di consigliare su tutta la linea!
dunk e dunk & roll sono due varianti di una tecnica che si applica solo alle tortine e mai a una vasca con granaglie senza che abbia prodotto almeno un ciclo di funghi.
il substrato cambia Ph con il tempo e dopo i suoi consueti flush smette di produrre per esaurimento dei nutrienti e per la variazione di Ph, che tendendo verso l'acido favorisce la comparsa di muffe.
la cosa migliore è sempre quella di cominciare una nuova coltivazione senza aspettare troppo e allontanare il vecchio substrato che attira solo muffe e soprattutto parassiti.
seguite sempre una tecnica senza aggiungere troppe varianti, vi sarà più facile focalizzare il ciclo di crescita,,,troppe variabili rendono difficile capire dove si sbaglia e dove è possibile migliorare.
  Répondre
#14
Nullè a écrit :per la cronaca posso dire che proprio in questi giorni ho provato il dunk&roll su vaschette di miglio e casing che sembravano esaurite e si sono rimesse all'opera il giorno dopo che le ho rimesse nel terrario. Era la prima volta che provavo il dunk ma mi ha proprio convinto!
Puoi spiegarmi comi fare il dunk tek alle vaschette con miglio e casing?
Mi spiego meglio,
se metto ammollo la vaschetta, il casing non si disfa nell'acqua?
e inoltre come faccio scolare l'acqua in eccesso senza rovinare tutto?
  Répondre
#15
' a écrit :il substrato cambia Ph con il tempo e dopo i suoi consueti flush smette di produrre per esaurimento dei nutrienti e per la variazione di Ph, che tendendo verso l'acido favorisce la comparsa di muffe.

ma scusate ragazzi
se le cose stanno così, allora il dunk non conviene farlo in dell'acqua dove è stato sciolto del gesso(che alza il ph, correggendolo)???

mi sembra una cosa sensata
  Répondre
#16
@Xieval:
il dunk si fa dopo il secondo flush quando il micelio si è completamente compattato e appare come un blocco unico, non si deve assolutamente fare prima di della prima fruttificazione perchè si frantumerebbe completamente e non sarebbe piu utilizzabile (se non dopo procedure intrippatissime per scolare tutta l'acqua e rimettere il casing)

@Novello
non mi sembra una buona idea mettere il gesso nell'acqua,quella di rubinetto ha un ph 8-9 di solito che in città può essere anche 10, rollare la tortina bagnata nella vermiculite asciutta è piu che sufficiente per alzare il ph di quel tanto che basta. Inoltre credo che le cose piu semplici sono le piu giuste,l'acqua di rubinetto funziona benissimo e ha un buon rapporto sbattimento-risultato.
  Répondre
#17
ciaoooo volevo un informazione...!!
ora il substrato è pieno di pin e funghi abbastanza formati solo che quando ho fatto il dunk, circa 2-3 settimane fa, non ho messo un piatto per far immergere tutto il micelio e una parte di esso non è stata a contatto con l'acqua e ora li non cresce nulla; ora la mia domanda è..posso bagnare quella zona con dell'acqua in modo da idratare anche quella parte senza rifare il dunk e non aspettare il secondo flush??! e si in che modo conviene farlo? con uno spruzzino? con un bicchiere d'acqua??! grazie rega! bella! Heart
  Répondre
#18
Secondo me non ti conviene, fai tutto al prossimo flush. Bagnare ora quella zona potrebbe modificare le condizioni che hanno portato la tortina a pinnare, provocando numerosi aborti fra gli altri funghi. Se vuoi puoi nebulizzare un po' in più quella parte, ma ricorda che è l'evaporazione il primo elemento che provoca il pinning e farlo troppo potrebbe essere controproducente.
  Répondre
#19
ciao ragazzi sono nuovo in materia di funghetti però ho letto parecchia roba a riguardo; avevo un dubbio in particolare:
Dopo quanti giorni dalla completa colonizzazione del barattolo conviene fare il dunk?????
Grazie a tutti in anticipo:-o
  Répondre
#20
1 settimana come minimo, 10 giorni meglio, non aver fretta tanto non usciranno prima se li togli dal barattolo prima.
  Répondre
#21
ok grazie e la settimana o 10 giorni in + che restano devo tenerli a temperatura di colonizzazione giusto?
Grazie mille
  Répondre
#22
Si
  Répondre
#23
riguardo al casing invece? è necessario in ugual modo?
  Répondre
#24
Non è necessario, ti consiglio comunque di fare sia il DUNK che il ROLL (rotolare la tortina in vermiculite secca), agisce come piccolo strato di casing.
  Répondre
#25
attenzione perchè il dunk si può fare solo con pezzi di micelio compatti, se fai la pf tek puoi dunkare prima di mettere a fruttificare, per il casing ti servono barattoli di granaglie (miglio,segale etc) e non puoi dunkare prima di aver fatto un paio di raccolti perchè il contenuto del barattolo di granaglie va frantumato e coperto di casing, quindi non potresti fare un casing con una vaschetta di micelio frantumato, devi aspettare che si ricompatta, del resto con il casing il dunk prima di qualche raccolto non serve proprio a niente. Riassumendo: attenzione alla differenza tra pf-tek e casing tek.
  Répondre
#26
ook grazie per le delucidazioni
ora come ora ero curioso perchè le mie vaschette sono già alla seconda settimana e hanno tolto si e no una decina di frutti in tutto qua e la e mi sembrano molto asciutte
il micelio è arrivato in superficie per circfa il 50% quindi mi chiedevo se era possibile un dunk per rinvigorire il tutto e mi chiedevo anche se è utile il rolling su casing
  Répondre
#27
si in questo caso un dunk è sicuramente utile, rigiralo nella sola vermiculite asciutta, tienilo a bagno 12 ore circa con un peso sopra tipo piatto per non farlo galleggiare Wink
  Répondre
#28
grandissimo! Wink è stato veramente dopante x il case! l'ho tenuta in dunk una decina di ore e da oggi va su che è una meraviglia!
grazie ancora
  Répondre
#29
pf tek, ho 2 tortine una gia bianca da molti giorni mentre l'altra sembra un po' indietro come "densitaà", sembra una ragnatela piu soft (però ambe 2 in ogni caso 100% del barattolo): dunk and roll e poi via a fruttificare?
  Répondre
#30
se ti sembrano asciutte si, se sono pesanti e umide fagli fare il primo flush e poi dunki, cosi si compattano meglio, se sono troppo vaporose il dunk non gli fa bene, ma se ti sembrano asciutte-troppo leggere al tatto puoi dunkuare di sicuro, anzi gli fa bene.
  Répondre


Sujets apparemment similaires...
Sujet Auteur Réponses Affichages Dernier message
  Pf Tek versione Dunk 'n Roll Freddy Nietzsche 23 1,713 19/07/2014 15:38
Dernier message: Monad

Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)